Arrestato ladro di sciacquoni

Arrestato ladro di sciacquoni

Dopo dieci giorni dalla scomparsa di numerosi sciacquoni da bagni pubblici di Jacksonville, è stato arrestato un 24enne del posto che sembra essere coinvolto nel caso.

Arrestato ladro di sciacquoni

Furti dal valore tra i 300 e gli 800 dollari, avvenivano in pieno giorno e in posti affollati; il ladro, James That Ton, è riuscito a rubare ben 17 sciacquoni prima di essere arrestato dallo sceriffo di Jacksonville. (altro…)

Condannato a due anni di carcere per aver rubato 5€ alla banca

Condannato a due anni di carcere per aver rubato 5€ alla banca

In Spagna, un cliente è stato condannato a due anni di carcere dopo essere rimasto così insoddisfatto a tal punto da saltare lo sportello della banca e rubare 5€.

Condannato a due anni di carcere per aver rubato 5€ alla banca

È successo nella filiale di una banca di La Coruña, in Spagna; dopo aver fatto la coda, l’uomo è stato informato che il suo conto era in rosso a causa delle imposte applicate. Si è infuriato e ha chiesto spiegazioni, chiedendo del direttore della banca, e quando quest’ultimo è uscito dal suo ufficio l’uomo lo ha colpito con un pugno, sbraitando. Sono intervenuti altri due impiegati per cercare di calmarlo ma non è servito a fermarlo dal rubare i 5€ scavalcando lo sportello.

L’uomo è stato arrestato e condannato a due anni di carcere per rapina aggravata dopo aver ammesso la sua colpevolezza.

Ladro

Piccoli inconvenienti per ladri poco furbi

Di seguito alcune testimonianze di ladri provetti alle prese con la propria ingenuità o, in certi casi, stupidità.

Ladro

Di questi tempi, essere un ladro richiede un piano elaborato per evitare telecamere e altri sistemi di sicurezza, una via di fuga abbastanza sicura, ma soprattutto un po’ di ingegno: i casi che vi riportiamo dimostrano che proprio quest’ultimo, l’ingegno, non è da tutti. (altro…)

Ladro ripulisce letteralmente la casa

In Georgia, un ladro ha fatto incursione in una casa per pulirla da cima a fondo.

Ladro pulisca la casa

Quando si parla di “casa ripulita dai ladri”, di certo non si intende come è successo a una donna degli USA.
Stava tornando a casa e ha ritrovato una finestra forzata: sospettando l’incursione di un qualche estraneo, ha chiamato la polizia e si è precipitata nell’abitazione, constatando che mancavano solo delle cuffie da 85$ e che la casa era stata pulita.

Le autorità, incredule, sono riuscite a trovare un possibile sospetto, ovvero un conoscente della donna che, secondo quanto dichiarato dallo stesso, avrebbe dovuto cominciare a breve un programma di riabilitazione dalla tossicodipendenza.

La cucina brillava, niente più spazzatura e lettiera del gatto ripulita, il tutto merito di un ladro premuroso: chi non vorrebbe essere derubato così?

Tenta di rubare un'auto ma si addormenta perché troppo ubriaco

Tenta di rubare un’auto ma si addormenta perché troppo ubriaco

Un uomo che ha tentato di rubare una macchina è stato beccato in quanto si è addormentato dentro il veicolo prima di partire.

Tenta di rubare un'auto ma si addormenta perché troppo ubriacoÈ successo nella città di Novokuznetsk (Siberia, Russia); ubriaco marcio, Jacob Tokaryev, di 32 anni, è stato trovato dentro l’auto dal proprietario, che stava per andare a lavoro.

Un portavoce della polizia ha dichiarato: “Si è ubriacato la sera prima. Non era in grado di tornare a casa da solo ma ha detto di non potersi nemmeno permettere un taxi in quanto aveva speso tutti i soldi in alcolici. Quindi ha pensato di prendere una macchina. Era molto dispiaciuto ma questo non lo salverà dalle accuse”.

Il proprietario dell’automobile quasi-rubata, Ivan Deshensky di 34 anni, ha detto: “Potete immaginare come mi sono sentito quando stavo per andare a lavoro e trovo questo tipo addormentato sotto il volante. Ho aperto la portiera della macchina e puzzava di alcol. C’erano pezzi di vetro in tutta la macchina e ho visto che ha cercato di rompere il blocchetto d’avviamento dove si inserisce la chiave“.

L’uomo è stato accusato di ubriachezza, tentato furto e atti vandalici.

Ladro inghiottisce le prove prima di essere arrestato

La polizia polacca sostiene che un presunto ladro ha tentato di sbarazzarsi delle prove che potevano incriminarlo inghiottendole.

Il sospettato Dariusz Piotrowski ha cominciato a lamentare dolori di stomaco dopo essere stato fermato dalla polizia locale; quando i medici hanno visionato i raggi sono rimasti sconcertati nel trovare, dentro al corpo del sospettato, alcuni oggetti come accendini, orologi da polso, una forchetta, un cucchiaio, una penna e un tagliaunghie.

Un portavoce della polizia ha detto: “Gli agenti l’hanno perso di vista quasi subito ma l’hanno poi ritrovato nascosto tra i cespugli di un giardino di una casa nei dintorni. È stato mentre era accovacciato lì che probabilmente ha colto l’occasione per cercare di nascondere il suo crimine mangiando gli oggetti che aveva rubato. Ci sono volute diverse ore affinché i chirurghi riuscissero a rimuovere gli oggetti rubati”.

La polizia ha confermato che Piotrowski, di 39 anni, è stato arrestato a Varsavia.