Il bimbo tartaruga

Didier Moltavo – Il bambino tartaruga

Il bimbo tartarugaIl bambino soprannominato “bimbo tartaruga” per l’enorme tumore che gli ricopriva tutta la schiena come un guscio, è stato operato la scorsa settimana in Colombia, grazie ad un’equipe specializzata proveniente dalla Gran Bretagna.

Il giovane Didier Moltavo soffre dalla nascita di una malattia congenita chiamata Nevo Melanocitico che dal punto di vista estetico significa per Didier convivere con la schiena completamente ricoperta da una massa tumorale.

Fortunatamente però da qualche giorno, Didier è tornato ad essere un bambino come tutti gli altri e potrà tornare anche a scuola, dove era stato espulso a causa del suo guscio.

I suoi concittadini si erano convinti che la causa della sua malattia fosse il demonio che lo avrebbe colpito al momento del concepimento durante un’eclissi.

Il bimbo tartarugaIl bimbo tartarugaL’operazione è stata effettuata del Dottor Neil Bulstrode che si è offerto di operare il piccolo senza gravare finanziariamente sulle spalle di mamma Luz e di suo marito.

Il Dottor Neil ha confessato: “Quello di Didier è il peggior caso che io abbia mai visto, tre quarti della sua circonferenza era affetta dalla malattia”

Mentre il piccolo ha dichiarato: “Volevo crescere, ma quel guscio non me lo permetteva”

Pantokrator Church - Colombia

In Colombia la prima Chiesa Heavy Metal

Alcuni potrebbero trovarlo blasfemo, ma per i membri della Pantokrator Church a Bogotà in Colombia, l’Heavy Metal è una forma di pura devozione.

Probabilmente troverete difficile associare le urla e le schitarrate ossessive con la calma e la pace interiore che una chiesa è solita dare ai propri ospiti, ma in qualche modo i 40 membri di questa comunità religiosa sono riusciti a trovare il nesso.

Pantokrator Church - Colombia

A dirla tutta, non ci sarebbe da stupirsi se le persone guardando queste immagini per la prima volta, scambiassero una messa cristiana con una ben più macabra messa satanica, è una reazione spontanea da parte di chi vede tutte queste persone vestite e truccate di nero.

Borchie, cinture, stivaloni in pelle e piercings su tutto il corpo, ma per fortuna sì sa, l’abito non sempre fa il monaco e allora ecco che il fondatore della prima comunità religiosa heavy metal al mondo, Cristian Gonzales, ci racconta: “Quando Gesù si trovava in mezzo al popolo, non faceva distinzioni di razza o condizione, prostitute, ladri o ricchi signori, erano tutti i benvenuti per lui.”

Pantokrator Church - Colombia

Secondo Cristian è perfettamente normale avere un rapporto stretto tra musica Metal e Gesù Cristo.

Coffin at football match

Tifosi colombiani portano allo stadio la bara con un loro amico morto

I tifosi della curva di una squadra Colombiana di calcio hanno deciso di portare allo stadio la bara di un ragazzo tifoso loro amico ucciso qualche giorno prima durante una rissa.

Coffin at football match

Il gruppo appartenente ai cosiddetti “Barra del Indio“, tifosi del Cacuta, ha deciso di onorare la salma del fratello morto portandolo con tanto di bara sugli spalti dello stadio di Norte de Santander.

La vittima 17enne si chiamava Christopher Jacome ed era un accanito sostenitore della squadra prima che venisse brutalmente ammazzato durante un atto criminale nel quartiere dove viveva.

La polizia ci tiene a precisare che la sua morte non ha nulla a che vedere con la sua passione per il calcio, nonostante il gruppo di Barra del Indio sia uno dei più violenti di tutto il Sud America.

La vicenda ha generato un’accesa discussione in Colombia e le autorità sono al lavoro per riuscire a scoprire chi abbia permesso ai tifosi di entrare allo stadio con una bara!

Noi ci siamo riusciti con un motorino, ma la bara col morto ancora ci mancava!

Edward Nino Hernandez - L'uomo più basso del mondo

Edward Nino Hernandez l’uomo più basso del mondo. Per ora.

Ci troviamo a Bogota, in Colombia, per festeggiare colui che è stato appena incoronato come l’uomo più basso del mondo, secondo il Guinness dei Primati 2011.

Edward Nino Hernandez, 24 anni, appassionato di danza e di automobili è ufficialmente l’uomo più basso del mondo, almeno per ora.

Edward Nino Hernandez - L'uomo più basso del mondo

Il giovane ragazzo sudamericano nonostante la sua statura ha in testa tantissimi sogni, possedere un auto Mercedes, incontrare i suoi attori preferiti, Jackie Chan e Sylvester Stallone e il suo presidente Alvaro Uribe, ma soprattutto girare e conoscere il mondo.

Edward è poco più alto di una valigia e pesa appena 10 chilogrammi. I giudici del Guinness dei Primati gli hanno da poco consegnato il titolo di uomo più basso del mondo per i suoi 70cm di altezza.

“Non cresce da quando aveva 2 anni” – dichiara la mamma, Noemi Hernandez, madre di altri 4 figli.

I dottori non riescono a spiegarsi come mai il ragazzo sia così basso. Alla nascita pesava appena 1.5 chilogrammi ed era lungo 38 centimetri.

Anche il fratello minore di Edward è molto piccolo, appena 92 centimetri, mentre gli altri suoi fratelli sono di statura regolare.

Diversamente da come è accaduto per altre persone molto basse, il nuovo detentore del record non ha problemi di salute e la sua statura non dipende da alcuna malattia. L’unico suo problema è la cataratta, che lo colpisce ad entrambi gli occhi, proprio per questo fino all’età di 3 anni, i medici studiarono il caso.

Edward Nino Hernandez - L'uomo più basso del mondoEdward Nino Hernandez - L'uomo più basso del mondoEdward Nino Hernandez - L'uomo più basso del mondoEdward Nino Hernandez - L'uomo più basso del mondo

Edward Nino Hernandez

Edward ha anche una fidanzata, Fanny, alta un metro e mezzo.

Hernendez è il primo recordman ad essere eletto dopo la morte improvvisa a Marzo 2010 del precedente detentore, il famosissimo Pingping, alto 74 centimetri.

Il suo “regno” probabilmente però non durerà a lungo. Come già sappiamo infatti, a strappargli il titolo sarà quasi sicuramente il Nepalese Khagendra Thapa Magar che ad ottobre compirà 18 anni e che è alto appena 56 centimetri.