Salto Angel – La cascata più alta

Record: La cascata più alta del mondo
Detentore: Salto Angel
Nazionalità: venezuelana
Cosa: Il Salto Angel, con i suoi 979 metri, è la cascata più alta del mondo

Il Salto Angel, chiamato anche Cascate Paradiso, vanta un tratto di caduta ininterrotta d’acqua di 807 metri, il più alto; a questa si uniscono altre rapide e cascate che sommate arrivano a 979 metri, rendendola la cascata più alta del nostro pianeta.

L’acqua precipita in un ramo del fiume Carrao, che successivamente confluisce nel Caroni.

La cascata trova nel cuore della foresta amazzonica dello Stato di Bolívar, nel sud del Venezuela, e visitarla è tutt’oggi molto difficile; è necessario attraversare il fiume Kerepakupay con un’escursione di due giorni oppure sorvolare la zona con degli aerei.

Per fare un confronto, le Cascate del Niagara, al confine canadese-americano, sono quasi 20 volte più brevi.

Kazuhiro Watanabe – La cresta più alta del mondo (2012)

Record: La cresta più alta del mondo
Detentore: Kazuhiro Watanabe
Nazionalità: Giapponese
Cosa: La sua cresta misura 113.5 cm, per realizzarla ci sono voluti 3 parrucchieri e 2 ore di lavoro. 15 anni per farla crescere.

Si chiama Kazuhiro Watanabe, ha 40 anni, è un designer Giapponese ed è stato presentato a tutto il mondo alcune settimane fa dai giudici del Guinness dei Primati grazie alla sua lunghissima cresta da mohicano lunga 1.13 metri.

Si tratta della più alta mai realizzata ed è stata realizzata con molta pazienza (2 ore) da 3 parrucchieri, che hanno ulizzato tre bombolette di lacca per capelli e un’intero tubetto di gel.

Ci sono voluti 15 anni per fare in modo che i capelli di Kazuhiro fossero abbastanza lunghi. Senza gel e spray infatti arrivano fino alle ginocchia dell’uomo.


La spettacolare consegna della targhetta con il record è avvenuta in un parco di New York, ma il record era già stato verificato dai giudici nell’ottobre del 2011 a Tokio.

Il record precedente apparteneva al tedesco Stefan Srocka con una cresta di ‘appena’ 80 cm.

L’uomo più basso del mondo – Chandra Bahadur Dangi (2012)

Record: Uomo più basso vivente e di sempre
Detentore: Chandra Bahadur Dangi
Nazionalità: Nepalese
Cosa: E’ alto appena 54,60 cm, per 14.5kg, ed è considerato l’uomo più basso mai esistito al mondo.

E’ un’arzillo 72enne quello che da circa un anno detiene il nuovo record come uomo più basso del mondo.

Chandra, proveniente dal Nepal, ha vissuto la sua intera vita nel più totale anonimato, nelle campagne del Nepal, senza mai fare scalpore più lontano di qualche chilometro dalla sua casa.

Dall’anno scorso però qualcosa è cambiato, dopo ben 72 anni, un giudice del Guinness dei Primati si è recato fino al suo villaggio per prenderne ufficialmente le misure e dichiararlo al mondo intero come l’uomo più basso mai esistito e l’uomo più basso del mondo attualmente in vita dall’alto dei suoi 54.6 centimetri.

“Sono molto contento, ha dichiarato l’uomo. Ora mi piacerebbe viaggiare nelle città del Nepal e in paesi stranieri” – ha dichiarato alla stampa Dangi.

tra i suoi sogni oltre quello di viaggiare, c’è quello di incontrare il presidente del suo paese; mentre non rientra nelle sue priorità sposarsi e formare una famiglia.

Dangi vive con i suoi 5 fratelli (tutti con altezze nella media), in un piccolo villaggio chiamato Rhimkholi, a 400 chilometri di distanza dalla capitale Katmandu.

Prima della visita medica a cui si è sottoposto per poter essere misurato dai giudici del Guinness, Dangi non aveva mai visto in vita sua un medico. Nonostante ciò i suoi familiari assicurano che non ha mai sofferto di alcuna malattia o infortunio grave, e in effetti il medico che lo ha visitato ha confermato il suo stato di ottima salute, anche se non si sa di preciso quale sia la causa che gli ha impedito di crescere.

La ragione per la quale il suo record sia rimasto sconosciuto per così tanto tempo è da ricercare nella posizione totalmente isolata del suo villaggio.

La scoperta è stata effettuata da un imprenditore forestale, che dopo averlo consociuto passando per il suo villaggio, ha voluto raccontare la sua storia ad un giornale locale, rendendolo di fatto famoso in tutto il mondo.

