Le curiose immagini del polipo che ruba la telecamera al sub

Questo bellissimo video è stato girato da Victor Huang, un subacqueo professionista, a largo della costa di Wellington in Nuova Zelanda.

Nel video è immortalata la scena di un povero polipo che, probabilmente, sentita minacciata la sua privacy dalle riprese, ha deciso, quasi fosse un vip, di strappare letteralmente dalle mani del sub la videocamera e portarla via con se per non lasciare traccia delle proprie immagini.

Le riprese mostrano Victor mentre tenta disperatamente di liberarsi dai tentacoli del polipo, che ben presto mostra di essere interessato più alla telecamera che all’uomo.

Dopo essersi divincolato dai tentacoli Victor tenta invano di portare con se anche la sua Panasonic Lumix Camera, ma alla fine è costretto a cedere alla potenza delle ventose scappando frettolosamente e lasciando le riprese in “mano” al grosso polipo.

Pochi minuti più tardi però, Victor, sentendosi quasi umiliato da questo furto tanto bizzarro quanto divertente, ha deciso di tornare verso il polipo e di riprendersi la sua telecamera distranedo l’animale con un fucile da pesca.

Dopo alcuni istanti il polipo ha ceduto il costoso apparecchio, creando però nuovamente problemi questa volta avvinghiandosi al fucile.

Per fortuna tutto quanto si è risolto al meglio, l’animale si è allontanato indisturbato e Victor ha riottenuto la sua telecamera blu con all’interno questo video curioso che ha già fatto il giro del mondo.

Kumar Paswan - Il ragazzo polipo

Kumar Paswan – Il ragazzo polipo e il suo appello disperato

Kumar Paswan - Il ragazzo polipoDa qualche parte nel suo remoto villaggio dell’India, vive l’incarnazione di quello che gli Indiani chiamano il Dio Lakshmi, il leggendario Dio con 4 braccia e 4 gambe.

Sembrerebbe un’esistenza mitologica detto così, in realtà si tratta di un povero bambino di 8 anni, Kumar Paswan nato con una grave malformazione a Bihar, nell’India orientale.

Kumar convive dalla nascita con una malformazione che lo fa sembrare agli occhi di tutti un mostro. Dal suo stomaco infatti spuntano 4 gambe che, al momento della gestazione nello stomaco della madre, dovevano essere quelle dei suoi fratelli gemelli.

Sfortuna ha voluto però, che fosse solo Kumar a nascere e con lui le gambe dei suoi gemelli.

E’ lo stesso Kumar a lanciare un appello disperato: “Sono stanco di essere visto come un mostro o venerato come un Dio, voglio solo essere una persona normale, aiutatemi.”

Affinchè il piccolo possa essere operato servono migliaia di euro che la famiglia non può accollarsi, i medici dovrebbero separare Kumar dai suoi gemelli siamesi; in inglese questa condizione è detta Parasitic Twin.

Kumar Paswan - Il ragazzo polipoKumar Paswan - Il ragazzo polipoKumar Paswan - Il ragazzo polipo

“Quando è nato Kumar, i medici ci avevano detto che non sarebbe vissuto a lungo e invece a parte il suo aspetto, il nostro bambino gode di ottima salute.” – ha detto il padre.