Miracle Machine, la bottiglia che trasforma l'acqua in vino (4)

Miracle Machine, la bottiglia che trasforma l’acqua in vino

Fino a qualche tempo fa era solo Gesù che poteva trasformare l’acqua in vino ma adesso sembra che possano farlo tutti. Tutto quello che serve è una di queste miracolose bottiglie da $499, dell’acqua e alcuni ingredienti speciali.

Miracle Machine, la bottiglia che trasforma l'acqua in vino (4)

Si chiamano proprio Miracle Machine e il loro meccanismo è piuttosto semplice: ci si mette dentro l’acqua ed esce vino. Ci sono anche più bustine di aromi che permettono di scegliere tra vari tipi di vini.

Le Miracle Machine sono state ideate dall’azienda della California Customvine e sono attualmente su Kickstarter per raccogliere i fondi necessari per metterle in commercio. Kevin Boyer, l’amministratore delegato che ha creato la macchina insieme a Philip James, ha detto: “Come un miracolo biblico, trasforma letteralmente l’acqua in vino, con la sola aggiunta di alcuni ingredienti in una frazione del tempo e del costo che servirebbero normalmente“.

Per usarla tutto quello che si deve fare è aggiungere la bustina degli ingredienti nella bottiglia, scegliere il tipo e lo stile del vino dal menù, aggiungere l’acqua, far avviare la macchina e aspettare. Fortunatamente il tempo di attesa non è lungo e si può addirittura monitorare il processo della trasformazione collegando la bottiglia “magica” allo smartphone con un’app che avviserà quando la fermentazione sarà completa e il vino sarà pronto per essere consumato – all’incirca tre giorni dopo.

Miracle Machine, la bottiglia che trasforma l'acqua in vino (2)

Giustamente il processo esatto hanno voluto tenerlo segreto ma Boyer e James hanno fornito una spiegazione di base; la camera di fermentazione utilizza censori elettrici, trasduttori e riscaldatori e pompa per fornire un ambiente controllato per la prima fase della fermentazione e, se necessario, per la seconda. Un rifrattometro digitale misura l’indice di zucchero del liquido durante il processo, mentre un diffusore d’aria passa aria filtrata attraverso un canale “micro-ossigenato” e un trasduttore ultrasonico sotto la camera permette di accelerare il sapore e lo sviluppo del vino.

Miracle Machine, la bottiglia che trasforma l'acqua in vino (3) Miracle Machine, la bottiglia che trasforma l'acqua in vino (1)

Passiamo a informazioni meno tecniche (e meno complesse!). La Miracle Machine riesce a produrre sei tipi di vini: il Cabernet-sauvignon e lo Chardonnay di Napa (California), il Pinot Noir dell’Oregon, il Sauvignon Blanc di Sonoma (California), una miscela toscana e un vino rosso e bianco francese della Borgogna. Nei prossimi mesi ne verranno addirittura aggiunti da cinque a dieci.

Trasforma un blocco di servizi igienici in una casa a due camere (3)

Trasforma un blocco di servizi igienici in una casa a due camere

Un imprenditore edile ha acquistato un blocco di servizi igienici come regalo per l’anniversario di matrimonio, trasformandolo in un’adorabile casa a due camere con vista sul mare.

Prima:
Trasforma un blocco di servizi igienici in una casa a due camere (3)

Dopo:
Trasforma un blocco di servizi igienici in una casa a due camere (1)

Nick Willan ha acquistato il blocco di servizi igienici balneari in stile vittoriano nel 2011 per £100,000, spendendone altri £85,000 per ristrutturarlo completamente. Gli ci sono voluti tre anni per finire i lavori ma il risultato è sorprendente.

Trasforma un blocco di servizi igienici in una casa a due camere (5)La casa, situata a Sheringham (Norfolk, UK) e che Willan ha chiamato “The Wee Retreat” (letteralmente “Il rifugio pipì”), dispone di due stanze da letto con bagno privato, una cucina, un’area relax/salotto e un ulteriore bagno separato, per non parlare della magnifica vista.

La signora Willan era senza parole sia quando ha visto per la prima volta il blocco che il marito aveva acquistato sia quando l’ha visto ristrutturato, tre anni dopo.

