Ha caldo in aereo, apre il portellone di emergenza per rinfrescare l’aria

E’ successo all’aeroporto di Mianyang in Cina, dove un passeggero di 25 anni, probabilmente alla sua prima esperienza con un aereo, ha deciso per il bene di tutti che fosse un bel gesto poter prendere un po’ di aria fresca in quell’aereo così affollato e caldo.

Ha quindi tirato la leva di emergenza per l’apertura del portellone dell’aereo, pensando si trattasse di un finestrino, azionando di conseguenza il sistema automatico di apertura dello scivolo per l’ammaraggio.

Fortunatamente l’aereo si trovava ancora in pista e nessuno dei passeggeri è rimasto ferito.

“L’aereo era pieno e faceva molto caldo, ho solamente tirato la maniglia del finestrino verso il basso. Quando la porta è caduta però sono andato nel panico.” – ha dichiarato il giovane alla testate thepaper.cn

Dopo aver tranquillizzato i passeggi andati nel panico, l’equipaggio del volo si è messo in contatto con la polizia che ha trattenuto l’autore del misfatto.

Chen, questo il nome del ragazzo, è stato condannato a 15 giorni di detenzione per rimozione non autorizzata di attrezzatura aeronautica e gli è stata rifilata una multa di 11.000 dollari necessari a coprire le spese che la compagnia aerea ha dovuto sostenere per sistemare i danni causati.

Come se questo non bastasse, molto probabilmente il giovane verrà inserito nella temibile lista nera delle compagnie aeree, la blacklist che gli vieterà di salire su qualsiasi volo fino a data indefinita.

Simone, 29enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.