Arrestato dopo aver scoppiato un palloncino di elio

Un ragazzo 21enne di Cumming (Georgia, USA) è stato arrestato dopo aver scoppiato un palloncino di elio che apparteneva a un complesso di appartamenti del quartiere di Williamsburg.

Il palloncino faceva parte di una vera e propria scultura che si stima sia costata tra i $350 e i $500 e Justin R. Bridges, scoppiandone uno, l’ha rovinata. Un testimone afferma che Bridges l’abbia fatto di proposito, esclamando addirittura “Ho scoppiato il palloncino! L’ho scoppiato (parolaccia)!”, e se ne sia andato.

La polizia è stata subito avvertita e otto ore dopo l’incidente il ragazzo è stato arrestato.

Gioca con l’iPhone per 4 ore e le esplodono le protesi mammarie

Le protesi al seno di una donna cinese sono esplose dopo aver giocato a Dragon Summon con il suo iPhone per qualche ora, distesa a pancia in giù.

Gioca con l'iPhone per 4 ore e le esplodono le protesi mammarie La donna è stata portata all’ospedale dopo aver sentito un forte dolore al petto mentre giocava a letto, a pancia in giù, con un gioco del suo iPhone.

I dottori hanno dichiarato che la scarsa qualità dell’impianto unita alla pressione del corpo sul letto per un periodo prolungato ne hanno causato la rottura.

Non si sa se la protesi sia stata sostituita ma possiamo essere quasi certi che la donna abbia raggiunto un alto punteggio a Dragon Summon.