Diphylleia grayi, il fiore i cui petali diventano trasparenti quando piove (1)

Diphylleia grayi, il fiore i cui petali diventano trasparenti quando piove

Esiste un fiore in natura i cui petali cambiano colore quando piove, diventando trasparenti.

Diphylleia grayi, il fiore i cui petali diventano trasparenti quando piove (1)

Il Diphylleia grayi cresce generalmente sulle montagne umide e boscose delle regioni più fredde della Cina e del Giappone e i suoi petali, quando entrano in contatto con l’acqua, diventano trasparenti; per questo motivo viene chiamato anche “fiore scheletro“.

Diphylleia grayi, il fiore i cui petali diventano trasparenti quando piove

Sebbene sia una pianta perenne, i fiori cominciano a sbocciare da metà primavera a inizio estate. Quando i loro petali sono bagnati cominciano a perdere la pigmentazione bianca diventando completamente trasparenti; una volta asciutti, tornano al loro colore originale.

Diphylleia grayi, il fiore i cui petali diventano trasparenti quando piove (2)

Il ciliegio nato in cima a un gelso (2)

Bialbero di Casorzo, il ciliegio nato in cima a un gelso

Tra Grana e Casorzo, due paesi del Piemonte in provincia di Asti, si trova un albero cresciuto naturalmente sopra a un altro albero.

Il ciliegio nato in cima a un gelso (2)

Lo chiamano “Bialbero” o “il doppio albero di Casorzo”; sopra a un gelso, Madre Natura ha fatto nascere un ciliegio. Nessuno sa come abbia fatto a mettere le radici e soprattutto a sopravvivere in quella posizione così strana. La gente della zona crede che un uccello potrebbe aver fatto cadere un seme di ciliegia sopra al gelso e in qualche modo sia riuscito a far crescere le radici attraverso il suo tronco.

Il ciliegio nato in cima a un gelso (1)

Non è la prima volta che si verifica una cosa del genere in natura; le piante che crescono sopra ad altre piante, chiamate epifite, solitamente rimangono di dimensioni piuttosto ridotte. Nel caso del Bialbero, invece, il ciliegio “parassita” è grande quanto un ciliegio normale. Anche il fatto che sia ancora vivo è incredibile, dato che deve nutrirsi attraverso il gelso.

La vista dei due alberi, con i loro cinque metri di diametro, è davvero impressionante e ogni anno porta migliaia di visitatori.