Prati che sembrano materassi ad acqua

Bizzarro fenomeno: prati che sembrano materassi ad acqua

Il proprietario di un negozio di Portland (Oregon, Stati Uniti), nel giugno del 2012, ha notato un particolarissimo fenomeno nel retro del suo negozio ed è riuscito a fare un video postandolo successivamente su YouTube.

Quello che ha visto era un prato in cui si era formata una sorta di bolla, su cui si poteva saltare avendo la sensazione di essere su un materasso ad acqua.

Prati che sembrano materassi ad acqua

La storia è stata riportata nel sito CBS news e un utente che ha commentato ha dato una spiegazione plausibile, spiegando che ogni tanto i paesaggisti stendono un telo di plastica nel terreno poco fertile e poi piantano una zolla su del terreno buono sopra la plastica; in questo modo può capitare che arrivi dell’acqua o si formi del gas naturale sotto il telo di plastica, formando così la bolla.

Non è stato confermato ufficialmente ma è l’unica spiegazione possibile, per il momento. L’unica cosa che sappiamo per certo è che qualunque cosa ci sia sotto il telo ha causato la bolla.

Reuben Reynoso, l’uomo che salta sui materassi per lavoro

Probabilmente da bambini almeno una volta tutti noi abbiamo saltato sul letto di mamma e papà, nessuno di noi si sarebbe mai aspettato però, che un giorno quello sarebbe stato il nostro lavoro.

Per il signor Reuben Reynoso invece è andata proprio così! L’uomo da anni ormai lavora come collaudatore di materassi e il suo compito è quello di camminare e saltare su diversi modelli di materasso per capire se sono idonei o meno al nostro sonno.

Il signor Rueben è diventato ormai una star su internet, tanto che le continue chiacchiere sul suo mestiere lo hanno spinto a rilasciare una dichiarazione ai giornali in cui afferma: “Saltare sui materassi ogni giorno non è una cosa che fa ridere. Le persone si rifiutano di capire che è un lavoro come tutti gli altri e non c’è niente da ridere in tutto questo!”

Il lavoro di Reynoso consiste nel salire su tre materassi al giorno, ovviamente adottando un approccio particolare che gli consenta di capire determinate cose. Il suo modo di saltare non è un simpatico modo per divertirsi mentre tutti gli altri lavorano. Le sue dita dei piedi sono altamente addestrate per lavorare e riconoscere i materassi migliori.

E a chi gli fa notare che in fin dei conti non è un lavoro così faticoso fa notare: “Sono materassi da quasi 3000 dollari, non sono trampolini. Non è un gioco. Non per me almeno!”

Record domino materassi

Domino con i materassi, battuto il record

Record domino materassi400 materassi in appena 3 minuti e 41 secondi, è questo il nuovo record di domino realizzato con persone e materassi.
L’evento organizzato da Palatine Beds, si è tenuto presso la casamadre a Newcastle
“Non stavamo avendo i ricavi che ci aspettavamo” – confessa Andrew Waters, menager delle vendite – “Così, ci siamo dovuti arrangiare e abbiamo improvvisato questo domino vivente.”
Durante la realizzazione del record, le prime due file di persone per poter realizzare il record, si sono dovute rialzare dopo essersi buttate per riaccodarsi alla fine del domino ed essere scaraventati a terra una seconda volta.

“In questo modo è stato tutto più eccitante” – afferma uno dei partecipanti.

Il record precedente era stato realizzato in Cina il Maggio scorso con un totale di 256 “materassi domino”.

Solo due settimane fa a New York il record era passato a 380 materassi, ma dopo solo 15 giorni è stato battuto nuovamente dala Palatine Beds.

Record domino materassi