Francia, aereo atterra in autostrada


Atterraggio degno di un film americano per un piccolo aereo da turismo. Chissà cosa hanno pensato i poveri automobilisti francesi che si sono visti ”sorpassare dall’alto da un aereo. Il velivolo con quattro persone a bordo, è stato costretto a compiere una manovra di emergenza su un’autostrada vicino a Tolosa, nel Sud-ovest della Francia. Il piccolo aereo mobile, un Piper Pa28, era decollato da Cannes diretto a Muret, ma durante il viaggio è rimasto senza carburante, costringendo il pilota all’atterraggio spericolato. Per fortuna non ci sono stati feriti. In quel momento, infatti, la strada non era molto trafficata e si è potuta evitare una tragedia. L’autostrada è stata comunque chiusa al traffico per diverse ore.

(Fonte libero-news.it/)

Poliziotti si travestono da Batman e Robin per catturare degli spacciatori

Accade a Weymouth, Dorset, in Inghilterra. Due poliziotti si sono travestiti da Batman e Robin e hanno catturato dei sospetti spacciatori di droga in una bizzarra operazione anti-droga. Il Sgt Tony Smith e il poliziotto Mike Holman hanno indossato i panni dei super eroi nel tentativo di smascherare i sospetti.
Fingendosi ubriachi usciti da qualche festa in maschera i due poliziotti hanno bussato alla porta della casa dove si trovavano i sospetti senza naturalmente ricevere risposta.

All’arrivo di 7 poliziotti in divisa, le persone all’interno della casa sono state ben liete di accoglierli, lamentandosi e raccontando di essersi imbattuti in 2 ubriachi vestiti da super eroi.
Intanto Batman e Robin si erano recati sul retro della proprietà. Uno dei sospetti all’arrivo dei poliziotti si è subito recato di corsa sul retro della casa per cercare di scappare, qua però ha trovato i nostri super eroi ad aspettarlo.
Batman ha intrapreso un inseguimento e dopo aver superato un recinto è saltato addosso al fuggitivo e l’ha arrestato.
Ancora una volta i nostri super eroi hanno sconfitto le forze del male!

Petardo nel sedere, in ospedale

medium_insurgent-with-tnt.jpgVoleva fare qualcosa di originale e divertente per movimentare una festa un po’ troppo noiosa, ma è finito in ospedale. E’ la disavventura capitata ad un giovane del Sunderland, nel nordest dell’Inghilterra, dopo che un petardo che intendeva lanciare dopo averlo infilato tra le natiche è esploso. La vittima dell’assurdo “numero”, probabilmente copiato dal film “Jackass” è un 22enne militare, che ha servito in Iraq.
La foto, in cui si vede la sagoma della vittima, ma soprattutto l’esplosione, ripresa dagli astanti con un cellulare, è finita su tutti i giornali britannici. Secondo testimoni, Andrew intendeva movimentare così un party un po’ noioso. Una portavoce dei servizi di emergenza del North East Ambulance Service ha raccontato: ”Abbiamo ricevuto una telefonata che diceva che un giovane aveva infilato un petardo nel sedere e ora sanguinava”. Portato al Sunderland Royal Hospital, gli sono state diagnosticate gravi lesioni all’intestino. Il giovane, comunque, se la caverà dopo qualche giorno di ospedale. Di sicuro, alla prossima festa noiosa, cercherà qualche altro sistema per divertirsi.
Daniel Kassim, 16 anni, presente alla festa ha raccontato al Times la tragicomica scena. “Eravamo una quarantina di persone. Quando i fuochi d’artificio erano finiti, un ragazzo è saltato su dicendo: “Che noia! cosa possiamo fare?”… quindi ha deciso di infilare un razzo nel suo fondoschiena e lo ha acceso”. “Tutti siamo scoppiati a ridere e nessuno immaginava che lo avrebbe fatto davvero… ma lui si è tirato giu’ i pantaloni, ha piazzato il petardo e, a quel punto, qualcuno ha acceso la miccia”. “Quando è esploso, lui si e’ piegato a terra… nessuna ha pensato, sul momento, che fosse ferito. Pensavamo che ci prendesse in giro”, ha aggiunto il testimone.

(Fonte Tgcom.it)

donne-nude-cartelli

Tette contro l’eccesso di velocità

donne-nude-cartelliDobbiamo riconoscere che i paesi nordici sono sicuramenti decenni avanti rispetto a noi.
A Copenaghen infatti hanno escogitato un efficentissimo metodo per far si che gli autisti dei veicoli alzino la testa per guardare i cartelli stradali e dunque i limiti di velocità.

In che modo direte voi? Semplice,attraendo l’attenzione dei conducenti con un bel seno. Bellissime ragazze con il seno scoperto vengono messe in mezzo al traffico come vigili, ma al posto della paletta viene dato in mano a queste un cartello con un limite di velocità.
Chissà secondo quali criteri vengono scelte le candidate per questo particolare lavoro.

Una cosa è certa qui da noi questo metodo non potrebbe mai funzionare, basti solo pensare che moltissimi incidenti, in italia e non solo, vengono causati da autisti distratti da cartelloni pubblicitari in cui bellissime modelle mostrano le proprie forme. Non oso immaginare cosa potrebbe succedere se si dovessero mattere donne mezzo nude per le strade, sarebbe un disastro!

