Lingerie con pelo di topo

A prima visto verrebbe da pensare che possa essere una cintura di castità naturale, per tenere lontane le persone, o un’opera realizzata da un tassidermista particolarmente interessato alla necrozofilia.

Si tratta di un intero set di biancheria intima realizzato utilizzando pelli di topi imbalsamati.

Le opere a metà tra il disgustoso e il geniale sembrerebbero firmate e ricamate con il logo di chanel, anche se dubitiamo che la grande casa di moda abbia davvero realizzato questi indumenti.

Purtroppo non abbiamo molte informazioni a riguardo, quel che è certo è che non crediamo avranno un grossissimo successo di vendite, ma mai dire mai.

tanga con topi2

Pesche sexy

Le pesche “sexy” in lingerie vendute in Cina

Dei venditori di frutta cinesi, per rendere le pesche più accattivanti, hanno deciso di venderle con mutandine annesse, in modo da farle sembrare dei veri e propri sederi sexy.

Pesche sexy

In occasione del San Valentino cinese, il Qixi Festival, alcuni commercianti sono corsi ai ripari per vendere gadget il più possibile affini all’occasione: è il caso dei Ripe Fruit, che in italiano significa “frutti maturi”, leggera allusione alla sensualità che dovrebbero trasmettere. (altro…)

Nuova linea di lingerie... per uomini

Dall’Australia arriva una nuova linea di lingerie… per uomini

Un’azienda australiana vuole rivoluzionare il mondo dell’intimo con il lancio di una nuova linea di lingerie… per uomini.

La nuova gamma di HommeMystere, che include anche reggiseni imbottiti, body in pizzo e tanga, è stata ispirata dalla scarsità di modelli di intimo da uomo.

Nuova linea di lingerie... per uomini Il marchio è stato fondato quattro anni fa da Brent e Lara Krause che hanno sempre prestato attenzione alle opnioni dei loro clienti, cercando di soddisfarli progettando nuovi prodotti.

Uno dei fondatori, Brent Krause, ha detto: “Le donne hanno un’ampia gamma di tessuti, colori, stili e consistenze, mentre gli uomini hanno un’offerta più ridotta.
“Abbiamo deciso di sperimentare qualche nuova fantasia usando del raso con un po’ di pizzo e la risposta è stata migliore di quanto ci aspettassimo.
“Spesso le donne non capiscono la funzionalità dei reggiseni da uomo chiedendo spesso ‘Perché? Non c’è niente da reggere’.
È la percezione del capo che è importante, non la sua funzione. Dopotutto, se gli indumenti fossero indossati solamente per reggere, perché le donne indossano le mutandine?”.

Krause vuole dire, a chi non riesce a capire la loro invenzione, che il loro scopo è quello di far provare agli uomini la sensazione di indossare tessuti diversi.
Infine, conclude dicendo: “Non criticare finché non l’hai provato!”.