Finge di essere stato rapito per evitare l’ira della fidanzata

Un uomo di Brooklyn ha finto di essere stato rapito per paura di affrontare la sua ragazza, arrabbiata per la sua assenza prolungata e ingiustificata.

Finge di essere stato rapito per evitare l'ira della fidanzata Rahmell Pettway ha architettato un piano molto bizzarro dopo essere stato assente da casa per due settimane.
Terrificato dall’idea di dover dire la verità alla sua ragazza, il 36enne ha denunciato alla polizia di New York di essere stato picchiato e rapito da due uomini e successivamente gettato in un minivan azzurro.
Ha dichiarato di essere stato portato in un luogo sconosciuto e poi gettato in una strada, legato e imbavagliato con del nastro adesivo.

I poliziotti hanno scoperto che era tutta una farsa quando si sono accorti che l’uomo aveva ancora il rotolo di nastro adesivo attaccato ai polsi; ha dovuto confessare di essersi inventato tutto.

Il signor Pettway era già noto alla polizia; è stato già stato arrestato più volte per rapina, possesso di marijuana e aggressione.

Arriva dal Giappone il cellulare più piccolo del mondo (3)

Arriva dal Giappone il cellulare più piccolo del mondo

Arriva dal Giappone il cellulare più piccolo del mondo (3) La compagnia telefonica Willcom ha svelato il suo nuovo prodotto: il telefono cellulare più piccolo del mondo, che sembra quasi un giocattolo.

Il WX06A al momento è disponibile solamente in Giappone; misura solamente 32 × 70 × 10.7 mm e pesa 32 grammi, un quarto del peso di un iPhone.
Ha un’antenna pieghevole mentre lo schermo è a colori OLED, di un pollice, che è usato comunemente negli orologi.
La batteria del modello può vantare due ore di autonomia in chiamata e ben 300 in standby.

Date le dimensioni ristrette, il telefono non è dotato di fotocamera, ma ha la possibilità di inviare email.

Verrà distribuito in commercio in Giappone per dicembre, anche se il prezzo non è stato ancora rivelato.
Funzionerà solamente con la compagnia telefonica giapponese, quindi non potrà essere usato in nessun altro posto nel mondo.

Arriva dal Giappone il cellulare più piccolo del mondo (1) Arriva dal Giappone il cellulare più piccolo del mondo (2) Arriva dal Giappone il cellulare più piccolo del mondo (4)

Studente cinese regala bottiglietta di sperma alla ragazza che ama

Studente cinese regala bottiglietta di sperma alla ragazza che ama

Uno studente cinese ha deciso di dichiarare il suo amore ad una ragazza mandandole una bottiglia del suo sperma, prendendo ispirazione dal filmTutti pazzi per Mary“.

Studente cinese regala bottiglietta di sperma alla ragazza che ama Il ragazzo, però, è stato arrestato dopo che la ragazza ha scambiato il regalo per crema idratante, che ha applicato sul viso.

La “vittima”, Zeng Lin, di 19 anni, ha usato lo sperma credendolo una crema idratante, spalmandolo sul viso, e chiedendo al suo coinquilino perché avesse un odore così strano. La ragazza, non appena ha capito cosa fosse in realtà il regalo, ha chiamato subito la polizia.

Il ragazzo, Gou Wen, 22 anni, si è scusato ma è stato costretto a risarcire la ragazza con £200.
“L’amo molto, lei non lo sapeva e io non sapevo come dirglielo, così ho pensato che quello fosse il modo migliore per dimostrarle il mio amore”, ha affermato Wen.
“Ora so di essermi sbagliato ma troverò un altro modo”.

Caduta di mattoncini LEGO causa la chiusura di un’autostrada

Caduta di mattoncini LEGO causa la chiusura di un'autostrada (1)Un’autostrada in West Virginia è stata chiusa a causa della caduta di molti mattoncini LEGO.

I mattoncini di plastica sono stati sparsi lungo un’autostrada vicino a Clarksburg, causando ritardi e altri disagi.

A quanto pare, una cassa piena di LEGO era legata sopra l’autovettura di una famiglia ma, a causa del forte vento, è volata via, spargendone il contenuto sulla strada.
Inizialmente il traffico si è ridotto ad una sola corsia, in modo da permettere a chi di dovere di ripulire la strada.

Tiffany Lantz si è presa le responsabilità dell’accaduto, spiegando che i LEGO appartenevano al figlio di 11 anni.
“Quando sono caduti ha pianto per un’eternità”, ha affermato. “Ho provato a recuperarne il più possibile, anche perché non potevo permettermi di comprargliene di nuovi”.

La signora Lantz si è scusata con gli automobilisti che hanno avuto dei ritardi a causa sua.

Caduta di mattoncini LEGO causa la chiusura di un'autostrada (2)

Citazioni della Bibbia sulla carta igienica – la Chiesa protesta

Un produttore di carta igienica finlandese ha dovuto rimuovere le citazioni della Bibbia e di Gesù inserite nei rotoli di carta, dopo varie proteste da parte di alcuni leader della Chiesa norvegese.

