Clonare gratuitamente il proprio cane

Il vincitore di un contest organizzato dalla Sooam Biotech potrà clonare gratuitamente il proprio cane

Se siete amanti dei cani e non potreste vivere senza il vostro, questo sicuramente potrebbe interessarvi.

Clonare gratuitamente il proprio cane

Alcuni scienziati provenienti dalla Corea del Sud hanno deciso di dare l’opportunità a un fortunato britannico di poter creare un clone del proprio cane, gratuitamente, tramite un contest. Il vincitore verrà mandato a Seoul, dove potrà assistere di persona al processo, che farà parte di un documentario che andrà in onda il prossimo anno sul canale inglese Channel 4.

Insung Hwang, direttore del contest UK Dog Cloning Competition, ha detto: “Siamo in grado di clonare qualsiasi razza, dimensione o forma del cane e stiamo andando nel Regno Unito per offrire questo processo al proprietario di un cane molto speciale”.

Gli esperti prenderanno una microscopica cellula epidermica per ricreare l’esatta copia del cane in soli due mesi usando questa tecnologia all’avanguardia.
Il team di ricerca Sooam Biotech, che si occuperà del processo, ha già clonato almeno 400 cani con successo grazie a questo nuovo entusiasmante progresso nella biotecnologia, con un costo di circa £63,000 l’uno.

tomas-bautista

Uomo ubriaco stupra Chihuahua

tomas-bautistaUn uomo quarantenne è stato arrestato la scorsa settimana con l’accusa di aver stuprato il cane del suo compagno di stanza nella casa dove vivevano ad Okland Park.

Tomas bautista è stato preso in custodia dalla polizia per violenza nei confronti di animali e fellonia di terzo grado.

La Florida purtroppo è uno dei pochi stati americani che non punisce il sesso con animali.

La vittima, un Chihuahua di 3 anni chiamata Mimi, è stata ricoverata presso un’ospedale veterinario, ha fatto sapere il suo padrone Clemente Velasquez, 67 anni.

“Piano piano si sta riprendendo, sta sempre seduta sul sofà, non è più allegra com’era prima” – racconta il signor Clemente.

Mimi the ChihuahuaVelasquez era tornato a casa e aveva trovato il suo coniquilino ubriaco, così gli aveva detto di andare a letto, ma invece che ascoltarlo, Tomas aveva deciso di uscire. Mimi lo aveva seguito. Poco dopo Velasquez ha sentito i guaiti di Mimi e si è precipitato per strada per capire cosa stesseaccadendo.

Al suo arrivo l’uomo ha trovato il cane sanguinante che scappava e Bautista svenuto con i pantaloni calati.

L’aggressore è stato in liberato in seguito al pagamento di una cauzione.