Multato con $15,000 per aver gettato le sigarette dal finestrino

Multato con $15,000 per aver gettato le sigarette dal finestrino

Un fumatore di Singapore dovrà pagare una multa di S$19,800 (circa 15,000 dollari americani) per aver gettato le sigarette dal finestrino.

Multato con $15,000 per aver gettato le sigarette dal finestrino

Singapore è famosa per la sua pulizia e punisce severamente anche i reati minori; infatti il 38enne, dopo essere stato beccato dalle videocamere di sicurezza a gettare i mozziconi di sigaretta ben 33 volte, oltre ad essersi beccato una multa di S$600 per sigaretta gli sono state imposte cinque ore di servizio alla comunità in cui dovrà pulire una zona pubblica.

Vodka al tabacco e al mentolo, la nuova invenzione di Ivanabitch

Vodka al tabacco e al mentolo, la nuova invenzione di Ivanabitch

Tra non molto uscirà nel mercato una novità assoluta: la vodka aromatizzata al tabacco e al mentolo.

Vodka al tabacco e al mentolo, la nuova invenzione di Ivanabitch

L’idea è venuta alla Ivanabitch, un marchio specializzato in vodka aromatizzata che produce già tantissimi tipi di vodka, in vendita in più di 25 Stati in America. Un aroma che non era venuto in mente a nessuno è quello al tabacco; creata in Olanda, distillata cinque volte e filtrata tre volte con carboni attivi, si dice che il prezzo di questo tipo di vodka varierà dai 10 ai 20 dollari, a seconda del formato della bottiglia.

La vodka sarà solamente piacevole da bere e non darà nessuno degli effetti nocivi delle sigarette. “Non c’è nicotina né estratto di tabacco. Solamente il gusto” dichiara Tony Elward, amministratore delegato di Ivanabitch.

Ma di cosa sa esattamente questa vodka? Qualcuno potrebbe pensare che sia come bere un posacenere ma non è così. Nonostante alcuni collaboratori, ad una prima annusata, abbiano indietreggiato e avuto uno sguardo disgustato, altri sembravano molto incuriositi. Dipende dai gusti, insomma, un po’ come per tutto.

Elward, che è sempre alla ricerca di nuovi aromi, dice che per acquisire nuovi clienti si debba pensare a qualcosa di nuovo. “Nessuno vuole bere il drink del proprio padre, tutti vogliono qualcosa di nuovo ed eccitante”.

Ci sono state anche alcune critiche in quanto i fumatori di sigarette al mentolo vengono spesso snobbati dai fumatori di sigarette al tabacco. Elward ha risposto che, giustamente, ha voluto pensare a tutti, specificando che molti ispanici e afroamericani fumano molte più sigarette al mentolo.

La tartaruga alligatore che fuma 10 sigarette al giorno

La tartaruga alligatore che fuma 10 sigarette al giorno

Secondo i media cinesi, in un villaggio della periferia di Changchun vive una tartaruga alligatore dipendente dalla nicotina, che fuma circa 10 sigarette al giorno.

La tartaruga alligatore che fuma 10 sigarette al giorno

Il proprietario afferma che, ogni volta che il rettile sente il bisogno di nicotina, comincia ad agitarsi e a sibilare.

È difficile immaginare come una tartaruga abbia mai potuto cominciare a fumare; Tang, il proprietario della tartaruga, ha raccontato com’è successo.

Due mesi fa il rettile aveva cominciato a perdere l’appetito; accorgendosi che c’era un osso di pollo piantato nel suo ventre, Tang ha cercato di tirarlo fuori ma la tartaruga, infastidita, ha cominciato a mordergli la mano.

Per distrarla ha pensato quindi di dargli la sigaretta che stava fumando, in modo che potesse mordere quella invece delle sue dita.

Alla tartaruga è piaciuto così tanto avere quella sigaretta tra le mascelle che non ha lasciato la presa per ore, permettendo a Tang di estrarre l’osso di pollo.

