Non le concedono il prestito: si spoglia davanti al direttore della banca

Una donna russa ha tentato di farsi concedere un prestito spogliandosi davanti al direttore della banca.

prestito-si-spoglia

Yulia Kuzmina, donna di circa 25 anni, si è recata presso una banca per avere un prestito ma, dopo aver compilato tutti i moduli, il prestito le è stato negato in quanto le analisi hanno determinato che Yulia non è molto affidabile in ambito finanziario.

Inizialmente ha supplicato il direttore della banca a concederle il prestito ma, vedendo che le sue suppliche non portavano a nulla, la disperazione l’ha portata a prendere misure drastiche e si è così spogliata di fronte all’uomo.

Il direttore, imbarazzato, si è alzato per recuperarle i vestiti e coprirla, per poi accompagnarla alla porta. Tutto questo si può vedere in un video che ha fatto il giro del web.

Dopo che il video è diventato virale, la donna ha confermato alla stampa quanto successo, spiegando che se le persone conoscessero la situazione difficile in cui si trova non la giudicherebbero.

E invece in molti la giudicano ma la cosa assurda è che giudicano anche il direttore, chiamandolo ‘gay’ e ‘noioso’ perché ha svolto il suo lavoro. Come se dentro a una banca non ci fossero telecamere ovunque!

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.