Cartelloni pubblicitari con veri conigli morti (1)

Pubblicizzano una pizza pasquale con cartelloni fatti di veri conigli morti

Più che una trovata pubblicitaria sembra uno scherzo di cattivo gusto; una catena di pizzerie ha pubblicizzato una nuova pizza con un cartellone pubblicitario fatto di veri conigli morti.

Cartelloni pubblicitari con veri conigli morti (1)

Nonostante non sia tradizione mangiare conigli a Pasqua, la catena di pizzerie neozelandese Hell Pizza quest’anno ha deciso di inserire al loro menù una pizza con carne di coniglio. Ma non è tutto; per pubblicizzare la loro new entry hanno fatto fare alcuni enormi cartelloni con la scritta “RABBIT PIZZA – Fatta di vero coniglio. Come questo cartellone.” e, appunto, pelli di veri conigli morti appese sullo sfondo.

Come potete immaginare, e come immagino possano aver previsto anche loro, hanno ricevuto molti commenti negativi da quando hanno appeso i cartelloni pubblicitari in diverse zone della Nuova Zelanda, ma nonostante questo non sono per nulla pentiti né dispiaciuti per i conigli. Hanno difeso la loro trovata pubblicitaria scrivendo sulla loro pagina Facebook: “Oltre ad avere una carne molto deliziosa ed essere carini, i conigli sfortunatamente sono anche un noto parassita che sta danneggiando l’ambiente della Nuova Zelanda, in particolare nell’Isola del Sud”.

Cartelloni pubblicitari con veri conigli morti (2)

Il direttore generale Ben Cumming sostiene che la carne di coniglio sia una delle più sane e gustose del mondo e afferma che non solo mangiarla può essere definito un atto eco-sostenibile ma potrebbe addirittura contribuire a dirurre il numero di parassiti.

La catena ha precisato che le pelli di coniglio usate sono state acquistate da un macello locale.

L'uovo di pasqua più grande del mondo

L’uovo di pasqua più grande al mondo

L'uovo di pasqua più grande del mondoL'uovo di pasqua più grande del mondo

E’  stato realizzato nel 2005 dall’azienda produttrice di cioccolato Belga, Guylian, l’uovo registrato regolarmente dal GuinnessdeiPrimati è stato realizzato con circa 50mila barrette di cioccolato, era alto 8.32 metri e per realizzarlo ci sono volute circa 525 ore. Il peso complessivo dell’enorme uovo era di 1950 chilogrammi.

Pensate che appena terminato l’uovo era difficilmente mangiabile in quanto prodotto all’aperto.