Scrive spoiler su ‘Star Wars’ sul vetro posteriore della macchina

Scrive spoiler su ‘Star Wars’ sul vetro posteriore della macchina

Ecco perché è sempre bene vedere subito i film e le puntate delle serie che ci piacciono; gli spoiler possono trovarsi ovunque e spesso non sono nemmeno troppo nascosti, anzi, ce li sbattono in faccia.

Scrive spoiler su ‘Star Wars’ sul vetro posteriore della macchina

L’ha letteralmente sbattuto in faccia agli automobilisti che si sono trovati dietro di lui, l’uomo che ha avuto la geniale idea (da leggersi con sarcasmo) di scrivere lo spoiler degli spoiler su Star Wars: Il Risveglio della Forza sul vetro posteriore della sua auto.

Se volete vedere lo spoiler cliccate pure qui ma siate sicuri di aver visto il film, o di sapere già come va a finire.

Un commento sul web che riassume pressoché quello che pensano tutti i fan di Star Wars che odiano gli spoiler: “Spero abbia l’assicurazione. Presto gli servirà un vetro nuovo“.

Attraversa l'Australia a piedi vestito da Stormtrooper

Attraversa l’Australia a piedi vestito da Stormtrooper

Il 47enne Scott Loxley ha impiegato più di un anno per attraversare l’Australia travestito da Stormtrooper, ovvero uno dei celebri soldati dell’Impero della saga di Guerre Stellari.

Attraversa l'Australia a piedi vestito da Stormtrooper

Da quando ha cominciato, il 2 novembre dello scorso anno, ha camminato per oltre 9mila chilometri, senza fermarsi e senza alcun supporto, partendo da Melbourne e raggiungendo la desertica regione Nullarbor Plain, Darwin e molte altre località sparse nell’isola. (altro…)

Action figure di Osama Bin Laden

Action figure di Osama Bin Laden commissionata dalla CIA

Il progetto si chiama “Devil Eyes” (occhi diabolici) ed è stato sviluppato dalla CIA a partire dal 2005.

Action figure di Osama Bin Laden

Nessuno si aspetterebbe mai che la CIA, dopo aver commissionato e sviluppato droni e satelliti di ogni genere, utilizzasse anche i giocattoli nella guerra contro il loro “grande nemico”, Osama Bin Laden. Eppure è stato rivelato da qualche giorno che, assieme al recentemente scomparso Donald Levine, ex dirigente della Hasbro, stessero lavorando a delle action figure particolari, con lo scopo di spaventare i bambini e fomentare l’odio nei confronti di Bin Laden.

Infatti tali giocattoli sarebbero stati dipinti con un materiale che si dissolve a contatto con il calore, lasciando in bella vista dei disegni rossi e neri, in modo da rappresentarlo come un demone per l’immaginario collettivo.

C’è già chi ha ironizzato sul risultato finale, notando come il Bin Laden “assatanato” somigli a un altro famoso cattivo, anche se del grande schermo, ovvero Darth Maul di Star Wars.

Confronto tra Bin Laden e Darth Maul

Paga un debito con action figures di Star Wars ma viene ucciso

Un uomo ha tentato di estinguere un debito di $3.000 con la sua collezione di action figures di Star Wars, ma l’epilogo non è stato dei migliori visto che c’è stato un omicidio di mezzo.

Carlos Palomares Maldonado era un amante di Star Wars, al punto da possedere gadget e action figures della saga; una passione che credeva potesse aiutarlo, anche in momenti particolarmente difficili.

L’uomo infatti era debitore di ben 3.000 dollari nei confronti di tale Pablo Christian Larumbe Rojas di 34 anni e, per ovviare alle conseguenze dell’ira dello strozzino, ha sperato di poterlo ripagare con le sue amate action figures. Quando però quest’ultimo si è visto recapitare un mucchio di “bamboline insignificanti” al posto dei soldi, ha reagito nel peggiore dei modi, uccidendo il povero Carlos.

L’uomo, fuggito negli USA, è stato in seguito arrestato e rimpatriato in Messico; la polizia di San Francisco, responsabile della cattura, ha ironizzato: “La forza non era dalla parte del signor Larumbe, quando lo abbiamo ritrovato”.

X-Wing Starfighter di Guerre Stellari LEGO (3)

X-Wing Starfighter di Guerre Stellari diventa il modellino LEGO più grande di sempre

La LEGO ha esposto a New York, a Times Square, un modello a grandezza naturale dell’X-Wing Starfighter, un caccia presente in Guerre stellari.

X-Wing Starfighter di Guerre Stellari LEGO (3)

Il modellino – alto 3,35 metri e lungo 13,1 metriè stato costruito con 5.335.200 mattoncini, che lo rende il più grande mai costruito, ed è stato fatto per promuovere la nuova serie LEGO Star Wars: The Yoda Chronicles.
È 42 volte più grande del pezzo su cui è basato e ci sono volute 32 persone e quattro mesi per costruirlo.

X-Wing Starfighter di Guerre Stellari LEGO (1) X-Wing Starfighter di Guerre Stellari LEGO (2)