Città olandese ha i nomi delle vie ispirate a Il Signore degli Anelli (5)

Città olandese ha i nomi delle vie ispirate a Il Signore degli Anelli

Geldrop, una piccola città nella parte meridionale dei Paesi Bassi, potrebbe sembrare una normale cittadina come tutte le altre ma di fatto ha qualcosa di molto particolare: i nomi delle vie sono ispirati alla famosissima trilogia di J.R.R Tolkien, Il Signore degli Anelli.

Città olandese ha i nomi delle vie ispirate a Il Signore degli Anelli (5)

In rete non ci sono molte informazioni a riguardo e non si sa nemmeno di chi sia stata la geniale idea ma Geldrop, che conta circa 28.000 abitanti, è uno dei pochissimi posti al mondo che ha i nomi delle vie così bizzarri, e non solo per un paio di vie ma per l’intero quartiere.
Città olandese ha i nomi delle vie ispirate a Il Signore degli Anelli (3)

Città olandese ha i nomi delle vie ispirate a Il Signore degli Anelli (2)

Basta andare su Google Maps per vedere con i propri occhi le strade che hanno nomi di hobbit, elfi, nani, eccetera.

Città olandese ha i nomi delle vie ispirate a Il Signore degli Anelli (1) Al centro della città si trova Laan von Tolkien (via Tolkien) e la scuola locale si chiama De Hobbit. La cosa ancora più incredibile è che il sistema di denominazione è stato ben pianificato: le vie si presentano in gruppi di personaggi, luoghi e oggetti legati gli uni agli altri.

A nord, ad esempio, si trovano via Gondor, Boromir, Faramir, Aragorn, Denethor e Palantír; a ovest ci sono via Bifur, Bofur, Bombur, Balin, Dwalin, Dori, Ori, Fili e Kili; a sud via Gimli, Pippin e Peregrin; a est via Éowyn, Eomer e Theoden; a nord, infine, via Elros, Amandil, Silmarien, Elendil e Valandil. Vicino a via Tolkien si trovano invece via Gandalf e Sam Gewissies e, poco più a sud, via Galadriel, Celeborn e Legolas.

Purtroppo uno dei personaggi più importanti della saga, Bilbo Baggins, non è presente nei nomi delle vie della città, così come Gollum. Anzi, quasi nessuno dei personaggi cattivi è presente – ad eccezione di Saruman – probabilmente per non dare una connotazione negativa ad alcune strade, cosa che potrebbe avere conseguenze negative sia da un punto di vista sociale che economico.

Città olandese ha i nomi delle vie ispirate a Il Signore degli Anelli (4)

Politico olandese raccomanda di fare pipì sotto la doccia per risparmiare acqua (2)

Politico olandese raccomanda di fare pipì sotto la doccia per risparmiare acqua

Politico olandese raccomanda di fare pipì sotto la doccia per risparmiare acqua (2) Il consigliere comunale di un paesino in provincia di Drenthe (Aa en Hunze), nei Paesi Bassi, raccomanda ai cittadini di fare pipì mentre fanno la doccia, in modo da risparmiare acqua, e così anche denaro.

Politico olandese raccomanda di fare pipì sotto la doccia per risparmiare acqua (1) Durante il consiglio comunale hanno deciso che uno dei progetti del 2013 sarà cercare di risparmiare l’acqua per la salvaguardia del territorio.

Urinare mentre si è sotto la doccia “permette di risparmiare molta acqua pulita e fa bene all’ambiente”, afferma Bert Wassink, che rappresenta il GroenLinks (ovvero la Sinistra Verde), e ha confermato pubblicamente che lui lo fa già. “Se unite la doccia al fare la pipì risparmiate sia acqua che soldi, quindi perché no?”, aggiunge.

In media, in Olanda, una persona usa 39 litri d’acqua al giorno con la doccia e 36 con lo sciacquone.