Frasi della Bibbia sulla carta igienica (2) Nei Paesi nordici è molto comune trovare citazioni, poesie o anche messaggi filosofici negli strappi della carta igienica, così la Metsa Tissue ha pensato di trasmettere messaggi d’amore con i rotoli Lambi; l’azienza aveva però incluso anche alcune frasi che i consumatori avevano postato nella loro pagina Facebook, tra cui una frase di Gesù: “Dov’è il vostro tesoro, là sarà anche il vostro cuore”.

Alla gente piace leggere brevi messaggi positivi mentre sono seduti in bagno“, ha detto una portavoce dell’azienda. “La maggior parte dei consumatori è stata soddisfatta. La nostra intenzione era di diffondere amore e gioia, non messaggi religiosi”.

È una cosa di pessimo gusto e mostra mancanza di rispetto. I versi della Bibbia non appartengono ad un rotolo di carta igienica”, ha dichiarato Laila Riksaasen Dahl – Vescovo protestante di Tunsberg – a Vaart Land, una pubblicazione incentrata su questioni religiose.

Frasi della Bibbia sulla carta igienica (1)

La società ha dichiarato che continuerà a produrre la propria linea di prodotti facendo dei controlli più accurati.

Risolve il cubo di Rubik mentre fa il giocoliere

Risolve il cubo di Rubik mentre fa il giocoliere

Risolve il cubo di Rubik mentre fa il giocoliere

Ravi Fernando, uno studente universitario di matematica, è in grado di risolvere il cubo di Rubik mentre lo lancia in aria insieme ad altre due palline, in solo un minuto e mezzo.

Il video del ragazzo srilankese, che sta frequentando la Stanford University, è stato caricato su YouTube qualche giorno fa ed ha già superato tre milioni di visualizzazioni!

Donna incinta fa scegliere il nome del bimbo online per $5000 (2)

Donna incinta fa scegliere il nome del bimbo online per $5000

Aggiornamento: Sembra che la storia del concorso con in palio $5.000 sia tutta una farsa del sito web; il fondatore ha confessato di aver pagato Natalia Hill (un’attrice, a quanto pare) per pubblicizzare il sito.

____________________________________________________________

 

Una donna incinta di 26 anni di Los Angeles, California, ha vinto un concorso per far scegliere il nome del suo futuro bambino con un sondaggio online, in cambio di $5.000.

Donna incinta fa scegliere il nome del bimbo online per $5000 (2) Natasha Hill, insegnante di arte, partorirà a settembre ma ha già cominciato a pensare al nome del nascituro/a. Aveva varie idee e visto che non riusciva a decidersi ha deciso di partecipare ad una competizione organizzata da Belly Ballot, un sito che permette di rendere la scelta del nome dei futuri figli più socievole e interattiva.
Lo staff di Billy Ballot e i vari sponsor sceglieranno 10 nomi – 5 femminili e 5 maschili – e il nome più votato diventerà il nome legale del bimbo o della bimba che nascerà.
La fondatrice del sito Lacey Moler ha assicurato ai partecipanti che nelle opzioni non saranno inclusi nomi troppo strani o inusuali.

Natasha è stata scelta tra ottanta mamme e le spetteranno $5.000, che, stando a quanto ha detto, spenderà per pagare i debiti; la somma rimanente la terrà per quando il figlio o la figlia andrà al college.

“Ho pensato fosse davvero una bella idea”, ha detto Natasha. “Sono contentissima di aver vinto! L’idea di fondo di Belly Ballot è interattiva e divertente, non vedo l’ora di vedere cosa voteranno!”.
Il fidanzato della futura mamma però non è molto entusiasta; teme che i votanti sceglieranno il nome più inusuale. Natasha ha invece deciso che non controllerà i risultati prima che il sondaggio – che si svolgerà dal 18 al 22 marzo – finisca, in modo da non rimanere delusa dal risultato in caso preferisse un nome diverso da quello che verrà scelto alla fine.

Donna incinta fa scegliere il nome del bimbo online per $5000 (1)

Alcuni tradizionalisti hanno suscitato controversie, sostenendo che la scelta del nome del proprio bambino dovrebbe essere una cosa personale e non dovrebbe venire usata per cose del genere.
“Dovreste vergognarvi per averlo anche solo preso in considerazione. Cosa direte al vostro bambino quando vi chiederà come avete scelto il suo nome? Non fatelo, ve ne pentirete”, hanno scritto nel blog del sito.

L’abito da sposa fatto di torta

Donna Millington-Day, soprannominata la fata madrina delle torte nuziali, ha creato un abito da sposa fatto completamente di torta.

L’abito, alto 1,80 metri, è composto da 17 strati di pan di spagna, 22 kg di pasta di zucchero a velo, quasi 1 kg di glassa reale e centinaia di perle di zucchero, e potrebbe essere servito a più di 2000 invitati.

La creazione dell’abito è stata ispirata dalla figlia di Donna, di soli sei anni, che ha disegnato una torta gigante fatta a vestito nuziale; così Donna ha pensato di accettare la sfida e provare a realizzarla davvero.
Una settimana dopo, lo splendido abito d’avorio impreziosito da fiori glassati e pesante 25 kg era finalmente finito.

La signora MIllington-Day ha detto: “Abbiamo scelto di fare la torta-vestito di raso, di pizzo e con le perle, semplice ma intricato”.
“Tutto è stato fatto a mano per rendere il vestito il più autentico possibile”.

La torta-abito da sposa è stata presentata al National Wedding Show di Birmingham.