Il giorno dopo, mentre Tang fumava su una sedia, il rettile ha cominciato a strisciare verso di lui, quasi come se volesse chiedergli una sigaretta… e Tang gliel’ha data.

La cosa gli sembrava abbastanza divertente fino a quando, ad un certo punto, la tartaruga è diventata una vera e propria dipendente dalla nicotina; difatti, ogni volta che ne sente il bisogno, inizia a seguire Tang ovunque vada sibilando, fino a quando non ottiene quello che vuole.

Cane fuma, denunciato proprietario

Il cane con il vizio del fumo, denunciato proprietario

Cane fuma, denunciato proprietarioIl proprietario di un cagnolone Cinese è stato accusato di crudeltà nei confronti di un animale dopo aver insegnato al suo amico a quattro zampe a fumare.

Il 23enne Chaf Zeng Ziguang ha dichiarato che tutto è nato per divertimento. Sei mesi fa, quando comprò il cane voleva insegnare al suo Little Black a fumare, ma ora la situazione gli è sfuggita di mano e l’animale è arrivato a fumare un pacchetto al giorno.

“All’inizio odiava l’odore. Dopo però l’ho abituato soffiandogli spesso il fumo in faccia.”

Zeng, proveniente da Wuchang, nella provincia cinese di Hubei, inizialmente utilizzava pezzi di carne per abituare Little Black a mettere la sigarette in bocca e ora dopo qualche mese il cane fuma anche 20 sigarette al giorno.

Ma i suoi vicini di casa non hanno trovato la cosa divertente e hanno giustamente deciso di denunciarlo alla polizia per maltrattamento nei confronti del suo animale.

219.000 sigarette per smettere di fumare a Sydney

A Sydney 219.000 sigarette per aiutare i fumatori a smettere

219.000 sigarette per smettere di fumare a Sydney
Con l’intento di accrescere la coscienza comune sui danni provocati dal fumo, una casa farmaceutica australiana, ha promosso una strana iniziativa e ha posto 219.000 finte sigarette nel centro di Sydney.

La campagna contro il fumo è stata realizzata per convincere i fumatori stufi delle sigarette a cercare un aiuto professionale per riuscire a smettere di fumare. Il tappeto di sigarette è ricoperto da pannelli trasparenti sopra il quale i passanti camminano tranquillamente.

219.000 sigarette per smettere di fumare a Sydney219.000 sigarette per smettere di fumare a Sydney219.000 sigarette per smettere di fumare a Sydney219.000 sigarette per smettere di fumare a Sydney219.000 sigarette per smettere di fumare a Sydney

Se vi state chiedendo perché proprio 219 mila, la risposta ci è subito data. Un fumatore medio che consuma in media 20 sigarette al giorno, nell’arco di 30 anni, arriva a fumarne questa impressionante cifra.

L?iniziativa vuole anche essere un modo simbolico per poter convincere i fumatori che “calpestare” il vizio del fumo è possibile.

Sperando che sempre meno persone inizino.

Evade per rubare delle sigarette

Scappa dalla prigione, ruba un pacchetto di sigarette e torna in prigione

Evade per rubare delle sigaretteL’uomo, un tale Harry Jackson di 26 anni, è evaso dalla prigione di Camden County nel sud della Georgia, in America.

Il suo intento iniziale era quello di ricevere delle sigarette da parte di un contrabbandiere che avrebbe dovuto lanciargli alcuni pacchetti all’interno della prigione nei pressi di un recinto. Quando Harry si è accorto che il contrabbandiere non si era presentato, ha deciso di scavalcare la recinzione e andare da solo a prendersi quel che cercava.

E’ dunque evaso e si è diretto verso un negozio di tabacchi. Dopo aver sfondato una finestra l’uomo ha rubato 14 pecchi di sigarette per poi fare ritorno verso la prigione, dove è stato naturalmente arrestato.

Ora il signor Jackson dovrà scontare una nuova pena che lo vede accusato di evasione, furto e addirittura guida con patente scaduta.

Naturalmente le sigarette gli sono state confiscate. Credete che ne sia valsa la pena?