Lo sapevate che in Tagikistan è vietato festeggiare i compleanni?

Se volete passare il vostro compleanno all’estero vi raccomandiamo di non andare in Tagikistan, nell’Asia Centrale, perché è vietato festeggiare il compleanno in Tagikistan.

vietato-festeggiare-compleanni

Il Tagikistan è una Repubblica democratica ma per qualche ragione hanno vietato i festeggiamenti per i compleanni al di fuori delle mura di casa.

Recentemente la popstar tagika Firusa Khafizova ha pubblicato su Instagram un video in cui stava festeggiando con gli amici il suo compleanno in un ristorante e le autorità, dopo averlo scoperto, le hanno dato una multa di 5000 somoni, corrispondenti a quasi €500.

Il caso ha portato le persone a lamentarsi nuovamente della strana legge, soprattutto nei social, ma le autorità insistono nel dire che è nell’interesse dei cittadini continuare a proibire di festeggiare i compleanni in pubblico. A quanto pare, il governo vieta i festeggiamenti per evitare che le persone siano incoraggiate a spendere soldi per futilità.

Questa strana legge che vieta di festeggiare il compleanno è stata introdotta nel 2007 ed è stata rivista nel 2017, aggiungendo limitazioni anche al numero di invitati permessi a matrimoni, funerali, battesimi e altre cerimonie, e addirittura una limitazione alla durata delle varie cerimonie.

I tagiki non sono molto contenti di queste limitazioni, tant’è che lo scorso anno le persone multate per aver festeggiato il proprio compleanno al di fuori delle mura domestiche sono state 648, per un ammontare di più di €280.000!

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.