The Apple Shop, negozio di sidro, viene scambiato per un negozio Apple

Il proprietario di un negozio di sidro del Norfolk (UK) è stato costretto a cambiare il nome della sua attività – The Apple Shop – dopo essere stato inondato di richieste di riparazione per iPhone e iMac.

The Apple Shop, negozio di sidro, viene scambiato per un negozio Apple (1) Geoff Fisher, che vende sidro e spremute dal 1993, afferma che riceve anche 24 chiamate a settimana.
Il problema è cominciato quando la famosa azienda Apple, famosa per i suoi iPad e iPod, ha aperto un negozio nello stesso paese del negozio di Fisher, qualche anno fa, e nell’elenco telefonico risultano uno sotto l’altro. In questo modo sono facilmente confondibili.

“Ricevo molte lamentele su iPod rotti, iPad caduti e Mac. Può essere anche divertente ma alcune persone sono davvero maleducate e mi sbattono il telefono in faccia”, ha detto Geoff alla BBC.
Quando mi chiamano e dicono di avere un problema con i loro prodotti gli dico di gettarli via e di venire a prendersi un sidro e passarci sopra“, ha aggiunto.

The Apple Shop, negozio di sidro, viene scambiato per un negozio Apple (2)

A Pasqua il negozio cambierà nome in The Norfolk Cider Company, in concomitanza con una ristrutturazione.

Coppia di anziani fa sesso in auto in pieno giorno

Coppia di anziani fa sesso in auto in pieno giorno

Coppia di anziani fa sesso in auto in pieno giornoLa Polizia di Sonora (California, USA) ha trovato due anziani che facevano sesso nei sedili posteriori di un’auto, in pieno giorno, nel parcheggio di un ristorante.

La donna di 72 anni e l’uomo di 62 sono stati visti da alcuni clienti del ristorante – che era aperto – che hanno subito chiamato la Polizia.
Linda Titus e Gary Wells, i due anziani, sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico ma subito rilasciati.

Un servizio del TG locale ha intervistato qualche cittadino di Sonora.
“Settant’anni? Spero di fare anche io quelle cose quando avrò settant’anni“, ha risposto un uomo.
“È strano”, ha detto una giovane donna. “Non so, è tutto quello che riesco a dire”.

Rachael Shevlin, la proprietaria del ristorante, non è arrabbiata per quello che è successo nel parcheggio, si chiede però se rivedrà la coppia, dato che l’uomo coinvolto è un cliente abituale.
“Sarà un po’ imbarazzante”, ha detto, “ma andrà tutto bene”.

Assicurazione giapponese per single a San Valentino

Dopo l’assicurazione per i primi appuntamenti da dimenticare arriva l’assicurazione per i single a San Valentino.

Assicurazione giapponese per single a San Valentino L’idea è giapponese ma è rivolta solamente agli uomini, in quanto in Giappone è tradizione che solo le ragazze mandino dei regali, solitamente cioccolatini, ai propri amati.

Grazie all’Assicurazione San Valentino, gli scapoli giapponesi non dovranno più preoccuparsi di essere i soli in ufficio a cui non verrà mandato nulla il giorno degli innamorati.

Come funziona? Semplice. Basta entrare nel sito web Valentine’s Day Insurance, pagare ¥500 (pari a €4,00) e inserire l’indirizzo a cui il regalo di San Valentino verrà recapitato. Una volta completate queste cose, il 14 febbraio si riceverà un pacchetto contenente dei cioccolatini e un messaggio personale da una certa Reiko.

Sì, probabilmente per molti non è il massimo auto-comprarsi il regalo di San Valentino, ma per molti uomini giapponesi è molto meglio del disagio che proverebbero a ritrovarsi ad essere gli unici senza regalo.

Il servizio di assicurazione offre una piacevole esperienza, stando a quanto rivela RocketNews24. Cosa succederebbe, però, se ad esempio in un ufficio venissero recapitati due regali dalla stessa Reiko? Qualcuno potrebbe insospettirsi!

L'uomo che vive in una tomba

L’uomo che vive in una tomba

Un senzatetto serbo, dopo aver perso la sua casa, non sapendo dove stare si è trasferito in una tomba di famiglia.

L'uomo che vive in una tomba Bratislav Stojanovic, 43 anni, condivide la tomba con i resti di una famiglia che è morta più di 100 anni fa, a Nis.

Dopo averla addobbata con qualche effetto personale sembra quasi una vera casa. “È asciutto e si sta al caldo. Ho delle lampade e alcune cose personali. Non è un palazzo ma è di sicuro più confortevole delle strade”, ha spiegato l’uomo.

Bratislav ha perso la sua casa dopo aver estinto i suoi debiti. Si è trasferito nella tomba dopo aver dormito per strada per mesi.
“Le persone sono molto gentili con me, a volte mi portano del cibo o dei vestiti.
Non mi spaventa dormire in una tomba. I morti sono morti. Mi spaventa di più la fame. Inoltre, se morissi nel sonno, almeno sarei nel posto giusto!”, ha aggiunto, scherzando.

I funzionari del cimitero dicono che l’occupatore abusivo può rimanere tutto il tempo che vorrà a patto che non disturbi gli altri visitatori.
“La famiglia a cui apparteneva la tomba non c’è più da tempo ormai, quindi tecnicamente non appartiene più a nessuno. Se si comporta bene non c’è alcun motivo per sfrattarlo”, ha detto un portavoce.

Nuova assicurazione per primi appuntamenti da dimenticare

Succede più spesso di quanto possiate immaginare che una donna venga portata in luoghi assurdi al primo appuntamentouno strip club, una prigione, una fabbrica di bare, una rete fognaria… e molti altri posti improbabili.

