E' morto l'uomo piu vecchio del mondo

Benito Martinez Un uomo cubano che affermava di essere il più vecchio uomo sulla terra è morto nell’ospedale dove si credeva potesse avere ben 126 anni.
Benito Martinez la cui età non è mai stata provata, era la stella di attrazione della campagna politica del governo cubano che promuoveva la vita salutare dei propri cittadini.
L’uomo era assolutamente certo di essere nato ad Haiti nel 1880.
Fino al suo ultimo mese di vita Benito ha vissuto in modo relativamente attivo avendo cura della sua stanza di ospedale e andando a trovare gli altri pazienti anziani ricoverati come lui e dimostrando che avere più di cento anni non significa non poter ancora ballare e divertirsi come un ragazzo.

Forbes, la top ten dei ristoranti di lusso Due gli italiani, a Roma e Milano

SONO addirittura due i locali italiani che compaiono nella lista dei ristoranti più cari del mondo pubblicata da Forbes. Una classifica che non bada evidentemente solo al prezzo, ma al servizio e alla posizione, visto che in Italia esistono molti ristoranti sicuramentye più chiari. Ma vediamo i prescelti: uno a Roma, Alberto Ciarla, noto ai gourmet, ottiene la quinta posizione grazie al fatto che, al modico prezzo di 113 dollari a persona, si possono gustare sei tipi di pane e un menù che varia a seconda delle stagioni. Particolarmente apprezzato – scrive Forbes – il menu di pesce con lunguine al tonno, tagliatelle con mitili, grigliate e pesce spada. L’altro – più distante per prezzo e posto in classifica (decimo e ultimo) – a Milano: si chiama Boeucc e ci si mangia con 62 dollari a persona. Spiega Forbes: “La giacca è obbligatoria in quello che viene considerato il più antico ristorante milanese (fondato nel 1696). Il servizio esperto lascia effettivamente intendere che lavorano da un bel po’ di tempo. Da provare – ma guarda un po’ – il risotto allo zafferano, di un piacevole colore giallo, o il vitello con il purée di patate”. E visto che non si parla tanto di qualità, ma di soldi la rivista – nota per le sue classifiche del lusso – assegna il primato assoluto mondiale all’Aragawa di Tokyo, una steak house nel distretto di Shinbashi famosa per le sue bistecche anche perché rappresentano l’unica opzione. Condite solo con mostarda e pepe. Ora, per mangiarsi un po’ di carne in questo tempio del lusso estremo, tocca spendere 368 dollari a persona.
Secondo posto al parigino Alain Ducasse a Plaza Athénée: 231 euro a persona. Il più recente dei tre ristoranti che portano questo nome, situato nel più grande albergo di Parigi, ha solo 50 posti, ma ben 55 camerieri. Il piatto forte del menu è la volaille de bresse, bistecca di una particolare specie di pollo allevato in Borgogna. Forbes previdente avverte il lettore: “Prima di prenotare il vostro volo per Parigi tenete conto che il ristorante è chiuso per un mese d’etate e a Natale”. Londra conquista il terzo posto grazie al Gordon Ramsay dove si mangia con 183 dollari. Il locale prende il nome dallo chef che ha aperto il suo primo ristorante nel 1998. Il locale di Royal Hospital Road ha solo 13 tavoli e di questi solo cinque hanno due posti. Per mangiarvi occorre prenotare due mesi prima. Il menu include piccione con foie gras and. Da sottolineare il fatto che, il ristorante di Monaco che ottiene la quarta postazione, si chiama Acquarello e, ovviamente, è ristorante italiano che propone pasta fresca: 125 dollari.

(Fonte Repubblica.it)

Michelin sviluppa dei nuovi pneumatici

Michelin, forte del suo marchio e della sua popolarità, ha sviluppato dei nuovi pneumatici per auto che hanno la particolarità di non contenere aria al loro interno. Secondo il team di meccanici e gli sviluppatori dell’azienda, queste nuove ruote sono molto più affidabili e flessibili. Inoltre, i rischi di danneggiarsi sono molto più rari e permettono una tenuta di strada molto più sicura rispetto ai pneumatici standard.

