Julia Manihuari - A letto per 6 mesi per colpa delle tette

Ha il seno troppo grande, peruviana rimane a letto per 6 mesi

E’ accaduto ad una donna peruviana madre di 4 bambini. La signora Julia Manihuari, 29 anni, in seguito alla crescita esponenziale delle sue tette è stata costretta a rimanere a letto per quasi 6 mesi.

Julia Manihuari - A letto per 6 mesi per colpa delle tette

Il seno della signora Julia ha iniziato a crescere in seguito al parto del suo terzo figlio circa 7 anni fa, rendendola pian piano incapace di muoversi.

La donna, proveniente da una zona rurale a nord del Perù, è stata aiutata quando i giornali locali hanno organizzato una raccolta fondi per pagarle un viaggio di 3 giorni in nave per raggiungere un centro medico specializzato.

I dottori della clinica le hanno subito diagnosticato una forma estrema di Ginecomastia Bilaterale, una malattia che porta alla crescita incontrollata delle ghiandole mammarie.

Dopo quasi 6 mesi vissuti a letto, Julia è stata finalmente operata e le sono stati rimossi quasi 16 chilogrammi di tette per paura che potessero schiacciarle i polmoni e ucciderla.

Julia Manihuari - A letto per 6 mesi per colpa del seno troppo grandeJulia Manihuari - A letto per 6 mesi per colpa del seno troppo  grande

“E’ stato terribile. Quando cercavo di alzarmi mi sentivo debolissima perché le mie tette erano troppo pesanti.” – dichiara la donna.

Alla fine dell’operazione durate 6 ore,  il seno della signora Manihuari è tornato ad essere una terza taglia (34B).

“Prima dell’operazione non riuscivo più a fare nulla, dovevo solo vivere con questo problema. Sono arrivata al punto che le mie tette toccavano le gambe! Ho sempre avuto una corporatura piccola e sopportare il peso di un seno così grande era per me un’agonia.” – conclude Julia.

Pietra enorme cade sulla casa di un'anziana signora

Absurdità in breve #5

Amputano gamba sbagliata e poi quella giustaDottori Peruviani amputano al paziente la gamba sbagliata e poi per rimediare tagliano anche quella giusta. Il povero paziente è un anziano peruviano di 86 anni. La figlia racconta che è stato un shock tremendo alzare le lenzuola e vedere che al padre avevano amputato la gamba sbagliata. Naturalmente i medici sono stati obbligati, il giorno seguente, ad amputare la gamba giusta, per evitare che l’infezione peggiorasse. Gli artefici del grossolano errore sono stati sospesi e a breve saranno processati.
[Fonte]

_____________________________________________________________________________________

Pietra enorme cade sulla casa di un'anziana signoraCade un masso grande come un’auto sulla sua casa, rimane illesa. Una signora di 75 anni è rimasta illesa dopo che un masso proveniente dal terrapieno sopra la sua casa è precipitato o rotolato sopra la sua stanza da letto. La proprietaria di casa, la signora Allred è rimasta però illesa, nonostante il masso, della dimensione di un auto abbia creato una vera e propria voragine. Il masso sarebbe caduto a causa della pioggia, la donna è ricoverata all’ospedale ma sta bene. Ad un pompiere ha detto “E’ stato come se un treno fosse entrato nella mia stanza da letto.”  [Fonte]

_____________________________________________________________________________________

Tira l’acqua nel bagno del treno e le scoppia tutto addosso. E’ accaduto ad una donna su un treno diretto a Joilet, nell’Illinois. Julianna Mandernach si era recata nel bagno del vagone sul quale viaggiava, ma una volta tirato lo sciacquone, il contenuto del water è letteralmente esploso inondando la signora di liquidi poco piacevoli. La donna ha deciso di intentare una causa contro l’azienda ferroviaria, poichè a suo modo di dire, il personale doveva sapere che il bagno non funzionava. Tra le richieste di risarcimento anche quella per i danni morali e personali che la stessa ha dovuto affrontare una volta fuori dal bagno, insomma diciamo che si è trovata proprio in una situazione di … (a voi il seguito).  [Fonte]