Muore dopo aver fatto sesso con transessuale

Scopre di aver fatto sesso con un transessuale, muore di infarto

Un uomo 55enne di nome Herr Reiner è morto in Germania nella città di Halle dopo aver scoperto di aver fatto sesso con una prostituta transessuale.
Muore dopo aver fatto sesso con transessuale

Il signor Reiner, camionista, aveva viaggiato per più di 100 chilometri con il suo mezzo pur di avere un rapporto sessuale e aveva pagato per passare un paio di ore con Priya.

I due dopo aver passato una ventina di minuti a conoscersi si erano spogliati per poter fare sesso.

Ma proprio quando i due stavano per iniziare, l’uomo ha scoperto che Pryia era un transessuale. Probabilmente l’uomo non ha retto il colpo ed è improvvisamente morto.

La polizia più tardi ha interrogato la prostituta 24enne che avrebbe affermato: “I suoi occhi si sono girati all’indietro e in pochi istanti Halle è collassato sul letto, morto.”

I medici pensano che l’uomo abbia avuto un attacco cardiaco e che sia morto a causa dell’uso eccessivo di viagra, anche se i maligni affermano che l’uomo sia morto dopo aver scoperto il vero sesso della prostituta.

Barbie Transessuale

Dalla Spagna arriva la Barbie Transessuale

Niente paura signori, è una Barbie come tutte le altre. Ha solo qualcosina in più.

L’artista Andrea Cano ha creato la prima barbie al mondo Transessuale come protesta nei confronti dell’immagine di irraggiungibile bellezza che la bambola per decenni ha rappresentato.

Barbie Transessuale

L’artista, il cui lavoro sarà a breve in mostra ad Alicante in Spagna, ha spiegato: “Le Berbie sono donne praticamente inesistenti, con seni enormi e fianchi strettissimi.”

L’esposizione ha avuto non poche polemiche a suo seguito, soprattutto da parte della casa madre Mattel che si è opposta con forza.

Barbie TransessualeBarbie TransessualeUna portavoce dalla casa di bambole, la signora Julia Jensen, ha dichiarato: “Siamo delusi del fatto che l’immagine di bambola che le bambine di tutto il mondo hanno amato per anni venga usata in questo modo inappropriato.”

Ma dati i tempi che corrono sono sicuro che la mostra avrà un grande successo. Io la proporrei anche in Italia dove negli ultimi tempi i Trans vanno così tanto di moda.