"Multati" dall'hotel dopo aver pubblicato una recensione negativa

“Multati” dall’hotel dopo aver pubblicato una recensione negativa

Una coppia è stata “multata” con £100 dal Broadway Hotel di Blackpool (UK) dopo aver pubblicato su TripAdvisor una recensione negativa con scritto che è un “tugurio marcio e puzzolente gestito da Muppets”.

"Multati" dall'hotel dopo aver pubblicato una recensione negativa

Tony e Jan Jenkinson hanno soggiornato nell’hotel lo scorso agosto e sono rimasti così delusi da non poter fare a meno di recensirlo su TripAdvisor per condividere con gli altri la loro pessima esperienza. Successivamente hanno scoperto che nella carta di credito sono state addebitate £100 dall’hotel.

(altro…)

Apre il primo Hotel Lego a Legoland (3)

Apre il primo Hotel Lego a Legoland

È stato aperto da poco il primo Hotel Lego accanto al parco divertimenti a tema, Legoland, in California.

Apre il primo Hotel Lego a Legoland (3)

Ci sono voluti più di tre milioni di mattoncini LEGO per creare migliaia di modellini da esporre nell’alloggio a Carlsbad, come ad esempio il drago nella torre che guarda minaccioso gli ospiti all’arrivo, oppure i cuochi nella sala da pranzo.

L’albergo, che è stato aperto il 5 aprile, dispone di 250 stanze decorate a vari temi, tra cui pirateria, avventura o corte reale, in modo che le famiglie possano scegliere quello che preferiscono.
Nelle stanze i genitori potranno dormire in un comodissimo letto matrimoniale mentre i bambini avranno a disposizione i letti a castello.

L’hotel dispone inoltre di aree giochi interattive, tra cui un castello e una nave dei pirati.
I prezzi partono da un prezzo di $339 a notte (€259 circa) e gli ospiti, con una tariffa giornaliera minima, potranno visitare il parco divertimenti.

Apre il primo Hotel Lego a Legoland (2) Apre il primo Hotel Lego a Legoland (1) Apre il primo Hotel Lego a Legoland (4) Apre il primo Hotel Lego a Legoland (5) Apre il primo Hotel Lego a Legoland (6)

Hotel a forma di intestino umano

Il CasAnus hotel, o hotel Colon, è stato creato a forma di intestino umano.

La costruzione ha la forma del sistema digestivo che parte dalla bocca dello stomaco e finisce nell’ano. L’unica parte che non è del tutto uguale è la parte finale, che è stata rigonfiata per fare spazio ad un letto e un bagno.

L’hotel è stato designato dall’artista olandese Joep van Lieshout nel 2007 ed è situato nella sede della Verbeke Foundation, un sito d’arte privato, che si trova in Belgio tra Antwerp e Ghent.

Nonostante non sembri un granché dall’esterno, dentro ha tutto quello di cui una persona possa aver bisogno ed è anche molto comodo. Ci sono un letto matrimoniale, la doccia e un riscaldamento centralizzato, e con 120€ per notte potete pernottare in un simpatico e artistico hotel-intestino.

Vivere come un criceto? Ora è possibile, grazie a Villa Hamster

Nasce da un’idea dell’artista e scenografo francese Yann Falquerho epermette a chi vi alloggia di vivere un’esperienza molto particolare.

Sto parlando del Villa Hamster, un albergo situato a Nantes in Francia, dove gli ospiti possono scomodamente alloggiare in una stanza arredata e pensata per somigliare il più possibile ad una gabbia da criceti.

Il 42enne ha sempre pensato che l’industria alberghiera non avesse mai prestato troppa attenzione alla nicchia costituita dal modus vivendi degli animali in gabbia e per questo nel 2009 ha deciso di aprire lui stesso un hotel che soddisfasse finalmente questa parte di mercato inesplorata.
Da allora l’albergo è diventato molto famoso e il suo successo è stato riconosciuto a livello internazionale.

Il prezzo per una notte a Villa Hamster sono di circa 150 euro, anche se la domanda crescente ha fatto lievitare il prezzo anche a cifre maggiori in periodi di grossa affluenza

Abbiamo avuto moltissimo successo on questa piccola casetta. E’ tutto merito del concettyo di immedesimazione dei clienti, che vogliono provare per una volta a sentirsi come dei criceti in gabbia.

All’interno dell’albergo è presente una grossa ruota per criceti, a grandezza umana, per dormire è presente un’enorme letto in paglia di fieno. Il cibo (rigorosamente semi) è servito in piccole ciotole appese al soffitto, mentre l’acqua è accessibile tramite un tubo.

Nonostante questo la stanza è dotata anche di un televisore a schermo piatta e servizio wifi.

Falquerho è così soddisfatto del successo del suo albergo, che sta già pensando di replicare l’albergo con habitat di un altro animale. Un cane o un gatto i più gettonati.

Songjiang Hotel - Cina

I 10 hotel più strani del mondo

Di alberghi lussuosi e ricchi di ogni comodità ne avrete visti a centinaia, ma forse non avete mai visto questi spettacolari edifici, quelli che in questa speciale classifica sono considerati i più strani del mondo. Vedere per credere.