Nuova assicurazione contro i primi appuntamenti da dimenticare Se dovesse mai capitarvi una cosa del genere potreste venire risarcite, in quanto è in arrivo un nuovo servizio di assicurazione per i primi appuntamenti andati male.

Come cita l’annuncio: “Appuntamento fallito? Cupido ti copre le spalle!
Se l’appuntamento è stato un disastro, richiedi i soldi indietro. E spendili in qualcosa che ha più valore: te stessa!

Un sondaggio del sito inglese Confused.com – sito di assicurazioni online – ha rivelato che quelli appena citati sono solamente alcuni dei luoghi in cui le donne sono state portate durante il primo appuntamento; alcune sono state addirittura portate a conoscere la mamma del ragazzo di turno, o invitate a dei matrimoni.

Per aiutare le donne, che sono le vittime più frequenti di questi primi appuntamenti da dimenticare il prima possibile, il sito di assicurazioni online sta sperimentando uno speciale tipo di assicurazione.

Sharon Flaherty, responsabile dei contenuti di Confused.com, ha detto: “Le donne single pagano ogni anno anche £400 in più per l’assicurazione dell’auto rispetto a quelle sposate e, per cercare di ridurre i costi per fargli trovare il partner perfetto, stiamo introducendo un’assicurazione per primi appuntamenti, un modo per chiedere il risarcimento dei costi di un appuntamento disastroso“.

Arriva a scuola e trova il suo coniglietto nello zaino

Ceri Braithwaite è saltata in aria quando, arrivata a scuola, aprendo lo zaino ha visto il suo coniglietto.

Arriva a scuola e trova il suo coniglietto nello zaino Ceri, – 11 anni – ignara di avere la sua coniglietta nello zaino, è uscita di casa per prendere lo scuolabus che l’ha portata alla sua scuola ad Ibstock. Solo quando è entrata in classe si è accorta che c’era anche Nala, la sua coniglietta testa di leone, che è saltata fuori dallo zaino.

“Avevo messo lo zaino in giardino, dove i conigli stavano correndo liberamente e Nala dev’esserci saltata dentro”, ha detto Ceri.
“Sentivo che lo zaino era un po’ troppo pesante mentre aspettavo lo scuolabus ma credevo avessi solo qualche quaderno in più del solito. Non ci potevo credere quando è saltata fuori mentre prendevo l’astuccio.
“Una mia compagna ha urlato ma gli altri si sono messi a ridere; io invece ero imbarazzata. Nala era un po’ impaurita all’inizio ma si è calmata subito e credo fosse anche contenta che tutti l’abbiano accarezzata“.

Dopo averla portata in infermieria a sgranocchiare un po’ di lattuga, la mamma di Ceri, Janet Sladen, è stata contattata per venire a prendere la coniglietta.

Gli uomini nigeriani alla moda si tatuano le labbra di rosa

Gli uomini nigeriani alla moda si tatuano le labbra di rosa Una delle procedure di bellezza più recenti – e più bizzarre – in Nigeria sono le labbra degli uomini tatuate di rosa. A quanto pare, le ragazze nigeriane trovano più attraenti gli uomini con le labbra rosa.

Secondo Battabox.com, che ha documentato la procedura nel video che trovate di seguito, gli uomini nigeriani pagano 7.000 naira nigeriani (poco più di €30) per farsi togliere la pelle in eccesso dalle loro labbra nere, facendosele tatuare di rosa.
Nonostante il ragazzo nel video non abbia mostrato alcun segno di dolore la procedura non dovrebbe essere per niente piacevole.

A quanto pare, avere le labbra rosa è una caratteristica che tutti vorrebbero avere e chi non ce le ha ricorre al tatuaggio.
I risultati sono permanenti ma ci sono anche una serie di aspetti negativi, come ad esempio il dolore dovuto al processo, la possibilità di irritazione della pelle o anche la sensazione di bruciore e infiammazione delle labbra. Se non viene fatto correttamente c’è il rischio che possano crescere cheloidi.

Sconto al ristorante per "bambini beneducati" (1)

Sconto al ristorante per “bambini beneducati”

Una famiglia di 5 persone, dopo aver mangiato in un ristorante italiano di Washington, ha ricevuto uno sconto di $4 nello scontrino per “bambini beneducati”.

Sconto al ristorante per "bambini beneducati" (1) I camerieri del piccolo ristorante italiano Sogno di Vino, a Poulsbo, si erano già complimentati con Laura King e la sua famiglia dicendo di essere molto impressi dalle buone maniere dei bambini di due, tre e otto anni, offrendogli un’enorme tazza di gelato da condividere. Ma si sono spinti oltre.

Quando abbiamo ricevuto il conto, lo scontrino mostrava uno sconto per “bambini beneducati”. Una piacevole sorpresa dopo un incantevole pasto”, ha scritto la signora King nel suo blog.

“Sappiamo che i dipendenti dei ristoranti non sono sempre entusiasti di servire famiglie con bambini. Avendo lavorato io stessa in qualche ristorante prima di avere figli so bene come può essere servire famiglie numerose”.

La signora King è stata così contenta del gesto del ristorante che ha postato la foto dello scontrino nella sua pagina Facebook; un amico, successivamente, l’ha condivisa su Reddit.

Sconto al ristorante per "bambini beneducati"

Il proprietario del ristorante Rob Scott ha affermato che i camerieri hanno la facoltà di offrire sconti ai clienti. Ha detto anche che non era la prima volta che dei bambini beneducati venissero ricompensati ma non era mai successo che concedessero addirittura uno sconto sul conto.