Tutorial: ecco come creare sushi a forma di vero pesce

sushi a forma di pesce

Un bellissimo video dello youtuber JunsKitchen ci spiega in un breve e divertente tutorial come creare dei bellissimi nigiri a forma di pesce. Il risultato come potete vedere dal filmato è veramente impressionante.

Vi basteranno i tipici ingrendienti per il sushi e un po’ di fantasia, al resto ci pens il tutorial.

Aspettiamo con ansia i prossimi video di Junskitchen con i nuggets a forma di pollo, gli hamburger a forma di mucca e gli hot dog a forma di maiale.

 

Video shock – Ecco come vengono trattate le galline di McDonald’s

Vi anticipiamo che non sarà una visione piacevole quella mostrata dal video sottostante.

Si tratta di alcune riprese realizzate con una telecamera nascosta, in uno stabilimento di proprietà di una delle tante aziende fornitrici di McDonald’s e in particolare fornitrice di carne di pollo per la realizzazione dei McNuggets.

farm-mcdonalds

Lo stabilimento in questione si chiama T&S e si trova a Dukedom nel Tennessee. Nel video potete chiaramente vedere il trattamento riservato agli animali considerati non idonei alla macellazione, la condizione bestiale con cui vengono ammassate centinaia di galline, gli esemplari malati, quelli schiacciati nel terreno in cui migliaia di vermi vivono e la ferocia con cui vengono maneggiati quelli sani.

Non siamo moralisti e mangiamo anche noi da Mcdonald’s ma un trattamento del genere non può essere tollerato, per quello che finisce nel nostro piatto e per la dignità che ogni animale, seppur destinato al macello,ha il diritto di avere.

Per la cronaca McDonald’s ha deciso di strappare con effetto immediato il contratto con l’azienda in questione.

 

Vede i colori per la prima volta e si emoziona

Vede i colori per la prima volta, questa la sua reazione

Daltonico vede per la prima volta i colori
Opie Hughes, vede il colore degli occhi di sua figlia per la prima volta

Opie Hughes è affetto dalla nascita da una malattia chiamata protanopia, una forma di daltonismo che non permette a chi ne soffre di vedere correttamente i colori rosso e verde.

Opie, come la maggiorparte dei quasi 300 milioni di persone affette da daltonismo nel mondo, non si era reso conto di quanto il mondo visto con gli occhi di una persona sana fosse diverso e la sua reazione nel momento in cui per la prima volta, grazie a degli speciali occhiali, ha visto il vero colore degli occhi dei suoi figli e le reali sfumatura di un prato fiorito, ne è la dimostrazione.

L’azienda artefice di questo piccolo miracolo si chiama EnChroma. Grazie a degli speciali occhiali che filtrano determinati colori, EnChroma sta restituendo il mondo a colori a centinaia di persone. Il prezzo di questi fantastici occhiali è di appena 350 dollari. Direi un prezzo più che ragionevole per poter vedere almeno una volta un arcobaleno in tutto il suo splendore.

Remake di Toy Story con giocattoli veri

Remake di Toy Story con giocattoli veri

Remake di Toy Story con giocattoli veri Jonason Pauley e Jesse Perrotta, due registi amatoriali, hanno realizzato un remake del famoso film della Pixar del 1995, Toy Story, con dei veri giocattoli e l’hanno postato su YouTube.

Avevano rispettivamente 17 e 18 anni quando nel giugno del 2010 hanno iniziato le riprese, mettendoci in totale due anni e mezzo per ultimarlo. In alcune parti hanno usato la tecnica dello stop-motion.
Il remake del film intero comprende anche la colonna sonora e sappiamo tutti che con i diritti d’autore non si scherza; difatti i ragazzi sono dovuti andare personalmente nella sede centrale della Pixar, in California, a consegnare il loro film.

phil hellmuth caesar

Stranezze da Poker

phil hellmuth caesarMosse giocate sul filo del rasoio, donne procaci che si aggirano tra giocatori concentrati e sinistri personaggi che fuoriescono dalla coltre di nube creata da sigari sempre accessi. Se è questa l’idea romantica che avete delle migliori partite di poker si può dire che vi siete persi quello contemporaneo, dove tutto è diventato show business.

Erano le finali delle World Serie of Poker 2009 (Wsop) quando Phil Hellmuth iniziava la tradizione del travestimento, presentandosi al Main Event con le sembianze di Giulio Cesare. Adagiato su cotanto di lettiga, con uomini muscolosi ad accompagnarlo, Phil si è travestito in quella circostanza da vero e proprio antico romano: corona di alloro intorno alle tempie, manto di pelo animale, stivaletti in pelle e corazza in cuoio.

Un nostalgico? No! Semplicemente un eccentrico che successivamente sfoggerà innumerevoli travestimenti aiutato anche da cloni di star internazionali del calibro di Lady Gaga, che durante i mondiali di Las Vegas hanno fatto irruzione nella piazza antistante il Casinò sulle note di “Poker Face”, accompagnando il campione fin dentro l’edificio.

Ma non fatevi ingannare, Hellmuth è un giocatore professionista che solo nel 2012 ha portato a casa quasi 200 mila dollari e diversi milioni dall’inizio della sua carriera.

Un`altra strana tradizione si consuma ogni anno alle Wsop: il pioniere e` Shuan Debb che nel 2010 si presentò camuffato da donna per prendere parte ai tornei femminili . Una vera e propria moda che in questo 2012 ha visto la squalificazione di ben 12 maschietti con tacchi e parrucche.

E che dire invece dei giocatori non professionisti? Uno studio dell’Università di Bath ha dimostrato che tra gli uomini è sempre più diffusa l’abitudine al gioco d’azzardo sui siti di iGaming. Ne sa qualcosa una giovane donna asiatica che recentemente ha vinto la sua causa di divorzio proprio perché` il marito la “tradiva” col casinò online, venendo mano a quelli che sono i cosiddetti doveri coniugali.

Insomma mogli, state attente che i vostri mariti non dedichino troppo tempo ai migliori siti di poker cash, perché non solo rischiate di passare tante notti in bianco, ma potreste addirittura trovarvi per casa un clone di Lady Gaga!