Harry Potter a New York chiede informazioni sul binario 9 e ¾

Harry Potter a New York chiede informazioni sul binario 9 e ¾

Ha gli stessi capelli, gli stessi occhiali e addirittura una civetta bianca; questo ragazzino somigliante ad Harry Potter ha sconcertato il personale ferroviario e i pendolari di una stazione di New York quando ha cominciato a chiedere ripetutamente “Mi scusi, sa dirmi dov’è il binario 9 e ¾?”.

Harry Potter a New York chiede informazioni sul binario 9 e ¾

L’undicenne Sebastian Thomas è stato mandato nella stazione di Pennsylvania dal canale YouTube Improv Everywhere per il loro esperimento “film nella vita reale”.

Nel video, Sebastian spinge un enorme carrello con sopra un vecchio baule e una gabbia con una civetta all’interno, proprio come in “Harry Potter e la Pietra Filosofale”, e chiede informazioni riguardanti il treno per Hogwarts al personale e ai passanti che incontra. Solamente poche persone hanno riconosciuto lo scherzo: una donna ha risposto al maghetto di correre velocemente verso la colonna che separa il binario 9 dal binario 10 mentre un uomo si è presentato come Ron Weasley. Un operaio ferroviario invece ha chiesto al ragazzino dove fossero i suoi genitori, rimanendo piuttosto sbalordito quando gli è stato risposto “Sono morti”.
Il personale della stazione ci ha riso su quando sono stati informati dello scherzo.

Costruisce il vero castello di Hogwarts con i LEGO (4)

Costruisce il vero castello di Hogwarts con i LEGO

Un’esperta di LEGO ha impiegato più di 12 mesi per completare la sua ricostruzione della scuola di magia di Hogwarts – che, per chi non lo sapesse, è il famoso castello dove sono ambientate le avventure di Harry Potter – completo di decorazioni e addirittura di interni.

Costruisce il vero castello di Hogwarts con i LEGO (4)

La LEGO ha realizzato vari set di Harry Potter (il primo nel 2001) ma non erano abbastanza per Alice Finch: quelli ufficiali sono rifiniti solamente da un lato e accessibili da dietro, lei invece voleva una versione più reale, fatta accuratamente con quattro mura e un tetto in scala, maneggiabile sia da mani grandi che piccole.
La signora Finch ha visitato molti dei posti ad Oxford in cui sono state girate le scene in modo da vedere da vicino come sarebbe dovuto sembrare. Ha fatto inoltre moltissime ricerche per il suo modello: ha consultato i libri di J.K. Rowling, riguardato i film ed è andata di persona a vedere gli studi di Harry Potter. Ogni tanto i dettagli nei libri e nei film non coincidevano, così è stata costretta a dover decidere qual era la soluzione migliore.
Dopo un anno passato a costruire il suo modello con all’incirca 400.000 pezzi LEGO, ordinandone da tutto il mondo, ha creato il sogno di ogni fan di Harry Potter – la sua personale Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.

Costruisce il vero castello di Hogwarts con i LEGO (6) Costruisce il vero castello di Hogwarts con i LEGO (7) Costruisce il vero castello di Hogwarts con i LEGO (8) Costruisce il vero castello di Hogwarts con i LEGO (9)

Costruisce il vero castello di Hogwarts con i LEGO (5) Costruisce il vero castello di Hogwarts con i LEGO (1) Costruisce il vero castello di Hogwarts con i LEGO (2) Costruisce il vero castello di Hogwarts con i LEGO (3)

Lo scorso anno, alla convention LEGO BrickCon, Alice Finch si è portata a casa i premi “People’s Choice” e “Best in Show” per la sua incredibile replica.
Le foto le ha scattate nel suo salotto dopo averlo portato a casa dalla convention ma ci sono voluti ben cinque mesi per poter rimontare il castello.

Oltre al piacere di farlo per passione, la signora Finch ha costruito il castello anche per i sui due ragazzi: voleva che i bambini avessero l’opportunità di giocare negli spazi in cui la storia del famoso mago è ambientata, anche se il più piccolo non è ancora in grado di leggere i libri.

Potete vedere tutte le foto nell’account Flickr di Alice Finch.