Nuda per Harry Potter: si vende per andare al parco tematico del maghetto

Siete grandi fan di Harry Potter? Cosa sareste disposti a fare pur di entrare nel parco divertimenti del maghetto?

harrypotter-top

E’ quello che si è chiesta la ragazza che vedete nelle foto, il cui nome non è stato reso pubblico. La giovane fan del maghetto, da sempre appassionata della saga ha deciso di mettersi a nudo e vendere letteralmente il suo corpo in cambio di un ingresso al parco tematico di Harry Potter di Orlando, negli Stati Uniti.

L’annuncio, pubblicato su Craiglist recita: “Sono una grandissima fan di Harry Potter! Da poco ha aperto il suo parco tematico e vorrei tantissimo andarci. Purtroppo però non posso permettermi le spese per il viaggio, l’ingresso e l’hotel. Vorrei premettere che non sono una poco di buono; so però quello che vogliono i ragazzi e so di avere un bel corpo. Se deciderete di portarmi con voi al parco e pagherete per me, mi comporterò come se fossi la vostra ragazza per tutta la durata del viaggio. Dovrete pagare tutto per me e io ricambierò con favori sessuali sia la mattina che la notte. E chissà, magari qualcosa potrà nascere.”

Nell’annuncio la ragazza chiede come unico vincolo quello di essere rispettata, aggiungendo infine un paio di foto abbastanza eloquenti e chiedendo di essere contattata per una foto anche del viso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Noi non ce la sentiamo di commentare il comportamento della giovane. Sappiate solo che se vi sentite generosi e avete voglia di un viaggio romantico con una bella ragazza, questa è l’occasione che fa per voi. Harry Potter passa quasi in secondo piano.

Convive con un cadavere per mesi

Convive con un cadavere per mesi incassando i suoi assegni

Un uomo di 64 anni è stato accusato di aver vissuto con il corpo di una donna morta nella loro casa di Detroit, Michigan (USA), per diversi mesi.

Convive con un cadavere per mesi Gli ufficiali hanno trovato il cadavere della donna (Ann Marquis di 72 anni), ormai in via di decomposizione, mentre notificavano un avviso di sfratto a Dennis McCauley, in quanto aveva smesso di pagare l’affitto.

Nonostante gli investigatori credano che la donna sia morta per cause naturali, il suo convivente è stato arrestato.

McCauley è stato chiamato in guidizio con nove accuse penali: possesso di un cadavere, furto d’identità, furto da 1.000 a 20.000 dollari, possesso illegale di una carta di credito, aver condotto transazioni finanziarie illegali e aver nascosto la morte di un individuo.

Il pubblico ministero sostiene che l’uomo non abbia denunciato volutamente la morte della donna, abbia lasciato il suo corpo a decomporre e abbia usato la sua carta di credito, rubato le sue proprietà personali e incassato i suoi assegni di previdenza sociale.

Signora sospettata di avere un corpo sanguinante nel bagagliaio; era sciroppo

Sospettata di avere un corpo sanguinante nel bagagliaio, era sciroppo

Signora sospettata di avere un corpo sanguinante nel bagagliaio; era sciroppoUna signora di 60 anni è stata fermata dalla polizia che credeva avesse un corpo sanguinante nel bagagliaio; in realtà era solamente una bottiglia rotta di sciroppo che perdeva.

La signora Pat Major stava mettendo qualcosa nel bagagliaio della sua Nissan Micra nel parcheggio di un supermercato a Newtown Abbot (UK). Una passante ha visto del liquido rosso fuoriuscire dall’auto, si è insospettita e l’ha seguita, chiamando il 999.

“Abbiamo ricevuto una telefonata; una signora ci ha riferito che stava inseguendo una vettura che sembrava avere del sangue che colava dal bagagliaio”, ha affermato un portavoce della polizia.

Quando gli ufficiali sono arrivati a casa della proprietaria della signora Major hanno scoperto che il liquido rosso era semplicemente uno sciroppo per la tosse al ribes nero e quelli che sembravano un “corpo” erano solamente dei sacchetti della spesa.

Wisnu Chandra, l'uomo bolla

Chandra Winsu, l’uomo bolla! Cerca aiuto per salvare i figli!

