Shiftwear, le sneaker del futuro con schermi flessibili

Se vi piacciono le sneaker, questa è sicuramente una notizia che vi lascerà soddisfatti,

Il designer di New York David Coelho ha appena presentato la sua nuova collezione di sneakers Shiftwear per uomo e donna e udite udite, per la prima volta si tratta di scarpe munite di schermi flessibili.

Il nuovo concept del creativo Americano è un concentrato di tecnologia che permetterà alle vostre scarpe di cambiare pattern ogni volta che lo vorrete semplicemente schiacciando un tasto sul vostro smartphone.

La realizzazione di queste scarpe è possibile grazie all’applicazione dei nuovi schermi, molto simili a quelli utilizzati per gli e-reader come i Kindle di Amazon.

Chi indosserà le Shiftwear potrà decidere quale fantasia applicare alla scarpa tramite un app sullo smartphone e potrà anche scegliere tra immagini statiche e dinamiche.

La batteria durerà fino a 30 giorni e ci sarà anche un marketplace per acquistare e creare le proprie grafiche personalizzate.

Secondo l’azienda di Coelho, la tecnologia utilizzata per realizzare le scarpe esiste già da anni ma non era mai stata applicata in questo ambito.
gif scarpe con schermo3

gif scarpe con schermo2

gif scarpe con schermo
Attualmente è possibile ordinare un paio di Shiftwear su Indiegogo, dove David e i suoi compagni stanno raccogliendo fondi per la produzione di massa. Potete acquistare il modello base per appena 150 dollari. Niente male.

shiftwear

Acquistano scarpe per cadaveri per gli agenti di polizia

I capi della polizia in Bosnia-Erzegovina hanno speso £70.000 – pari a più di €80.000 – per comprare scarpe e stivali ai loro agenti da una sartoria che fornisce unicamente calzature per cadaveri da mettere poi nelle bare.

Scarpe per cadaveri per gli agenti di polizia

A causa di un taglio fondi sono state acquistate scarpe e stivali per 1300 agenti di polizia delle scarpe inadatte, che dopo qualche ora da quando le hanno indossate si sono rotte.

Queste scarpe sono usa e getta, le usano per seppellire le persone in Occidente. Abbiamo il sospetto che siano state importate dalla Cina e che potrebbero addirittura essere cancerogene“, ha detto un portavoce della polizia.
Cosa ci daranno la prossima volta, pistole giocattolo?“.

Senza tetto Serbo inventa il ‘barbone invisibile’ ed è subito un successo!

barbone invisibileSi chiama Nemanja Petrovic ed è uno dei tanti senza tetto Serbi che ogni giorno affollano le strade di Subotica.

L’uomo come tutte le persone nella sua stessa situazione, vive di stenti e durante la giornata cerca di racimolare qualche soldo dai passanti per cercare di comprarsi un panino e un po’ d’acqua.

Ultimamente però gli affari del 42enne non andavano benissimo e dopo alcuni giorni di assoluta miseria, il clochard, stanco di questa situazione ha deciso di togliersi le scarpe e il cappello dove raccoglie gli spiccioli e di andare a farsi un giro per protesta, scrivendo su un pezzo di cartone “Barbone invisibile”.

Con sua enorme sorpresa la protesta ha avuto un effetto imprevisto e al suo ritorno il cappello era più ricco che mai.

“Dopo aver sbollito la rabbia, sono tornato al cappello e con mia grande sorpresa ho trovato una piccola folla incuriosita e il cappello stranamente colmo di monete”

Da quel giorno Nemanja lascia cappello e scarpe sul marciapiede e durante la giornata va in giro per la città a farsi i fatti suoi, il pomeriggio poi torna e raccoglie il ricavato della giornata.

A quanto pare la nuova tattica paga!

Scarpe che odorano di formaggio, quando la puzza fa tendenza

Dimenticate Dolce&Gabbana e preparatevi per le nuovissime scarpe “D&G Dolce Gorgonzola” che sono pronte una volta per tutte ad avvicinare in modo indissolubile la moda e i cattivi odori.

Queste nuovissime scarpe, progettate dalla studentessa Lisa Dillon dell’Università di Design di Bath Spa in Gran Bretagna, naturalmente non c’entrano niente con il noto marchio di moda italiano, ma purtroppo esistono davvero e secondo la ragazza che le ha inventate, avranno un enorme successo.

Come avrete intuito queste speciali scarpe col tacco saranno realizzate utilizzando veri cibi e in particolare il formaggio, pietanza da sempre associata al disgustoso odore emanato dai piedi di alcune persone.

Per la realizzazione viene usata una forma di Cheddar che funge da struttura portante, in seguito vengono aggiunti altri tipi di formaggi e altri cibi per modellare la scarpa e completare il capolavoro.

Questa invenzione verrà presentata a breve presso il Royal Bath & West Show, dove verrà mostrata ai visitatori all’interno di una competizione tra scultori di cibo, per promuovere i formaggi locali della zona.

Le scarpe saranno visibili presso tale festival dal 1 al 4 Giugno, altre sorprese sono state promesse: “Il pubblico non rimarrà deluso affermano”.

E dopo questa trovata non ci rimane che crederci.

 

zoccoli di cavallo

Scarpe a forma di zoccolo di cavallo, l’ultima trovata nel mondo dell’Ippica

zoccoli di cavallo

Sono state vendute a solo 1300 sterline al Cheltenham Festival in Inghilterra.

Si tratta di un paio di stivali con tacco in pelle e zoccoli di cavallo.

Gli incredibili stivali sono dotati di una comoda cerniera e sono stati ideati per essere indossati durante le gare ippiche.

Nonostante le apparenze, gli zoccoli sono realizzati in fibra di carbonio, mentre il resto della scarpa è cucita con più di 5000 peli di cavallo autentici.

Dietro questa particolare iniziativa si cela la casa di scommesse Betfair che ha deciso di creare questi stivali per commemorare i 100 anni del festival, tutti i ricavati infatti verranno donati in beneficienza.

Andy Lulham di Betfair dichiara: “Essendo uno degli appuntamenti più importanti all’interno del mondo delle corse sportive di cavalli, volevamo celebrarlo in modo speciale e con stile.”

Chi di noi non ha sempre sognato di vestirsi come un centauro?

Uomo muore per allacciarsi le scarpe

Muore mentre si allaccia le scarpeUn uomo affetto da sindrome di down è morto a Vienna mentre cercava di allacciarsi le scarpe.

Il 42enne avrebbe perso l’equilibrio dopo essersi inchinato per far il nodo alla scarpa e sarebbe caduto sopra una porta di vetro.

Il fratello, anch’egli affetto da sindrome di down e coinquilino della vittima a Leopoldstadt, avrebbe chiamato immediatamente i soccorsi senza però riuscire a salvargli la vita.

La vittima è morta dissanguata dopo essersi gravemente ferita con i vetri della porta.

Se dovete allacciarvi le scarpe anche voi, mi raccomando, lontani ai vetri!