Si traveste da Bin Laden: arrestato

bin laden
Per la notte di Halloween si è travestito da Bin Laden, con tanto di mitra e cintura esplosiva (ovviamente finti). Così un avvocato del Maine, già noto come attivista anti-Bush, è stato arrestato dalla polizia. L’uomo, Tom Connolly, è stato fermato dalla polizia mentre fermava auto su un cavalcavia autostradale: gli agenti hanno sostenuto che l’arma appariva troppo realistica.

“E’ tutto incredibilmente stravagante”. Così ha commentato il capo della polizia di Portland quando ha arrestato Tom Connolly. Connolly – avvocato, già candidato governatore dei Democratici (nel 1998) e salito alla ribalta per aver rivelato subito prima delle elezioni del 2000 che George W. Bush aveva nel suo passato anche un arresto per guida in stato di ubriachezza – è finito in carcere il giorno di Halloween per come si è mascherato: da Osama Bin Laden, con tanto di Ak47 al collo e granate.

Armi finte, ovviamente. Ma l’avvocato era su un viadotto in costruzione di una superstrada e dai veicoli in transito capire chi fosse quell’uomo vestito di bianco col kalashnikov che salutava non era facile. Visti i trascorsi, se l’avessero riconosciuto probabilmente non sarebbe successo nulla. Connolly è infatti noto (anche) per il modo che ha di festeggiare Halloween: indossa maschere di politici, di preferenza quella di Bush, e si esibisce ballando a beneficio dei motociclisti. Tatto sta che un motociclista, oggi, ha chiamato la polizia. E Connolly si è avvicinato agli agenti lasciando cadere per terra finte granate. Un gesto che gli è costato l’arresto: minacce.

Tornato in libertà dopo aver pagato una cauzione di 500 dollari, Connolly si è lamentato con i giornalisti: “Quando mi sono svegliato questa mattina esisteva un Primo emendamento (il diritto alla libertà di espressione costituzionalmente riconosciuto, ndr), non so come abbia fatto a evaporare con l’alba”. Tutto incredibile? Non per la moglie del quarantonovenne avvocato, che ha definito il consorte un tipo “meraviglisamente eccentrico”.

Il Ranzani-navigatore:"Vaaaaaaa Beneeee!!!"

Un programma disponibile gratuitamente per chi acquista i prodotti dal 15 novembre. Ma si può anche scaricare da Internet.

La voce del personaggio inventato a RadioDJ invece di quella impersonale

Dj Albertino, voce di Marco Ranzani (G. Neri)

Ascolta il ranzani-navigatore

Andreste in macchina con Marco Ranzani di Cantù? E soprattutto, accettereste di farvi guidare da lui lungo le strade di una città, in autostrada, su una statale mentre vi dice «Ué, svolta a destra….Vaaabene. Oookey»?. Beh, ora potete provare questa esperienza avendo come compagno di viaggio fisso il personaggio interpretato dal dj Albertino a Radio DJ e diventato ormai un piccolo grande «cult» radiofonico e non, con incursioni anche in libreria (due volumi con cd usciti). Come? Ci ha pensato una casa produttrice dei navigatori per auto, la TomTom: dal prossimo mese permette all’utente di cambiare la classica voce femminile che illustra le indicazioni di marcia, con quella del Ranzani, prototipo dell’arricchito che circola in Porsche Cayenne Turbo e considera povero chiunque non sia in possesso di una serie (infinita) di status-symbol.

VOCI FAMOSE – La voce del mobiliere più ascoltato d’Italia è infatti un programma disponibile gratuitamente dal 15 novembre per chiunque acquisti tre modelli del navigatore (GO 910, 710 o 510) in qualunque rivenditore. Chi invece il navigatore ce l’ha già, utilizzando lo speciale software per pc di cui sono dotati i navigatori, a partire dalla stessa data collegandosi con il sito dell’azienda, potrà scaricare la voce del Ranzani (ma in questo caso a pagamento: 9,95 euro). L’idea apre al strada a nuove fantasiose ipotesi sul futuro dei navigatori. Chissà, si potranno avere in futuro programmi con altre voci famose invece di quelle standard. Per chi ama le corse niente di meglio che quella di Schumacher con la tipica cadenza tedesca. Invece chi è appasionato di cinema potrebbe avere un giorno le indicazioni dettate da qualche famoso personaggio di Hollywood.

