Si fa amputare le orecchie per somigliare a un pappagallo

Ted Richards è un signore inglese talmente ossessionato dai pappagalli da farsi amputare le orecchie per somigliarci.

Si fa amputare le orecchie per somigliare a un pappagallo

(altro…)

Bagelhead

BagelHead, la testa a ciambella spopola in Giappone

E’ vero, probabilmente non sono belli come i Klingon ma le teste a ciambella Giapponesi sono sicuramente una moda che ricorda gli abitanti di qualche mondo alieno.

Bagelhead

I bagelheads non sono certo una novità nel mondo della body modification, ma solo recentemente sono diventati una moda che spopola soprattutto nei paesi Asiatici e in Giappone.

La controversa modifica si effettua tramite un’iniezione con aghi di soluzione salina che precipitando lentamente nella fronte crea una sorta di sacca di liquido. Quando questa sacca è abbastanza piena, si estraggono gli aghi e si pratica con la pressione di un dito, un buco in mezzo alla fronte, formando una sorta di ciambella.

La moda è stata lanciata per la prima volta nel 2007 dal fotografo Ryoichi “Keroppy” Maeda, quando raccolse intorno a sè una squadra di aiutanti e iniziò a fare strani esperimenti sulle fronti dei volontari.

Bagelhead

La procedura, secondo chi la pratica, è totalmente innocua, la soluzione salina infatti viene assorbita gradualmente dal corpo, senza lasciare traccia sulla fronte.

Ci vogliono almeno 2 ore per riuscire a creare i bagel head, mentre la soluzione impiega dalle 16 alle 48 ore prima di assorbirsi completamente.

Secondo Ryoichi le persone che si sottopongono a questo trattamento lo fanno perché sono alla costante ricerca di tutto ciò che sia in grado di renderli diversi dalla massa e la fronte a ciambella di certo non si vede tutti i giorni.

 

Rasmus Nielson

Rasmus Nielsen – Il pioniere della Body Modification

Rasmus NielsonRasmus Nielsen è stato un vero pioniere nell’arte della modificazione del corpo.  Nato in Danimarca e fabbro di mestiere, nel 1870 ha scoperto la sua grande passione, i tatuaggi!

Nel corso degli anni ha avuto sempre cura della sua artistica e dolorosa collezione, facendo crescere il numero dei suo tatuaggi in modo vertiginoso e motivandoli dicendo che la gente avrebbe pagato per poter ammirare il suo corpo.

Purtroppo per lui il suo progetto “imprenditoriale” trovò grossi ostacoli: primo tra tutti la povertà della gente e in secondo luogo la scarsa attrattiva che i suoi tatuaggi, troppo poco esotici, suscitavano negli avventori.

Allo scopo di attirare su di sè l’interesse collettivo decise di aggiungere al suo repertorio dei numeri di forza.

Del resto, dalla sua, Nielsen, aveva un fisico decisamente possente che doveva al suo duro lavoro di fabbro. Gli atti di forza erano comuni negli spettacolì, ma lui ideò un numero decisamente originale per l’epoca: l’uomo possedeva piercing a capezzoli, naso e lingua e sviluppando abbastanza forza e sopportazione del dolore era riuscito ad usarli per sollevare pesi!

Rasmus NielsonQuesto spettacolo ebbe moltissimo successo e la sua popolarità fu subito in ascesa.

Seguendo le orme dei suoi predecessori sosteneva che la sua abilità e i suoi tatuaggi avevano origine da una sua dura esperienza, quando era stato catturato e torturato dagli indigeni nei mari del sud.

Questi indigeni dovevano aver viaggiato moltissimo visto che un tatuaggio che copriva gran parte della schiena di Nielsen era un’ immagine della statua della libertà!

Con il passare del tempo il peso che fu in grado di sollevare crebbe, da 50 a 100 a 250, presumibilmente fu capace di sollevare un peso di 115 kg  con un capezzolo e ben 25 con la lingua. Alla fine con un piercing al collo aveva trainato un carro pieno di spettatori continuando anche ad esibirsi in spettacoli più tradizionali.

All’età di 65 anni si presentò alla fiera mondiale di New York. Nel corso della sua carriera fu noto con molti nomi, ma per i suoi amici rimase sempre “Tough Titty”!

María José Cristerna – La donna Vampiro

Si chiama María José Cristerna, è una donna Messicana di 35 anni ed è anche madre di 4 figli.

Da alcuni mesi le sue immagini stanno facendo il giro del mondo per il suo strambo aspetto. non a caso viene chiamata “La Mujer Vampiro” o “La Donna Vampiro”.

Maria Jose Cristerna - La donna vampiro

La sua passione per i tatuaggi e la body modification nasce molti anni fa, quando Marìa ha deciso che l’obiettivo della sua vita sarebbe stato quello di esprimere il suo modo di essere attraverso i tatuaggi, i piercings e le protesi.

A chi gli chiede se passeggiare per strada le crei qualche problema, lei risponde che, no, nessuno le da fastidio, perché la prima regola per essere rispettati è quella di rispettare gli altri e che non pretende di piacere a tutti.

Non credo nel diavolo come molti credono e non voglio che i miei figli si possano fare tatuaggi e piercings prima di essere maggiorenne.” – dichiara la donna.

