Studente crea armadio del pianto all’Università, dove liberare lo stress piangendo

All’interno di un’Università statunitense hanno messo a disposizione un armadio del pianto in cui gli studenti stressati possono nascondersi per piangere quando sono troppo stressati.

armadio-del-pianto

Stress da esami, scadenze, rate scolastiche… Non è raro che gli studenti ogni tanto sentano il bisogno di sparire per qualche minuto e piangere per sfogare lo stress. Per questo uno studente della University of Utah, Nemo Miller, ha creato e messo a disposizione degli studenti un piccolo spazio per liberarsi dallo stress chiamato ‘The Cry Closet’, ovvero “l’armadio del pianto“.

L’armadio del pianto si trova in biblioteca ed è grande quanto un piccolo armadio. All’interno ci sono anche dei peluche da abbracciare durante la sessione di pianto.

armadio-del-pianto

Le regole dell’armadio del pianto, esposte sulla porta, sono semplici: bussare prima di entrare, entrare uno alla volta, uscire al massimo dopo 10 minuti, spegnere le luci prima di uscire, usare l’hashtag #cryclosetuofu per i social.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

One thought on “Studente crea armadio del pianto all’Università, dove liberare lo stress piangendo

  1. In queste situazioni me la sono sempre cavata senza bisogno di armadi e peluche:
    Un paio di litri di birra o, nei casi disperati, mezza bottiglia di vodka sono sempre bastati…

Rispondi