1. L’Atkin’s Architecture Group, autore anche del famosissimo Burj Al Arab di Dubai, nel 2006 ha vinto il premio come migliore design per la realizzazione dell’hotel Songjiang in Cina. L’incredibile hotel si sviluppa all’interno di una cascata naturale in una cavità naturale circondata interamente da un enorme parco e all’interno del quale si trova un suggestivo lago navigato da barche a vela.
Songjiang Hotel - Cina

___________________________________

2. Everland hotel, è un hotel molto singolare, nel senso che ha solo una stanza. Al suo interno si trova una letto king-size e pochi altri accessori. Quello che rende questo albergo unico è la sua natura artistica. Oltre ad essere un albergo, l’Everland hotel è anche un’installazione artistica, montata e smontata in vari luoghi strategici in giro per il mondo, dalla Tour Eiffel, a Leipzig, fino al suggestivo lago di Yverdon in Svizzera. I prezzi dell’hotel vanno dai 333 ai 444 euro a notte.

Everland Hotel

___________________________________

3. L’hotel de Glace, come potete evincere dal nome è costruito interamente utilizzando neve e ghiaccio, una struttura ricostruita ogni anno dal 2000 ad oggi e che nel 2009 durò dal 4 Gennaio fino al 29 Marzo. per la sua realizzazione sono necessarie 5 settimane di lavoro, 500 tonnellate di ghiaccio e 15000 tonnellata di neve. la struttura che è alta in tutto 5.5 metri è ricoperta con opere d’autore e sculture scavate nel ghiaccio.

Hotel de Glace - Canada

___________________________________

4. Jumbo Hostel, a Stoccolma è un Boeing 747 convertito in hotel, dopo essere stato salvato dalla rottamazione. La struttura può ospitare i suoi ospiti in 25 stanze tutte dotate di televisore piatto, letto a cuccetta e una grandezza per stanza di circa 19 metri quadri. Al piano superiore sono presenti anche una sala meeting e una suite matrimoniale.
Jumbo Hostel - Stoccolma

___________________________________

(altro…)

Spa Hotel per nudisti! (4)

In Gran Bretagna la prima Spa Hotel per nudisti

Spa Hotel per nudisti! (4)Nei sobborghi di Birmingham, per la precisione ad Erdington, è nato un nuovo albergo spa che promette di diventare un nuovo punto di ritrovo per gli amanti del nudo.

Si tratta infatti del, Clover Hotel Spa, primo Spa Hotel Britannico interamente dedicato ai nudisti.

“Abbiamo alcune strutture per nudisti, ma il naturismo in Gran Bretagna è vissuto come qualcosa di molto riservato e limitato a poche strutture specifiche. Vogliamo che questo modo di intendere la propria libertà venga esteso ad un’esperienza che duri 365 giorni all’anno.” – dichiara uno dei responsabili della Spa.

Il lussuoso luogo di villeggiatura ha aperto le sue porte ai turisti nei primi mesi di questo anno e nonostante le riservatezza dei suoi clienti, i commenti anonimi sono stati più che entusiasti.

Spa Hotel per nudisti! (1)Spa Hotel per nudisti! (2)Spa Hotel per nudisti! (3)

I clienti si sono definiti particolarmente soddisfatti dalla pulizia, dall’atmosfera di relax e dal personale molto amichevole. Molti avrebbero già deciso di tornare in futuro!

All’interno dell’hotel sono presenti la sauna, il bagno turco e l’idromassaggio oltre che una vasca con acqua ghiacciata e del personale specializzato nella cura del corpo.

E in caso di sete è stato aperto anche un Cafè che serve esclusivamente bibite analcoliche e cibi sani e genuini.

I prezzi vanno dai 150 ai 180 euro a notte

Hotel per galline

In Cornovaglia arriva il primo Hotel per galline

E’ stato aperto di recente ed è il primo al mondo di questo genere. Come saprete esistono alberghi per cani e per gatti, ma avete mai sentito parlare di un hotel per le galline?

Hotel per galline

Il 31enne David Roberts ha intrapreso questa attività in Cornovaglia a Boskenwyn, un hotel come tutti gli altri, con gli stessi servizi, unica differenza è che è riservato alle galline.

So che potrebbe sembrare un’idea assurda eppure questo hotel esiste davvero e apparentemente sta riscuotendo un enorme successo.

“Grazie al crescente desiderio delle persone di allontanarsi dai ritmi frenetici della città trasferendosi in campagna, allevare galline sta diventando sempre più popolare.” – racconta David.

Con un trascorso da falegname, David si guadagna ora da vivere accudendo le galline per 1 euro al giorno e si costruisce da solo i pollai affittandoli per poco più di 2 euro al giorno.

Ogni pollaio del Chicken Hotel può ospitare 8 galline e incluso nel servizio David garantisce un ricco buffet a base di grano per colazione e un abbondante pranzo e cena. Gli ospiti saranno liberi di passeggiare nel giardino dell’Hotel per tutto il giorno, mentre di notte si torna tutti al pollaio per dormire.

Hotel per gallineHotel per gallineHotel per gallineHotel per gallineHotel per galline

Secondo quanto detto da David, durante le vacanze di Natale l’albergo era al completo e ci si aspetta il pienone anche per le prossime vacanze di Pasqua.

Le idee più strambe sono sempre quelle che hanno più successo!