Michelin-Twheel.jpg

(Fonte it.gizmondo.com)

Australia,91enne si laurea in legge

Terminati studi con un anno di anticipo

Fuori corso non c’è andato, anzi: invece di impiegare i sei anni canonici per laurearsi in giurisprudenza ce ne ha messi solo quattro e mezzo. Studente modello non c’è che dire. Ma più che la voglia di entrare al più presto nel mercato del lavoro, a determinare l’accelerata di Allan Stewart è stato un fatto anagrafico: l’australiano neo-laureato, infatti, ha 91 anni: “Il tempo è essenziale”, ha commentato Stewart.

Insomma, come si dice, non è mai troppo tardi per imparare e per coronare i propri sogni. Il brillante nonno, residente a Tea Gardens presso Newcastle, si è laureato alla University of New England di Armidale, nel Nuovo Galles del sud. Sulla volontà di terminare gli studi in anticipo, l’anziano ha dichiarato: “Ho pensato che se l’avessi fatto durare più a lungo avrei potuto non farcela”. L’ostacolo più arduo incontrato da Stewart durante il corso di studi? Imparare ad usare Internet. “In materia di computer ero un totale analfabeta – ha confessato l’uomo – E’ stata un’area in cui ho dovuto imparare tutto da solo”. “In principio vi erano degli ostacoli, ma sono riuscito a destreggiarmi – ha continuato il neo-dottore – La maggior parte del lavoro era on line e naturalmente tutte le prove scritte dovevano essere eseguite su computer e le dovevo inviare ai docenti per posta elettronica”. Chissà se la vicenda dell’arzillo studente australiano farà venire voglia a qualche nonno italiano di riaprire i libri… pardon il pc.

Michael Jackson, look da donna a Saint Tropez


Un enorme cappello viola per coprire il viso e tacchi alti non bastano all’ex re del pop per passare inosservato lungo la riviera francese. Michael Jackson è apparso così ai curiosi che l’hanno intercettato nel corso del suo breve soggiorno francese a Saint Tropez come testimoniano le immagini del quotidiano inglese “Daily Mail”.

Lo vediamo nelle foto con un abbigliamento molto simile a quello della figlia Paris che lo accompagna.
(Fonte Repubblica.it)

Pupe e secchioni, incidente a Elisa e Del Monte

Elisa e Del Monte in ospedale

Incidente a La pupa e il secchione, il reality di Italia 1 ambientato a Villa La Motta di Travedona Monate, nel Varesotto. Due concorrenti sono finiti in ospedale per un sinistro fortunatamente non grave. Elisa Della Valentina e Dario Del Monte sono stati medicati al pronto soccorso. Durante i festeggiamenti del compleanno di Elisa, i due ragazzi sono caduti mentre imprudentemente ballavano su un tavolino di cristallo.

Elisa ha riportato 6 punti di sutura e nonostante i pianti e le urla ha deciso di continuare il gioco insieme a Del Monte che si è procurato solo qualche escoriazione. Entrambi sono attualmente in nomination. L’incidente è stato mandato in onda nel corso del daytime odierno (11 ottobre). Intanto continuano le ralazioni le due coppie Congedo-Nora e Sala-Rosy

La pupa e il secchione è ispirato a Beauty and the Geek. Il format, in onda sull’americana WB, è alla terza edizione ed è stato ideato da Ashton Kutcher, giovane compagno di Demi Moore.

(Fonte Tgcom.it)

Qua potete trovare una divertente interrogazione alle Pupe andata in onda durante una puntata del programma.
E qua (12) l’ormai famosissima rissa tra Sgarbi e Mussolini.

Autobus-Limo

Nuevo concepto de autobusAlcuni ingegneri stanno progettando un nuovo prototipo di autobus per i giochi olimpici di Pechino. Si tratta di una specie di mega-limousine a propulsione elettrica che può raggiungere i 250km/h grazie a una caratteristica speciale solo per questo autobus.
Può portare fino a trenta persone e ognuna ha una sua portiera personale.
la rivoluzione nel trasporto è che non ci saranno fermate prestabilite per l’autobus, basterà inviare un sms e l’autobus arriverà a prendervi e vi porterà al luogo da voi desiderato, quasi quasi come una limousine.

(Fonte Nopuedocreer.com)