Cocktail molecolari, in Australia presso il Viscosity Bar

Dal nome potete già intuire di cosa si tratta. Si chiama Viscosity Bar e si trova a Stanthorpe nel Queensland in Australia.

In questo specialissimo cocktail bar a conduzione familiare, da oltre 100 anni vengono inventati e proposti drink unici nel loro genere; mischiando azoto liquido, alcol in polvere, ingredienti in pillole, liquidi di diversa viscosità i bar tender del Viscosity Bar uniscono arte e scienza creando vere e proprie opere d’arte commestibili.

viscosity-bar

Tra i vari Cocktail potrete trovare il Fruit Ninja, il The Cube, il Phoenix tutti con forme e colori sorprendenti. Vedere per credere.

E se voleste cercare qualcosa di simile ma più vicino a voi, vi consiglio vivamente il Nothingham Forest a Milano. Massimo gruppi di 4 persone. Ne vale veramente la pena.

 

 

Colleziona 5000 reggiseni, vuole aprire un museo (2)

Uomo cinese colleziona 5000 reggiseni, vuole aprire un museo

Un uomo cinese ha intenzione di aprire il primo museo di reggiseni al mondo dopo averne collezionati 5.000 negli ultimi vent’anni.

Colleziona 5000 reggiseni, vuole aprire un museo (2)

L’operatore sanitario Chen Qingzu, 45 anni e proveniente dalla provincia di Hainan (Cina), non solo ha una collezione di reggiseni con oltre 5.000 pezzi ma vuole addirittura raddoppiarla prima di aprire il museo.

Colleziona 5000 reggiseni, vuole aprire un museo (1)Il lavoro del signor Qingzu è quello di raccomandare sempre alle persone di fare check up frequenti ma è sempre stato particolarmente interessato alla salute delle donne, in particolare a quella dei loro seni.

“Molti dei reggiseni mi sono stati donati da ragazze universitarie dopo aver fatto visita nelle loro sedi per parlargli della salute del proprio seno”, ha detto il signor Qingzu.

“Alcuni dei miei amici pensano che il mio hobby sia un po’ strano ma secondo me non lo è affatto. Tutte le donne indossano reggiseni quindi voglio aprire un museo dedicato a loro con in esposizione tutti i tipi di taglie e di colori. I reggiseni riflettono i cambiamenti nella società negli ultimi 20 anni e spero che possa trasparire il messaggio di salute del seno e prevenzione del cancro nelle persone che lo visiteranno”.

Il consiglio locale sta attualmente considerando di donare un edificio che potrà ospitare il museo, in cui l’entrata sarà gratuita.