Libro scolastico indiano dice che "il Giappone ha attaccato l'America"

Gravi errori in un libro scolastico indiano, “il Giappone ha attaccato l’America”

I genitori degli studenti del Gujarat, uno stato dell’India occidentale, sono piuttosto arrabbiati a causa degli errori piuttosto gravi trovati in un libro scolastico dei loro figli.

Libro scolastico indiano dice che "il Giappone ha attaccato l'America"

Il libro di scienze sociali Standard 8 ha errori gravissimi, tra cui il fatto che il Giappone abbia attaccato l’America durante la seconda guerra mondiale con una bomba atomica. Ma non è tutto; oltre questo sono presenti errori ortografici e grammaticali e altri errori fattuali, come ad esempio: “Mahatma Gandhi è stato assassinato il 30 ottobre 1948”, quando invece è successo il 30 gennaio dello stesso anno (almeno quello era giusto!).

Il governo ha ordinato un’inchiesta ma non ha ancora ritirato il libro, che sta venendo usato da più di 50.000 studenti nello stato del Gujarat. “Abbiamo istituito un comitato di due membri che esamineranno questi errori e provvederanno al cambiamento immediato”, ha dichiarato in un comunicato il Ministro dell’Istruzione Bhupendrasinh Chudasama.

Per alcuni non è comunque abbastanza. “Questo è chiaramente un riflesso della competenza degli scrittori del libro”, ha detto Nirav Thakkar, il preside della scuola di Ahmedabad, lamentandosi sia degli scrittori del libro che di chi avrebbe dovuto correggere le bozze.

Gli demoliscono la casa per errore mentre si trova in vacanza

No houseIl sogno di una vita ridotto in frantumi, letteralmente. E’ accaduto al signor Andre Hall di Pittsburgh dopo che gli è stata abbattata la casa mentre si trovava in vacanza per il fine settimana.

Il giovane uomo aveva comprato la casa da poco per se, la sua compagna e i suoi bambini.

Tutto è cominciato con un mandato di demolizione per due case una affianco all’altra il 3 Novembre. Successivamente però, Andre aveva acquistato una delle due abitazioni facnedo richiesta che la sua abitazione non fosse buttata giù.

“E’ un sogno che va in frantumi” – racconta affranto – “Avevo sempre sognato una casa a Pittsburgh. Perchè hanno demolito la casa? Non possono non aver visto che avevo cambiato tutti gli infissi. per non parlare del fatto che ho una lettera inviata all’ispettore in cui chiedevo la revoca dell’abbattimento.”

Il sindaco della città intanto scarica tutte le colpe sull’ispettore e afferma che non verranno più affidati contratti alla sua società. L’addetto alla vendite intanto ha deciso di non commentare l’accaduto. Nel frattempo la famiglia del signor hall continuerà a vivere nel monolocale alle porte della città.

Assolutamente assurdo!

Ammaraggio

“Passeggeri preparatevi all’ammaraggio”, pilota sbaglia tasto e terrorizza i passeggeri

Il pilota di un aereo decollato da Heathrow (Londra) e diretto ad Hong Kong ha gettato nel panico i 275 passeggeri che si trovavano sul volo, dopo aver premuto per sbaglio un pulsante di emergenza.

L’annuncio ascoltato da tutti i viaggiatori è stato: “A breve potremmo avere bisogno di effettuare un atterraggio d’emergenza in acqua”, un avvertimento che anche il più tranquillo dei viaggiatori ha preso con assoluto panico.

Ammaraggio (Foto trovata in rete)

Per fortuna si trattava soltanto di un errore del pilota causato dagli angusti spazi della cabina di pilotaggio, per alcuni minuti però il panico si è diffuso tra i passeggeri che già si preparavano all’ammaraggio.

“Abbiamo pensato di morire” – racconta Michelle Lord, che si trovava sull’aereo.

La situazione si è risolta solo quando le Hostess e gli Stewart anch’essi visibilmente preoccupati e insospettiti dalla cosa, hanno chiesto chiarimenti ai piloti che prontamente hanno risolto la situazione scusandosi con tutti i passeggeri.

La British Airways, compagnia aerea responsabile del volo, si è scusata ufficialmente per l’incidente.

Gli asporta un testicolo

Deve togliere una cisti, medico sbaglia ed asporta tutto il testicolo

Gli asporta un testicoloUn chirurgo sembrava “abbastanza sorpreso” dopo aver rimosso accidentalmente un testicolo di un uomo al General Medical Council.

Il dottor Sulieman Al Hourani doveva soltanto asportare una cisti dal testicolo destro del paziente, ma per errore ha asportato l’intera ghiandola.

All’epoca dell’incidente, a settembre del 2007, il dottor Al Hourani lavorava come sostituto al Fairfield General Hospital di Bury, a Greater Manchester (una contea inglese).

Sulieman è stato accusato di cattiva condotta per il suo errore, altri capi di imputazione sono il furto di medicinali e l’uso su se stesso di forti tranquillanti destinate a pazienti.

Attualmente l’uomo si trova nel suo paese di origine in Giordania. La polizia ha emesso un mandato di cattura nei suoi confronti.