Usa, Gatto Provoca incendio Cane salva padrona

Come Cani e GattiUna donna disabile è stata salvata da un incendio da un cane addestrato ad assisterla: a provocare il rogo era stato il gatto della signora, un’americana del Wisconsin, rovesciando una candela. Il cane, accortosi del rogo, ha aiutato la padrona a raggiungere il telefono per chiedere aiuto. La donna ha subìto ustioni di terzo grado a gambe e braccia ma non è in pericolo di vita.
Il cane ha aiutato la donna a raggiungere il telefono per chiamare i soccorsi. Un intervento tempestivo perché ha permesso ai vigili del fuoco di Rhine, nel Wisconsin, di arrivare in tempo salvando la donna.
E’ stata, poi, proprio la padrona a raccontare l’incredibile salvataggio. Entrambi gli animali, gatto e cane, sono morti nell’incendio.

[Fonte Tgcom]

Ucraina, da matrimonio a battesimo

Partorisce durante festa di nozze

Il bambino di una diciottenne ucraina ha scelto il giorno delle nozze della madre per venire al mondo trasformando la festa nuziale in un battesimo. Galina e il consorte Serghei Melenko, 24 anni, si erano appena scambiati gli anelli nel municipio del villaggio di Beregomet (nel sud-ovest del Paese) quando la ragazza è stata colta dalle doglie. La madre l’ha pregata di resistere fino al termine della cerimonia, ma invano.

La funzione era a buon punto, la tavola apparecchiata e gli ospiti in attesa. Ma come dice un proverbio locale, ”starnuti e parti non possono attendere”. Galina è stata trasportata d’urgenza in ospedale, dove due ore dopo ha dato alla luce un maschietto, subito battezzato Maksim.

Il piccolo, secondo i calcoli dei ginecologi, avrebbe dovuto nascere una ventina di giorni dopo. Ma, forse, non voleva perdersi la festa dei suoi genitori. Così, mentre lui veniva alla luce, il papà e gli ospiti erano seduti a tavola. E il brindisi per il matrimonio si è trasformato in un augurio per Maksim e in festeggiamenti proseguiti per tutta la notte.

(Fonte Tgcom.it)

Finge morte: nessuno lo rimpiange

Amara sorpresa per un magnate russo che inscena la propria morte per verificare la fedeltà della moglie e dei soci d’affari. Il miliardario scopre che non è poi così amato.

La compagna non esita a chiedere ai medici di staccare la spina al marito, finto moribondo, e il socio d’affari gli soffia l’azienda e la moglie. Il fedele segretario, invece, gli prosciuga in un baleno la cassaforte in ufficio.

Tutto era stato curato – secondo un popolare quotidiano russo a cui un investigatore privato ha raccontato l’incredibile – nei dettagli. Il finto agguato, i finti soccorsi che portano l’oligarca moscovita all’ospedale per finire alla drammatica domanda rivolta dai medici alla moglie davanti al capezzale del suo uomo, ridotto a fin di vita: ” Signora, suo marito è in coma irreversibile. Tocca a lei decidere se dobbiamo staccare la spina”.

La risposta della donna è un fulmine: “Sì, dottore, stacchi, stacchi pure”. Il marito, dal letto, ascolta: in fondo la moglie non lo ama poi così tanto. Spera di rifarsi con il socio d’affari con cui lavora da anni, appena arrivato in ospedale sconvolto dalla notizia dell’agguato. L’uomo dà le condoglianze alla vedova, una, due, tre volte. Le condoglianze sono un po’ troppo affettuose. Il miliardario capisce che i due sono amanti e pure da parecchio tempo.

Per fortuna che c’è il suo fedelissimo segretario che – come scoprirà l’oligarca moscovita – tutto è tranne fedele. Il dipendente, infatti, saputa della morte del capo, se la svigna solo dopo aver svuotato la cassaforte in ufficio. Non vanno meglio i manager dell’azienda che fanno a gara per passare alle società rivali. Insomma, il magnate è circondato da un bel branco di avvoltoi.
(Fonte Tgcom.it)

Gb, a 3 anni compra auto su eBay

Auto in vendita su EbayUn bambino di 3 anni ha acquistato all’asta su eBay un’auto da 9.000 sterline (circa 14mila euro). Il piccolo ha approfittato dell’assenza della mamma che aveva dimenticato il pc acceso e, probabilmente attratto dal colore rosa della Nissan Figaro, ha cliccato a fianco dell’immagine della vettura, piazzando inavvertitamente un’offerta. Per fortuna sua e dei suoi genitori il venditore, divertito, ha cancellato l’ordine.

La madre di Jack Neal, Rachel, si è accorta di quanto era accaduto solo quando ha ricevuto un messaggio che si congratulava con lei per essersi aggiudicata l’auto. Così, il padre del bambino di Sleaford, nel Lincolnshire, si è visto costretto a contattare il venditore dell’auto e spiegargli. non senza un po’ di imbarazzo, l’equivoco.

Il proprietario dell’auto si è fatto due risate, ma poi ha deciso di fermare l’ordine fatto dal bambino. Che così dovrà aspettare ancora qualche anno prima di comprarsi la sua prima macchina.