A dispetto delle apparenze la Donna Vampiro è anche un avvocato e si batte in prima linea con la sua associazione per la lotta contro il maltrattamento delle donne (in passata lei stessa è stata vittima di maltrattamento).

Tra le sue tante stranezze è impossibile non notare le sue enormi corna impiantate con operazioni chirurgiche, le sue orecchie dotate di dilatatori larghi 5 centimetri, i suoi innumerevoli tatuaggi su tutto il corpo, compreso il volto e ancora i denti da vampiro, i moltissimi piercings, i lunghissimi dredlock e un trucco che la fa sembrare in tutto e per tutto una creatura infernale.

Qua sotto potete vedere un video di una delle sue tante partecipazioni televisive.

Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo

Rick Genest – Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo

Il 24enne Rick Genest, conosciuto da tempo tra gli internauti e fanatici della Body Modification è diventato famoso recentemente dopo essere stato reclutato proprio tramite internet dalla casa di moda di Thierry Muglar, che lo ha fatto sfilare durante la presentazione della collezione Autunno/Inverno 2011.

Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo

Come potrete notare questo ragazzo è molto particolare, in quanto ha il corpo completamente tatuato come fosse uno zombie. Il volto, il petto, il craneo, tutti perfettamente dipinti con l’inchiostro a formare un unico grande tatuaggio macabro, senza tralasciare alcun particolare, dal cervello, alle costole, persino gli organi interni.

Rick ama definirsi un ‘Punk di strada’, più precisamente di strada Canadese, dato che proviene da Montreal.

A chi gli chiede perché abbia deciso di tatuarsi in questo modo Rick risponde che in fondo è solo una questione estetica: “Mi piaceva l’idea di essere un fottuto zombie” – confessa.

Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (1)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (2)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (3)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (5)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (6)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (7)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (8)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (9)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (10)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (11)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (12)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (13)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (14)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (15)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (16)

E a giudicare dai fatti, il suo estro sta venendo ripagato. Dopo aver sfilato per Nicola Formichetti, ora Rick sarà nuovamente protagonista nel nuovo video di Lady Gaga, Born This Way e il suo aspetto non passerà di certo inosservato tra i fan della più grande pop star del momento.

“Mi sento un privilegiato” – ha ammesso Rick – “Non me l’aspettavo affatto un successo del genere”

Molta gente potrebbe pensare che sono completamente fuori di testa, in realtà sono un normalissimo ragazzo che ha deciso di tatuarsi il corpo.”

E come dargli torto! Voi avreste il coraggio?

Qua sotto il nuovo video di Lady Gaga in cui compare Rick, nel secondo video invece, la sua sfilata durante la settimana della moda di Parigi.


Madre usa le ceneri del figlio defunto per farsi un tatuaggio

Kim Mordue, una donna di 50 anni di Llanelli in Galles ha deciso di mischiare le ceneri del figlio deceduto con l’inchiostro utilizzato per farsi 3 tatuaggi sulla schiena.

La donna ha deciso di ricordare il figlio Lloyd facendosi tatuare le sue ceneri sul corpo. “Finalmente è tornato da dove tutto è nato, dentro di me. Ho deciso di fare questa cosa da quando ho scoperto che era possibile.”

I tatuaggi sulla schiena, disegnati dal marito David, rappresentano l’abero della vita, un angelo che libera una farfalla a un poema.

Kim spera che i suoi tatuaggi possano servire da monito contro la droga per tutti i giovani

Lloyd, promessa rugbistica della squadra locale, era deceduto nel 2007 a soli 20 anni, durante una festa in cui aveva assunto delle droghe.

L’uomo Lucertola “Lizard Man” – Erik Sprague

Erik Sprague, nato nel 1972 nel Tennesee in America, è conosciuto in tutto il mondo come l’uomo lucertola.

Erik Sprague - lizard man - uomo lucertola2

La sua passione per i tatuaggi e per la body modification assieme alla passione per i rettili, lo portò alcuni anni fa a lasciare i suoi studi universitari di filosofia per diventare a tutti gli effetti un fenomeno da baraccone.

Nel suo intento di assomigliare ad una lucertola, Erik da alcuni anni ha intrapreso un progetto di trasformazione nel quale si è fatto tatuare tutto il corpo di squame verdi, si è fatto impiantare delle protesi al posto delle sopracciglia, si è fatto affilare i denti come quelli di un vampiro, si è fatto tagliare la lingua in due parti e recentemente si è fatto colorare anche le palpebre di verde.

Erik fu una delle prime persone al mondo a farsi separare la lingua in due parti e molto probabilmente questo genere di body modification si diffuse anche grazie a lui.

Con il soprannome di Lizard Man ormai Erik viaggia il mondo facendosi fotografare e esibendosi in alcune acrobazie da masochista anche se la sua residenza è in Texas dove vive con la moglie e i suoi animali.

Tra i suoi numeri più riusciti, il mangia fuoco, il chiodo nel naso, il letto di chiodi, il lanciatore di coltelli e la Body Suspension, ovvero la sospensione del corpo nel vuoto, retto solo da alcuni spuntoni infilzati nella pelle, insomma, cose innoque.

Erik è ormai da anni membro fisso del più famoso magazine sulla Body Modification (BME), è coinvolto nelle più recenti scoperte di Body Modification e alcuni anni fa partecipò con Slipknot e Disturbed ad un tour musicale chiamato Jägermeister Music Tour in cui si esibiva come showman.