Chandra Wisnu, 57 anni è una delle pochissime persone al mondo ad essere affetto da una malattia della pelle che gli provoca la crescita di enormi bolle su tutto il corpo.

Wisnu Chandra, l'uomo bolla

L’uomo, sposato e padre di 4 figli proviene dall’Indonesia e a causa della sua condizione vive una vita di reclusione uscendo solo quando costretto, cercando sempre di coprirsi il più possibile per non essere visto e ridicolizzato dalle persone.

Le impressionanti bolle rosse sono spuntate sul volto di Chandra per la prima volta quando aveva appena 19 anni. Dall’epoca, le bolle si sono espanse su tutto il corpo, fino quando all’età di 32 anni avevamo ricoperto praticamente ogni centimetro della sua pelle.

Secondo i medici, che negli hanno hanno visitato decine di volte Chandra, la sua condizione dipende da un’anomalia del sistema nervoso che provoca la formazione di tumori benigni che crescono sia sulla pelle che sulle ossa.

Nonostante le moltissime creme prescrittegli, la condizione non ha fatto altro che peggiorare e ora Chandra è ormai rassegnato.

Ma dopo tutti questi anni vissuti nascosto, Chandra ha deciso ora di mostrarsi al mondo intero affinché possa essere trovata una cura alla sua malattia e affinché i suoi due figli Martin e Lis che mostrano i primi segni della malattia, possano essere curati e non fare la sua stessa fine.

Speriamo che qualcuno possa trovare davvero una soluzione, nel frattempo Chandra si consola: “Fino a quando non potrò essere curato, tutto quello di cui ho bisogno è l’affetto della mia famiglia”.

xin xin cuore fuori dal corpo

Xin Xin il bimbo cinese nato col cuore fuori dal corpo

Ne abbiamo già parlato altre volte di questa patologia congenita. Questa volta la vittima si chiama Xin Xin ed è un neonato cinese proveniente dalla provincia di Yunnan.

xin xin cuore fuori dal corpo

Il poccolo è figlio di due operai emigrati per lavoro a Tenghong County. Per loro non dev’essere stato semplice apprendere che quella macchia scura sul petto del loro figlio altro non era che il suo cuoricino.

“E’ un caso molto raro. Il suo cuore è esposto ad enormi rischi, stiamo valutando il modo migliore per poter intervenire e risolvere al meglio il problema!” – dichiara uno dei chirurghi dell’ospedale di Xin Qiao.

xin xin cuore fuori dal corpoDue anni fa accadde un caso molto simile in India. All’epoca il bimbo di soli 10 giorni venne sottosposto ad un intervento di 4 ore in cui 13 chirurghi cercarono di creare uno spazio all’interno della cassa toracica del neonato, spostando polmoni e altri organi.”

Non è ancora chiaro se in questo caso i medici useranno la stessa tecnica per curare Xin Xin. la preoccupazione maggiore in questo momento è quella che il corpo troppo fragile possa non reggere ad un’operazione così importante e dunque stanno prendendo tempo. Purtroppo l’operazione non potrà aspettare ancora molto dato che anche l’attesa potrebbe essere deleteria.

Vi terremo aggiornato nel caso ci fossero novità sul caso! In bocca al lupo al piccolo Xin Xin.

 

Madre usa le ceneri del figlio defunto per farsi un tatuaggio

Kim Mordue, una donna di 50 anni di Llanelli in Galles ha deciso di mischiare le ceneri del figlio deceduto con l’inchiostro utilizzato per farsi 3 tatuaggi sulla schiena.

La donna ha deciso di ricordare il figlio Lloyd facendosi tatuare le sue ceneri sul corpo. “Finalmente è tornato da dove tutto è nato, dentro di me. Ho deciso di fare questa cosa da quando ho scoperto che era possibile.”

I tatuaggi sulla schiena, disegnati dal marito David, rappresentano l’abero della vita, un angelo che libera una farfalla a un poema.

Kim spera che i suoi tatuaggi possano servire da monito contro la droga per tutti i giovani

Lloyd, promessa rugbistica della squadra locale, era deceduto nel 2007 a soli 20 anni, durante una festa in cui aveva assunto delle droghe.