Nato Bimbo sirena in Cina


Il 9 Novembre l’ospedale per bambini della procincia di Hunan in Cina ha ricevuto un caso più unico che raro per questa unità di cura intensiva. Un bimbo appena nato con le gambe incollate tra loro proprio come quelle del corpo di una sirena. Inoltre ad aggravare le condizioni del piccolo bimbo vi sono l’assenza dell’organo riproduttore e dell’ano come risultato dell’ipoplasia. Il tutto suscita notevoli preoccupazioni sulla debole salute del bimbo. I medici non sanno quale sia la causa di tale condizione, ma affermano che si sarebbe potuta evitare se la madre fosse andata a farre un controllo di routine durante la sua gravidanza!

(Fonte spluch.blogspot.com)

Link al bimbo con otto arti.

Usa: bimba deruba negozio giochi

La polizia di Washington sta cercando in Florida una bimba di sette anni che ha tentato di rubare un giocattolo da un negozio armata di coltello. La piccola era entrata in un negozio di giocattoli di Largo, in Florida, ed aveva tentato di nascondere sotto la giacca due confezioni di costruzioni Lego. Un impiegato aveva bloccato la bambina all’uscita chiedendo che aprisse la giacca e la bimba aveva estratto un coltello a doppia lama minacciando l’impiegato e cosi’ riuscendo ad allontanarsi in bici.

(Fonte Ansa.it)

Gb, a 3 anni compra auto su eBay

Auto in vendita su EbayUn bambino di 3 anni ha acquistato all’asta su eBay un’auto da 9.000 sterline (circa 14mila euro). Il piccolo ha approfittato dell’assenza della mamma che aveva dimenticato il pc acceso e, probabilmente attratto dal colore rosa della Nissan Figaro, ha cliccato a fianco dell’immagine della vettura, piazzando inavvertitamente un’offerta. Per fortuna sua e dei suoi genitori il venditore, divertito, ha cancellato l’ordine.

La madre di Jack Neal, Rachel, si è accorta di quanto era accaduto solo quando ha ricevuto un messaggio che si congratulava con lei per essersi aggiudicata l’auto. Così, il padre del bambino di Sleaford, nel Lincolnshire, si è visto costretto a contattare il venditore dell’auto e spiegargli. non senza un po’ di imbarazzo, l’equivoco.

Il proprietario dell’auto si è fatto due risate, ma poi ha deciso di fermare l’ordine fatto dal bambino. Che così dovrà aspettare ancora qualche anno prima di comprarsi la sua prima macchina.