Pensionato svedese legge il suo necrologio sul giornale (1)

Pensionato svedese legge il suo necrologio sul giornale

Un anziano pensionato svedese è rimasto alquanto sorpreso quando ha letto il suo necrologio sul giornale locale, in seguito a un malinteso tra la sua famiglia e l’ospedale dove era in cura.

Pensionato svedese legge il suo necrologio sul giornale (1)L’81enne Sven-Olof Svensson, di Jönköping, è stato ricoverato all’ospedale il giorno della vigilia di Natale a causa di un improvviso malessere. La sorella, di 90 anni, parlando al telefono con il medico ha capito che il fratello fosse morto, così ha scritto un necrologio con l’amico Lars Fältskog, che è stato poi pubblicato sul giornale l’ultimo dell’anno.
Quando il 3 gennaio Lars è andato all’ospedale a prendere gli oggetti personali di Sven, che credeva morto, l’ha visto seduto sul letto e in via di guarigione.

“Puoi vedere il lato divertente della cosa. È comprensibile che ci possa essere stato un errore, anche se è stato fatale in questo caso”, ha scherzato Sven. “A detta di mia sorella, quando ha chiamato i dottori e ha chiesto di me ha capito che ero morto. È chiaro che fosse sotto shock“.

Sven si è fatto una risata e ha chiesto a un giornalista di scrivere un articolo sullo stesso giornale per spiegare la situazione. Quando il giornalista chi chiesto come ha reagito a leggere la sua vita riassunta nelle poche righe di un giornale ha risposto: “Non senti molto”.
“Siamo tutti sulla stessa strada. Prima o poi finiremo tutti nella sezione necrologi. Ho vissuto una lunga e fantastica vita, ho 81 anni e non mi posso lamentare della mia età”.

Uomo dell'Ohio è vivo ma ancora legalmente morto

Giudice dell’Ohio conferma a un uomo in aula che è ancora legalmente morto

Un uomo dell’Ohio qualche giorno fa è andato in tribunale per chiedere al giudice della contea di revocare una sentenza che nel 1994 lo aveva dichiarato legalmente morto, in quanto era scomparso molti anni prima ma tornato da otto anni; il giudice, però, ha respinto la sua richiesta, dicendo esplicitamente che il limite di tempo per revocare una sentenza di morte è di tre anni.

Uomo dell'Ohio è vivo ma ancora legalmente morto Lo stesso giudice Allan Davis ha dichiarato il caso di Donald Miller Jr. una “strana, strana situazione”.
“Qui abbiamo l’ovvio. Un uomo seduto in aula, apparentemente in buona salute”, ha detto il giudice. “Non so a cosa la porterà, ma per la legge lei è ancora defunto“.

Miller quando è ritornato è andato in tribunale per poter riottenere la patente di guida e per ripristinare il suo numero di previdenza sociale, anche se l’ex moglie non era d’accordo, in quanto non sarebbe in grado di risarcire i benefici che sono stati dati a lei e ai loro due figli dopo che il signor Miller è stato dichiarato morto.

A quanto pare, Miller, che ora ha 61 anni, ha dichiarato di essere scomparso negli anni ’80 a causa della perdita del lavoro e del suo alcolismo; ha così vissuto in Florida e in Georgia, prima di tornare in Ohio verso il 2005. La moglie Robin ha aggiunto anche che secondo lei è sparito in quanto doveva pagare molti arretrati degli assegni di mantenimento, pari a circa $26.000.

Muore e si risveglia nella bara

Muore e si risveglia nella bara durante il funerale

Ad un funerale in Zimbabwe, parenti e amici di un uomo 34enne sono stati colti di sorpresa mentre l’ospite d’onore si alzava dalla bara.

Muore e si risveglia nella bara Secondo i media locali, Brighton Dama Zanthe – l’uomo apparentemente morto – ha cominciato a muoversi nella bara durante il suo funerale, lasciando tutti a bocca aperta.

“Sono stato il primo a notare che il signor Zanthe stava muovendo le gambe mentre ero in fila per vedere il suo corpo. Inizialmente non credevo ai miei occhi ma poi ho capito che stava muovendo anche altre parti del corpo” ha dichiarato un presente.
Fortunatamente Zanthe si è svegliato in tempo; il suo corpo sarebbe stato portato nella camera mortuaria il giorno dopo.

Dopo la “resurrezione”, l’uomo è stato portato in un ospedale locale dove è stato tenuto sotto controllo per due giorni prima di essere rilasciato.

