Mui Thomas, la donna con il volto di cera

Quella che vedete nel video è Mui Thomas, una giovane donna affetta da una rara sindrome chiamata Harlequin Itchyosis, una condizione che rende la sua pelle estremamente secca, 14 volte più secca di quella di una persona normale portandola spesso ad avere infezioni e irritazioni cutanee che rendono tutta la pelle del suo corpo tirata e lucida, quasi come fosse fatta di cera.


(altro…)

8000 starnuti al giorno – Questa bambina non riesce più a smettere

8000 starnuti al giorno, è questa l’incredibile media di Ira Saxena, una ragazzina di Colchester, in Inghilterra che da un mese circa non riesce più a smettere di starnutire.

La giovane dal risveglio fino al momento in cui si addormenta starnutisce anche 10 volte al minuto, un problema che l’ha costretta a ritirarsi momentaneamente dalla scuola.8000 starnuti al giorno Ira Saxena2

Per questo motivo la madre, preoccupata per la salute della figlia, ha deciso di fare un appello a chiunque possa aiutarla a guarire la figlia. Secondo i medici potrebbe trattarsi di un segnale errato inviato dal cervello o di un tic, anche se al momento nessuno è ancora riuscito ad identificare la causa precisa del disturbo.

Secondo la signora Saxena, si tratta di uno stimolo che viene dal cervello, perché durante una seduta di ipnosi la bambina avrebbe smesso di starnutire.

8000 starnuti al giorno Ira Saxena3

Anche i test sulle allergie sono risultati negativi e i medicinali spray e gli antistamici non sembrano funzionare.

Il periodo più lungo senza starnuti è stato di 25 minuti, ma in alcuni momenti gli attacchi sono così forti che la piccola starnutisce ripetutamente ogni 10-15 secondi. Un effetto negativo sembrerebbe averlo anche l’aria aperta, per questo motivo Ira ha deciso di rimanere in casa fino a quando non si sarà riusciti a comprendere la causa del suo problema.

Di seguito una video intervista ad Ira e alla madre.

100 orgasmi al giorno – La rara condizione di Dale Decker [VIDEO]

Padre di due figli, Dale Decker soffre di una rara condizione apparentemente incurabile che gli provoca fino a 100 orgasmi al giorno.

Il 37enne è una delle poche persone al mondo ad aver deciso di parlare pubblicamente del suo problema, conosciuto come “Sindrome da Eccitazione Sessuale Persistente” o anche PSAS.

Una condizione che come dice Dale, ti rovina la vita.

100 Orgasmi al giorno - Dale Decker

“Quando ti ritrovi in ginocchio al funerale di tuo padre e sei davanti alla sua bara per dirgli addio e ti ritrovi a dover affrontare 9 orgasmi di fronte a tutta la tua famiglia, in quel momento provi il desiderio di non avere mai più un orgasmo in vita tua.” – racconta Dale.

L’uomo dal Wisconsin in America, svolgeva una vita molto tranquilla, fino al 2012 quando una vertebra gli si è schiacciata mentre scendeva da una sedia, dando il via a questa condizione apparentemente senza alcun motivo.

“Mi hanno messo sul retro di un’ambulanza per portarmi all’ospedale e nel tragitto ho avuto i miei primi 5 orgasmi. Da allora non si sono più fermati”.

Dal giorno dell’incidente, Dale passa quasi tutta la sua vita in casa per paura che possa venirgli un orgarmo in pubblico.

La PSAS è una condizione ad oggi irreversibile che provoca ai genitali spasmi ed eccitazione, non necessariamente di natura sessuale.
Chi ne soffre non ha idea di quando possa venire e quanto possa durare. La situazione di Dale si ripercuote sulla vita quotidiana in casa, dove la moglie April cerca di far fronte alla situazione.

“A volte io e mia moglie riusciamo a fare sesso, non spessissimo, perché diventa frustrante, dato che per me non c’è mai una fine”.

Di seguito un video che racconta la sua storia, con la testimonianza della moglie e dei medici che seguono Dale.

Bambino cinese nato con 31 dita tra piedi e mani

Bambino cinese nato con 31 dita

Il suo nome è Hong Hong, ha 4 mesi, vive in Cina e ha 31 dita. No, non è un errore di battitura. Il bambino è nato a Gennaio a Pingjiang, con 15 dita nelle mani e 16 nei piedi, contando anche due palmi per mano e nessun pollice.
I dottori affermano che si tratta di Polidattilia, una malattia congenita che può colpire umani, cani e gatti, dando loro dita extra.

Bambino cinese nato con 31 dita tra piedi e mani

Secondo l’istituto Children’s Healthcare di Atlanta, “La Polidattilia è una condizione abbastanza comune, che colpisce circa un bambino su mille.”.
Si tratterebbe di una malattia ereditaria, come nel caso di Hong Hong: anche la madre del bambino è affetta da Polidattilia, con 6 dita nelle mani e altrettante nei piedi. Durante la gravidanza, entrambi i genitori erano preoccupati che anche il futuro genito potesse ereditare tale condizione.

bimbo-cinese-31-dita

Spesso le dita extra vengono rimosse chirurgicamente. Infatti i genitori di Hong Hong stanno cercando di raccogliere i fondi per poter sottoporre il figlio all’intervento che potrebbe cambiargli la vita.

Nato senza braccia, diventa tatuatore professionista con i piedi

Brian Tagalog, nato 27 anni fa senza braccia è un giovane artista Hawaiiano che ha fatto della sua passione un lavoro, diventando il primo tatuatore professionista al mondo a tatuare con i piedi.

Dopo aver passato l’infanzia ad Honolulu, Brian si è trasferito con i genitori a Tucson in Arizona, qui ha coltivato la sua passione per i disegni e ha iniziato a sognare di diventare un tatuatore. Inizialmente non è stato facile convincere gli studi di tatuatori ad insegnare a Brian il mestiere, ma grazie anche all’aiuto della nonna, il ragazzo è riuscito ad acquistare la sua prima macchinetta e ad affinare la sua tecnica più unica che rara.

tatuatore senza braccia

Dopo 11 anni di gavetta e moltissimi rifiuti dagli shop della sua città, oggi finalmente Brian ha aperto il suo negozio di tatuaggi “Tattoo by foot”.

La più grande soddisfazione di Brian sono i volti dei suoi clienti quando si rendono conto di quanto riesca ad essere bravo nonostante il suo limite fisico.

“Non arrendetevi mai, se volete qualcosa rincorretela fino a quando non riuscirete ad averla. Tutto è possibile!” – dichiara entusiasta Brian.