Inventano il costume Game Boy con cui si può giocare davvero

Inventano il costume Game Boy con cui si può giocare davvero

Inventano il costume Game Boy con cui si può giocare davvero Halloween è sempre una scusa per travestirsi nelle maniere più bizzarre ma per alcuni è anche un modo per trovare costumi davvero ingegnosi; è il caso di due ragazzi che hanno inventato il costume Game Boy Color, con cui si può giocare davvero.

Il video è stato caricato su YouTube e mostra i due amici, uno vestito da Game Boy e l’altro che ci gioca, tenendo le mani dell’amico in cui ci sono i controller e guardando lo schermo all’altezza del petto.

Di sicuro essere vestito da Game Boy o giocare a Pokémon Blu sull’amico non avrà attirato le ragazze della festa ma per tutti i nerd del mondo è sicuramente una trovata geniale!

Negozio norvegese vende mani mozzate per Halloween (1)

Negozio norvegese vende mani mozzate per Halloween

Un negozio norvegese ha pensato di fare uno scherzo ai suoi clienti per Halloween: ha messo in vendita alcune mani mozzate (finte ma molto realistiche) incellophanate dentro ai contenitori di polistirolo che vengono solitamente usati dai macellai.

Negozio norvegese vende mani mozzate per Halloween (1)

Il negozio Europris ha però dovuto ritirare le mani e scusarsi, in quanto alcuni clienti si sono lamentati, facendone parlare anche in una TV locale.
“Non volevamo causare alcun disturbo”, ha detto un portavoce di Europris, “specialmente ai bambini, e stiamo ritirando la merce con effetto immediato”.

Nonostante le scuse, però, nei social network alcune persone hanno continuato a protestare.
“Credo sia una vergogna avere una tradizione americana così violenta”, ha scritto un utente di Facebook.
Un altro invece ha scritto: “È assolutamente terribile e non dovrebbe essere permesso“.
“Abbiamo già abbastanza violenza nel Paese senza che queste specie di pazzi portino queste cose nei negozi”.

Negozio norvegese vende mani mozzate per Halloween (2)

Niente dolci per Halloween ma una lettera ai genitori contro l'obesità

Niente dolci per Halloween ma una lettera ai genitori contro l’obesità

Niente dolci per Halloween ma una lettera ai genitori contro l'obesità Una donna del Dakota del Nord, durante un’intervista a una radio locale, ha espresso la sua decisione di dare ai bambini in sovrappeso che andranno da lei ad Halloween non caramelle o dolciumi ma una lettera per i loro genitori.

“Voglio solo mandare un messaggio ai genitori dei bambini che sono sovrappeso… Credo sia molto irresponsabile da parte dei genitori mandarli a chiedere dolcetti gratuiti solo perché lo fanno anche gli altri bambini“, ha detto Cheryl in radio.

Katie Gordon, una dottoressa che studia disturbi alimentari, non è d’accordo con la decisione della signora Cheryl, dicendo che questo potrebbe creare danni anziché aiutarli.

“È una cosa che per alcuni ragazzi, se sono vulnerabili, potrebbe innescare problemi più gravi“, ha affermato la dottoressa. “Non è qualcosa che qualcuno può giudicare – la salute di qualcuno – solamente guardandolo. Credo sia questo il punto. Anche se un bambino è sovrappeso potrebbe essere molto in salute per quello che mangia e per l’attività che pratica. È inefficace in ogni caso perché probabilmente non servirà ad aiutare il ragazzo”.

Matrimonio al cimitero (1)

Coppia si sposa al cimitero la notte di Halloween

Halloween non è sicuramente conosciuto in tutto il mondo come un giorno per organizzare una giornata all’insegna del romanticismo, eppure una coppia di Albuquerque ha deciso che il giorno della vigilia di Ognissanti era una data perfetta per dimostrarsi tutto il proprio amore sposandosi!

Matrimonio al cimitero (1)

E quale posto migliore se non il cimitero?
Gli ufficiali del cimitero del Fairview Memory Park della città affermano di avere ricevuto negli anni moltissime strane proposte ma che mai qualcuno aveva avanzato una richiesta tanto assurda.

I due innamorati Scott Rivera e la sua dolce metà Kiera amano Halloween per il semplice fatto che è l’unico giorno dell’anno in cui ti puoi comportare come un pazzo e sei comunque sicuro che nessuno ti guarderà male! Proprio per questo hanno deciso che se proprio dovevano sposarsi in un modo strano, ovvero convolando a nozze in un cimitero, dovevano farlo non appena i raggi del sole si sarebbero nascosti dietro alla linea dell’orizzonte la sera del 31 Ottobre.

La coppia si è presentata alla cerimonia indossando vestiti medioevali, insieme ad amici e familiari, i quali a loro volta si sono presentati travestiti per Halloween.