Bear Grylls

Vuole vivere per un anno come Bear Grylls, muore dopo un mese

Bear Grylls Da sempre in natura vige la legge del più forte, a volte però, anche i più forti devono arrendersi alle avverse condizioni.

E’ quello che è successo a David Austin, una classico esempio che ci fa capire quanto la natura a volte possa essere spietata.

L’uomo aveva deciso di partire per un viaggio unico della durata di un anno, un’avventura ai confini della sopravvivenza nelle zone più impervie della Scozia prendendo spunto dalle incredibili peripezie dell’Inglese Bear Gryll, che nei suoi documentari si cimenta spesso in sfide di sopravvivenza nei luoghi più inesplorati del pianeta.

Purtroppo per Austin però, l’impresa non è andata a buon fine come succede nei documentari (creati ad hoc) in cui compare Bear e dopo appena un mese di stenti è morto in una montagna situata a Corrour in Scozia per l’appunto.

L’uomo 29enne, proveniente da Derby, è stato ritrovato da un lavoratore locale l’ultimo giorno dell’anno. L’autopsia ha rivelato che la morte è giunta per ipotermia.

Prima di partire, Austin, aveva rassicurato tutti dicendo di sapere quello che stava facendo e di essere prontoad affrontare qualsiasi ostacolo.

Una sicurezza tale da convincerlo a non portare con se neanche un telefono cellulare da utilizzare in caso di emergenza.

Purtroppo non è ancora chiaro quale sia stato il percorso che ha portato il giovane fino al luogo in cui è morto, quello che è certo è che persino il più esperto delle guide alpine sa che sopravvivere al gelido inverno dei monti scozzesi è un impresa praticamente impossibile.

Morto

Chuck Lamb, si finge morto e poi manda i filmati alle case cinematografiche

“Non sono molto più che un attore e sicuraente non sono la persona più bella del mondo, così ho dovuto trovare un altro modo per realizzare i miei sogni” – queste sono le parole del 52enne Chuck Lamb, un programmatore di computer con la passione per la recitazione.

Morto

L’uomo proveniente da Columbus nell’Ohio per anni ha tentato invano di fare parte del cast di qualche film, con scarsi risultati.

Da quattro anni ha deciso di cambiare strategia. Sul suo sito, Chuck ha iniziato a caricare immagini e video che lo ritraggono morto nelle più bizzarre situazioni.

Oggi finalmente dopo anni di tentativi Chuck ha un curriculum cinematografico di tutto rispetto. Ha recitato come sceriffo nel film horror ThanksKilling e ha preso parte anche alle rispese delle commedia Stiffs nella parte de ‘il corpo dell’uomo morto’.

morto

“Un sogno che diventa realtà” – ha confessato Chuck – “Voglio diventare il più famoso morto vivente. Le persone trovano strano che mia moglie ogni settimana trovi un nuovo modo per uccidermi, ma io lo trovo divertente e anche i miei figli”

Una curiosità, Chuck ha già dichiarato che come epitaffio sulla sua tomba scriverà: “Questa volta non scherzo”.

Se volete vedere tutti i suoi video, questo è il suo sito www.deadbodyguy.com

Muore dopo aver fatto sesso con transessuale

Scopre di aver fatto sesso con un transessuale, muore di infarto

Un uomo 55enne di nome Herr Reiner è morto in Germania nella città di Halle dopo aver scoperto di aver fatto sesso con una prostituta transessuale.
Muore dopo aver fatto sesso con transessuale

Il signor Reiner, camionista, aveva viaggiato per più di 100 chilometri con il suo mezzo pur di avere un rapporto sessuale e aveva pagato per passare un paio di ore con Priya.

I due dopo aver passato una ventina di minuti a conoscersi si erano spogliati per poter fare sesso.

Ma proprio quando i due stavano per iniziare, l’uomo ha scoperto che Pryia era un transessuale. Probabilmente l’uomo non ha retto il colpo ed è improvvisamente morto.

La polizia più tardi ha interrogato la prostituta 24enne che avrebbe affermato: “I suoi occhi si sono girati all’indietro e in pochi istanti Halle è collassato sul letto, morto.”

I medici pensano che l’uomo abbia avuto un attacco cardiaco e che sia morto a causa dell’uso eccessivo di viagra, anche se i maligni affermano che l’uomo sia morto dopo aver scoperto il vero sesso della prostituta.