I Giapponesi hanno trovato la ragazza più bella d’Italia

donne più bella italia secondo giapponesi

Non ci posso credere, questo video mi fa troppo ridere, i giapponesi si dimostrano sempre di più dei pazzi. Sono venuti fino in Italia per trovare la ragazza più bella d’Italia. Come hanno fatto? Hanno usato un semplice metodo.

  1. Fermare per strada una ragazza qualsiasi.
  2. Chiedere a questa ragazza di presentargli un’amica più bella.
  3. Chiedere all’amica di presentargli un’altra ragazza.
  4. Così via per 12 volte.

L’ultima ragazza sarà la più bella d’Italia. Semplice no?

Guardate qual è stato il risultato, ma soprattutto fate attenzione alle reazioni del tipo quando vede le ragazze, fa piegare in due dalle risate.

The Melody Road

Per la serie “pazzie dal Giappone” ecco a voi la strada musicale.

Alcuni anni fa gli scienziati membri dell’hokkaido industrial research institute iniziarono a scanalare migliaia di righe sull’asfalto di una strada non lontana dall’istituto. La stramba idea di creare una strada in grado di riprodurre una melodia è opera di Mr.Shinoda, un ragazzo che ruppe accidentalmente una strada usando un’escavatrice e passandoci dopo sopra con la propria auto.

E’ così che si accorse che con un pò di studi e di tempo per esercitarsi, avrebbe potuto realizzare righe scanalate sull’asfalto, che al passaggio delle auto ad una certa velocità avrebbero prodotto una vera e propria melodia.

Il risultato è la Melody Road, le scanalature sulla strada sono distanti dai 6 ai 12 mm, più stretto sarà lo spazio tra una riga e l’altra più acuto sarà il suono. Questi tratti di strada, ognuno dei quali riproduce una differente melodia, possono essere trovati in 3 luoghi del Giappone: Hokkaido, Wakayama e Gunma; la velocità media per ascoltarli è 45km/h.

Bisogna far presente che non c’è aspettarsi un’orchestra virtuale, il suono non sarà dei migliori, ma è pur sempre una trovata geniale e divertente al tempo stesso.

Qua sotto potete trovare il video che mostra una delle 3 strade, ascoltate voi stessi…

Le casualità della vita, o della morte?


PECHINO, Cinque operai intenti a ultimare il loro lavoro per realizzazione di una tomba sono stati uccisi da un fulmine.
Erano sette in tutto gli operai al lavoro nel cimitero di un villaggio nella provincia della Cina orientale, Zhejiang, su cui ieri si e’ abbattuto un violento temporale . Di loro solo uno e’ sfuggito al tocco del fulmine ed e’ riuscito a dare l’allarme. Oltre ai cinque morti, infatti, un sesto uomo e’ rimasto gravemente ferito nell’incidente.

TOKYO, Un ottantenne stava completando il giro del Giappone in bicicletta ma e’ morto a poche ore dall’arrivo a casa . Kamesaburo Harano, abitante a Nagano, e’ stato investito, ha reso noto la polizia. Era partito nell’aprile 2006 per fare il giro di tutto il Giappone.
L’incidente e’ successo in un tunnel della sua citta’, quando ormai mancavano pochi chilometri alla conclusione dell’impresa.

(Fonte Ansa.it)

Si inietta aglio, squalificato 6 turni

Tokyo: si inietta una dose di aglio per curare una forte influenza e viene squalificato per doping.
E’ successo nel campionato di calcio giapponese all’attaccante Kazuki Ganaha, 26 anni, in forza al Kawasaki Frontale. Nonostante il giocatore non abbia assunto sostanze vietate, la squalifica scatta perche’ nel campionato giapponese, in linea con le indicazioni della Fifa, sono proibiti i trattamenti endovenosi. Ganaha non potra’ disputare le prossime 6 partite di J-League, mentre la sua società è stata multata di 10 Mln di Yen (circa 83mila Euro).

(Fonte Ansa.it)

Giappone, ha rubato 4.000 tanga: arrestato operaio

tangaLa polizia ha trovato oltre 4.000 capi di biancheria intima nella casa di un operaio edile giapponese che usava la propria abilità nell’arrampicarsi sulle impalcature per rubare lingerie alle donne. gli agenti della polizia credono che nel giro di sei anni, Shigeo Kodama, 54 anni, abbia rubato 3.977 mutande, 355 reggiseni e dieci paia di calze.

L’uomo è stato arrestato in seguito a un’irruzione della polizia nella sua casa. “Da quando ha cominciato a fare l’operaio arrampicarsi non è mai stato un problema, e così è stato molto semplice per lui entrare in un appartamento al secondo piano”, ha spiegato un portavoce della polizia nella città giapponese di Hiroshima. “Non ha mai rubato alcun altro capo di abbigliamento”, ha aggiunto il portavoce.

Divora 9 chili di tagliatelle e riso, sul Web diventa una star

gal sone

E’ bionda, piccolina e carina, ma quando si tratta di mangiare diventa un vero e proprio mostro, un pozzo senza fondo. Si chiama Natsuko “Gal” Sone, ha 21 anni , e in tutto il Giappone non ha rivali.
Sul Web è diventata una celebrità dopo la diffusione di un video in cui la gracile ragazza mangiava tranquillamente nove chili di curry, tagliatelle e riso. Sone pesa 43 chilogrammi e di professione fa la cuoca.

Rinvenuto Squalo preistorico vivo in Giappone

Raro fossile vivente: mezzo squalo e mezzo serpente

E’ stato un tranquillo pescatore giapponese ad avvistare questa strana creatura in mare, apparsa all’improvviso davanti ai suoi occhi, ma dopo questo primo ragionevole stupore ha scoperto che il “mostro” era emerso dagli abissi per andare a morire proprio nei pressi delle coste nipponiche. Infatti, una volta catturato, è morto dopo poche ore.
In effetti l’aspetto dell’animale è dei più inquietanti: un’anguilla gigantesca con la testa da pescecane, l’occhio agguerrito, l’enorme bocca piena di denti affilati e sfrangiati come coralli molto taglienti.

Consegnato immediatamente agli esperti della Marina giapponese, è stato portato nel Parco Marino Awashima e lì filmato: il corpo del pescione si è così rivelato essere quello di una femmina, appartenente ad una rarissima specie chiamata “squalo arricciato”, una sorta di fossile vivente rimasto uguale dalla preistoria a oggi, con una lunghezza totale di 1,6 metri ed un peso di 7,5 chili.
L’esistenza di questo raro esemplare risalirebbe addirittura a 80 milioni di anni fa ed il problema di questa specie, che vive solo a più di 600 metri di profondità è che, una volta giunti in superficie, hanno scarsissime possibilità di sopravvivere.

Prima di morire, l’animale è stato filmanto, ecco le immagini.

(Fonte Voceditalia.it)