L'uomo più sporco del mondo, non si lava da 60 anni (4)

L’uomo più sporco del mondo, non si lava da 60 anni

L’80enne iraniano Haji è fermamente convinto che la pulizia possa portargli malattie e per questo è da ben 60 anni che rifiuta di lavarsi.

L'uomo più sporco del mondo, non si lava da 60 anni (4)

Haji vive in isolamento nel villaggio di Dejgah, in Iran, e anche il solo pensiero di farsi un bagno lo fa arrabbiare. È talmente tanto sporco che il colore della sua pelle è ormai molto simile a quella del terreno, tanto da riuscire ad essere scambiato per una statua di roccia se non si muove.

Non è solo l’acqua che disprezza; addirittura, l’anziano disgusta il cibo fresco e l’acqua potabile. Beve acqua che prende da una grande cisterna di petrolio arrugginita e il suo pasto preferito è carne di istrice marcia. Gli piace anche fumare la pipa ma, al posto del tabacco, ci mette feci di animali. Per tagliarsi i capelli non usa forbici o rasoi ma li brucia con una fiamma aperta.

Non ha una casa, in quanto considera casa la terra dove cammina. Vive quindi in un buco sul terreno, molto simile a una tomba, che lo tiene a contatto con la realtà della vita. Ogni tanto, quando c’è maltempo, dorme in una baracca di mattoni che gli abitanti del villaggio hanno costruito appositamente per lui, per pietà.

L'uomo più sporco del mondo, non si lava da 60 anni (1) L'uomo più sporco del mondo, non si lava da 60 anni (2) L'uomo più sporco del mondo, non si lava da 60 anni (3) L'uomo più sporco del mondo, non si lava da 60 anni (5)

Lo stile di vita di Haji è molto singolare. Gli abitanti del villaggio – a cui non dà nessun fastidio e che anzi lo chiamano Amou Haji (“Amou” nella loro lingua è un vezzeggiativo per indicare un anziano gentile) – affermano che ha avuto gravi problemi in gioventù che lo hanno portato a fare queste scelte estreme. Nonostante questo, però, sembra molto più felice di molte persone che vivono avendo tutti i comfort e le comodità.

Peli sull'occhio

Dall’Iran, l’uomo con i peli sull’occhio

Quello che vedete in foto è l’occhio di un uomo iraniano di 19 anni affetto da una rarissima malattia.

Peli sull'occhio

Una cisti è cresciuta sul suo bulbo oculare destro, permettendo la formazione di peluria, proprio vicino alla pupilla.

Ovviamente questo problema provoca non pochi disturbi alla vista dell’uomo che ogni volta che chiude le ciglia prova un forte fastidio.

Il problema è causato dal cosiddetto dermoide limbare, un tumore congenito dal quale possono spuntare anche ghiandole sudoripare, denti o, come in questo caso, peli.

La massa tumorale è stata rimossa grazie ad un intervento medico, in cui la pallina di 5mm di diametro è stata rimossa con successo.

“I problemi maggiori riguardano la vista e altri disturbi dovuti al battito di ciglia” – racconta lo stesso paziente.