«LASCIA LA MANCIA AL CASELLANTE» – Intanto il Ranzani è arrivato primo e quindi tanto vale capire che fa, una volta a bordo. Quale sia la differenza con la voce tradizionale è facile immaginarlo per chi ha almeno una volta ascoltato uno dei suoi interventi radiofonici o in tv, a Zelig. Invece della fredda indicazione «Ingresso autostrada a 500 metri» ne avrete una di questo genere: «Ué, prepara il grano. Ci sarebbe da prendere l’autostrada. Mi raccomando, lascia la mancia al casellante, non fare il barbone». Sbagliate a seguire le indicazioni? Ecco alcune reazioni del navigatore Ranzani: «Ué, se non hai capito dove è la sinistra ti mando il disegno con il pennarello, vergognati. La sinistra è quella dove c’è l’orologio d’oro, la destra è quella dove c’è il bracciale di diamanti, hai capito?». E se proprio cambiate strada decidendo di non seguire le su indicazioni, ve lo fa notare così: «Bravo! Complimenti! Hai sbagliato strada. Io adesso come un pirla devo ricalcolare tutto! Se facevo guidare il mio cane Flavio arrivavamo prima». E così via. Un consiglio: una volta che l’avete messo a bordo, se non avete una Cayenne, meglio non farglielo capire. Non si sa mai.

(Fonte Corriere.it)

Anguria Gigante

Questa anguria gigante è stata trovata da un agricoltore a Xiangfan, una provincia della Cina. L’anguria è alta 115 cm e ha un diametro di 112 cm per una peso di 51 Kg, davvero un mostro. Non si sa come un’anguria così grande sia potuta crescere fino a tal punto, ma una cosa è certa, questa potrebbe diventare una rarità assoluta per i collezionisti del genere, rendendo il frutto un oggetto prezioso.

(Fonte Spluch.blogspot.com)

Ragnatela Lunga 60 Acri

Lo scorso mese nel campo di una fattoria vicino a McBride a circa 200 km da Prince George, per alcune ragioni che gli scienziati ancora non hanno ben compreso,milioni e milioni di piccoli ragni neri hanno iniziato a tessere ragnatele in una superficie pari a 60 acri di terra, creando un’unica grandissima ragnatela diventata trappola per Russell Jervis padrone del campo, che ha dovuto districarsi tra le ragnatele.

(Fonte Spluch.blogspot.com)

Giubotto per dormire in viaggio

Una giacca per dormire quando si viaggia sui mezzi pubblici come treni e autobus è il concetto di base di questo progetto.Durante la ricerca gli inventori hanno capito e inparato che le persone riescono a dormire comode quando il loro corpi sono in uno stato di rigidità e dunque non in una posizione troppo morbida o raggruppata, un po’ come avviene nei letti ortopedici.
Hanno deciso dunque di applicare questo concetto alla “Excubo Jacket” che da semplice giacca diventa una corazza attorno a chi la indossa.

Ecco il cellulare che dice quando fare l'amore


Giappone: in vendita un telefonino che avverte le donne dei periodi fertili in modo da evitare (o tentare) di restare incinta

TOKYO (GIAPPONE) – Arriva il telefonino per evitare (o tentare) di restare incinta. Un nuovo tipo di cellulare giapponese ha infatti inserito fra i suoi programmi un insolito tipo di allarme: avverte le signore sulle possibili conseguenze di un rapporto sessuale. Il programma, messo a punto dal gigante della telefonia «Ntt DoCoMo», è basato sui cicli medi di fertilità: impostato in base alle ricorrenze individuali, calcola i giorni più esposti a una fecondazione.
La proprietaria del cellulare viene così allertata tre giorni prima e il giorno stesso della presunta ovulazione, in modo da poter evitare (o eventualmente tentare) di restare incinta. Il telefonino è dotato anche di altri dispositivi destinati particolarmente al pubblico femminile: una rubrica di ricette di cucina e un pulsante che fa scattare dopo poco un finto segnale simulatore di una chiamata.
(Fonte Corriere.it)

Illusione ottica di colore

Ecco a voi un’altra bella illusione che gioca con i colori e con gli effetti ottici della nostra mente. Prima di iniziare, seguite bene le istruzioni qua in basso e vedrete che sorpresa!

Cosa fare:

Dovete fissare il puntino al centro dell’immagine per 30 secondi, dopo trenta secondi passate con il mouse sull’immagine e come per magia l’immagine prenderà colore.

Ruota panoramica su Ponte in Cina


La costruzione del “Tianjin Eye” sarà compleatata probabilmente il prossimo anno.
La ruota panoramica sarà attaccata proprio nel mezzo del Ponte “Chihai” con le macchine che passeranno sul ponte. Si tratta della sfida più grande di sempre nella costruzione di un ponte per la nostra tecnologia.
La ruota ha un diametro di 110 metri e sarà composta da 48 cabine con aria condizionata attaccate alla sua circonferenza, ogni cabina potrà trasportare comodamente 8 persone. L’intero giro con l’attrazione durerà mezz’ora e una volta raggiunta la massima altezza,i passeggieri dovrebbero essere in grado di vedere il panorama fino ad una distanza di 40 Km.
Sarà la prima ed unica ruota costruita su un ponte e diverrà sicuramente un punto di riferimento e un’attrazione turistica per la città di Tianjin in Cina.

(Fonte Spluch.blogspot.com)