Gira l'Europa in bici mangiando cibo avanzato (3)

Gira l’Europa in bici mangiando cibo avanzato che viene buttato via

Un ragazzo francese sta protestando contro lo spreco del cibo mangiando solamente le cose che la gente butta via, rovistando tra i cassonetti e racimolando scarti di supermercati, ristoranti e panetterie.

Gira l'Europa in bici mangiando cibo avanzato (3)

Il 25enne di Tours, Baptiste Dubanchet, è un ambientalista con tanto di master in Sviluppo Sostenibile e ha deciso di protestare contro lo spreco del cibo pedalando da Parigi a Varsavia, mangiando solamente rifiuti e scarti durante il viaggio.

(altro…)

Vietano i pantaloncini; mettono la gonna per protesta (2)

Vietano i pantaloni corti ai conducenti del treno; mettono la gonna per protesta

Dopo che una compagnia svedese ha deciso di vietare i pantaloncini corti durante le ore di lavoro, tredici conducenti del treno hanno deciso di cominciare ad indossare delle gonne durante i caldi mesi estivi.

Vietano i pantaloncini; mettono la gonna per protesta (2)

Durante l’estate, nelle cabine dei treni si possono raggiungere temperature molto alte fino ad arrivare ai 40 gradi centigradi ma per la compagnia Arriva solamente le gonne e i pantaloni lunghi sono regolamentari. Alcuni dipendenti maschi hanno così deciso di optare per le gonne per stare più freschi.

La compagnia, che opera a Roslagen (Svezia), a quanto pare approva la scelta dei dipendenti; dicono che le gonne li fanno sembrare molto più presentabili che con i pantaloncini.

“Il nostro pensiero è che una persona debba essere adeguata e presentabile quando rappresenta Arriva e queste nostre uniformi lo fanno. Se i ragazzi vogliono indossare la gonna va bene. Imporgli di fare qualcos’altro sarebbe discriminazione”, ha detto un portavoce della compagnia.

Vietano i pantaloncini; mettono la gonna per protesta (1) Vietano i pantaloncini; mettono la gonna per protesta (3)

Nonostante i pantaloncini facciano sembrare i dipendenti molto rilassati durante il lavoro, Arriva ha annunciato che la questione delle uniformi verrà riproposta alla prossima riunione aziendale prevista per settembre.

Coppia cinese protesta nuda su un ponte

Coppia cinese protesta nuda su un ponte

Due amanti cinesi a cui è stato proibito di vedersi dai genitori hanno causato un ingorgo dopo essersi tolti i vestiti e minacciato di buttarsi da un ponte.

Coppia cinese protesta nuda su un ponte La polizia ed i soccorritori hanno aspettato più di due ore prima che i due ragazzi – di cui non è stata rivelata l’età, né i nomi – si staccassero dall’abbraccio passionale in cui erano stretti, su un ponte a quasi 10 metri di altezza sopra un’autostrada di Guangzhou (Guangdong, Cina).

“I nostri genitori dicono che non possiamo stare insieme ma noi vogliamo far vedere alle persone che non abbiamo nulla da nascondere”, hanno detto alla folla, divertita e incuriosita.
Non scenderemo fino a quando tutti non avranno visto quanto teniamo l’un l’altra e fino a quando i nostri genitori non smetteranno di volerci dividere“.

Nonostante le proteste sopra i ponti siano piuttosto comuni in Cina, la nudità pubblica è ancora considerata uno scandalo.

“Abbiamo aspettato che cominciasse a fare freddo, in modo che la temperatura raffreddasse la loro passione, e alla fine si sono arresi”, ha detto un portavoce della polizia.
“Il nostro problema più grande era il blocco del traffico; tutti cercavano di dare un’occhiata, così nessuno andava più avanti”.

nikki

Donna promette di mangiare cibo per cani finchè non verrà introdotta legge a tutela dei cani

nikkiNikki Moustaki residente a Miami Beach è una convinta sostenitrice dei diritti degli animali, oltre che addestratrice e per questo ha deciso che durante i prossimi mesi mangerà ogni giorno una scatoletta di cibo per cani finchè la cosiddetta “Nitro’s Law”, una legge contro il matrattamento degli animali, non verrà approvata dal governo dello stato dell’Ohio.

La cosiddetta Legge Nitro è stata nominata in questo modo dopo che un Rottwieler di nome Nitro morì insieme ad altri 7 cani all’interno di una struttura di ricezione per animali chiamata High Caliber k-9 , mentre i suoi padroni si trovavano in viaggio per prendersi cura di un parente malato.

A causa della legge vigente in Ohio il responsabile della morte di 8 cani e della riduzione in fin di vita di altri 12, ha dovuto scontare solo 4 mesi in galera.

La legge Nitro fu quindi proposta per innalzare notevolmente le pene per coloro i quali maltrattano i propri animali, ma dopo un lunga trafila burocratica, fu bocciata dal Senato.

Nikki è dunque decisa a mangiare cibo per cani finchè questa legge non verrà ripresa in considerazione e approvata in via definitiva dallo stato dell’Ohio.

La donna ha già studiato un’intera dieta a base di cibo per cani e ha già trovato alcuni cibi con cui poterla integrare.

Se volete seguire le sue vicende e rimanere informati sulla vicenda, potete dare un’occhiata al suo canale di Youtube.