La donna più piccola del mondo (2012)

Record: La dona più bassa del mondo
Detentore: Bridgette Jordan (2011) – Jyoty Amge (2012)
Nazionalità: Americana – Indiana
Cosa: Bridgette Jordan, alta 69 centimetri e Jyoty Amge alta 62.8 centimetri, sono le due donne più basse del mondo.

E’ alta appena 70 centimetri ed è stata nominata l’anno scorso la donna più piccola dal Guinness World Records. Stiamo parlando di Bridgette Jordan, una donna di 22 anni proveniente dall’Illinois.

La donna, che insieme al fratello Brad deteneva anche il record per i fratelli più bassi, è alta appena 69 centimetri ed è affetta da quella una particolare forma di Nanismo Primordiale, conosciuta come sindrome osteoplastica di Majewski di secondo tipo.

Bridgette, frequenta il Karkaskia College e vive ancora con i suoi genitori a Sandoval. Parlando del suo record appena ottenuto, la giovane donna ha dichiarato: “E’ grandioso, è così bello essere piccoli. Credo che ognuno di noi debba avere sicurezza in se stesso.”

Il fratello Brad invece, si dice molto soddisfatto del record raggiunto da sua sorella e spera che questo, insieme a quello che condividono, possa durare a lungo affinché possano far capire alle persone, che essere ‘diversi’ non è una brutta cosa.

La vecchia detentrice, sicuramente ve la ricorderete, Elif Kocaman, dalla Turchia.

Dal 16 Dicembre del 2011, al compimento del suo 18esimo anno, il record è passato all’ex ragazza più piccola del mondo, Jyoty Amge, che ha sbaragliato la concorrenza con i suoi 62.8 centimetri.

Il castello di sabbia più alto e grande del mondo

Record: Il castello di sabbia più grande
Detentore: Ed Jarrett
Nazionalità: Americana
Cosa: E’ stato certificato l’8 Giugno 2011 il castello più alto del mondo, con un’altezza di 11,53 metri e un peso totale di quasi 726 tonnellate

Ed Jarrett già dal 2003 detiene il record per il castello di sabbia più grande del mondo, ma quest’anno è riuscito a superare se stesso e ha realizzato un nuovo meraviglioso castello alto più di 11 metri, aggiundicandosi un nuovo Guinness World Record.

L’incredibile opera come potete ben immaginare non è frutto di poche ore di lavoro con paletta e secchiello, per realizzarlo ci sono voluti complessivamente 1500 volontari, 2500 ore di lavoro e 725 tonnellate di sabbia lavorata con pazienza a mano.

I lavori per la realizzazione del castello sono iniziati ad Aprile e l’opera è stata conclusa solo il 20 Maggio.

Secondo quanto affermato da laura Ward, portavoce di Jarrett, il castello sarebbe dovuto essere più alto di quello che poi è stato certificato, ma a causa delle condizioni metereologiche il team di lavoro ha dovuto concludere tutto in fretta per assicurarsi che il record fosse certificato prima che la pioggia potesse sciogliere il castello rendendolo più piccolo.

Nonostante questo il castello è stato ampiamente certificato come il più alto e grande mai realizzato!


Sultan Kosen incontra Ping Ping – L’uomo più alto incontra il più basso

Il gigante da 2,46 metri, contadino, Sultan Kosen incoronato recentemente l’uomo più alto del mondo, ha incontrato pochi giorni fa in Turchia un altro recordman celeberrimo anche da noi in Italia, il piccolissimo He Ping Ping. I due si sono incontrati a Istanbul in occasione del lancio del Guinness World Live Roadshow.

Come ormai in molti sapranno He Ping Ping detiene il record di uomo più basso del mondo per la sua altezza di 73 centimetri appena. Il suo record ultimamente è minacciato da un altro uomo di nome Wu Kang, alto addirittura 5cm in meno (68cm) del detentore. Wu però sta considerando una cura ormonale che gli permetta di crescere, ciò significherebbe aggiudicarsi il record per un brevissimo periodo, fino a quando non sarà cresciuto “troppo”, a quel punto il record tornerebbe a Ping Ping.

Per quanto riguarda i giganti, Sultan Kosen, originario della Turchia, ha tolto lo scettro di uomo più alto al Cinese Bao Xishun. Sultan era partito alcuni mesi fa dalla Turchia per un viaggio con il Guinness dei Primati nelle principali Città Europee, tra cui anche Milano. Al suo rientro il gigante era cresciuto incredibilmente di altri 10cm, arrivando a 2 metri e 46.

[Fonte Absurdityisnothing]