“Ho pensato: ‘Cos’abbiamo fatto?’. Non avevamo nemmeno guardato all’interno prima di comprarlo”, ha detto la signora. “Non potevo immaginare cosa potesse essere ma Nick è riuscito a vedere cosa poteva diventare. È adorabile adesso. La vista è spettacolare e non me ne pento per niente. È stato davvero un bel regalo di anniversario”.

Il signor Willan è molto orgoglioso della sua creazione, soprattutto ora che le persone ne parlano e sono interessate sia ad affittarla che a inserirla nelle guide turistiche.

La coppia di Cawston ha deciso di organizzare una giornata di apertura al pubblico il 5 aprile, per beneficienza a favore dell’associazione Help for Heroes.

Trasforma un blocco di servizi igienici in una casa a due camere (4) Trasforma un blocco di servizi igienici in una casa a due camere (6) Trasforma un blocco di servizi igienici in una casa a due camere (7)

Fan di Game Of Thrones si trasforma in Khal Drogo (1)

Fan di Game Of Thrones si trasforma in Khal Drogo

Per molti fan della saga di Game Of Thrones quelle terre e quei personaggi sono solamente una fantasia; per Rene Koiter invece è qualcosa, ormai, di più reale.

Fan di Game Of Thrones si trasforma in Khal Drogo (1)In foto: Khal Drogo interpretato da Jason Momoa

Il 29enne ha passato quasi un anno a sollevare pesi e a seguire una dieta particolare per assomigliare il più possibile al massiccio guerriero Khal Drogo, il suo preferito della saga, interpretato dall’attore Jason Momoa.

Rene, graphic designer proveniente dalla California, è riuscito a metter su 4,5kg di muscoli.

“Mi sono arrivate molte proposte di matrimonio”, ha detto. “Solitamente rispondo scherzando: ‘Potresti mangiare il cuore di un cavallo come fa Daenerys nella serie TV?’. A volte dicono che ne mangerebbero addirittura due per me”.

Rene prima:

Fan di Game Of Thrones si trasforma in Khal Drogo (2)

Rene dopo:

Fan di Game Of Thrones si trasforma in Khal Drogo (3)

Trasforma la collina dei Teletubbies in uno stagno per tenere lontani i turisti

Collina dei Teletubbies trasformata in uno stagno per tenere lontani i turisti

Una contadina di Wimpstone (Warwickshire, UK), stanca dei turisti che sconfinavano nel suo terreno per visitare la famosa collinetta dei Teletubbies, l’ha trasformata in uno stagno.

Trasforma la collina dei Teletubbies in uno stagno per tenere lontani i turisti

Quando lo show è stato cancellato, dopo essere stato girato dal 1997 al 2001, è stato rimosso il set lasciando solamente un pendio erboso. I turisti e fan dello show hanno sempre continuato a visitarlo, fino a quando, qualche giorno fa, la collina usata da Tinky Winky, Dipsy, Laa-laa e Po, è stata allagata da Rosemary Harding, la contadina e proprietaria del terreno.

La 63enne era stanca che le persone saltassero gli steccati e attraversassero i campi del bestiame, così ha deciso di trasformarlo in un piccolo stagno, in modo che i turisti non possano più avere la possibilità di visitare la collina tanto amata dai bambini.

Converte un bidone dei rifiuti in una casa (2)

Passa le vacanze in un bidone dei rifiuti trasformato in una casa

La casa delle vacanze del signor Kloehn a Brooklyn (New York City, USA) è diversa dalle altre; non è situata in una località di mare o di montagna e, in realtà, non è nemmeno una vera e propria casa: è un bidone dei rifiuti.

Converte un bidone dei rifiuti in una casa (2)

Gregory Kloehn, un designer della California, ha pensato di trasformare un cassone dell’immondizia dal costo di $2.000 in una casa completa di tutte le necessità, compreso un bagno e una cucina.

Il signor Kloehn ha dichiarato di aver subito pensato che quello fosse un posto perfetto in cui vivere e che l’ha colpito subito. “È una forma perfetta per una casa“, ha detto.

Tra le modifiche che ha fatto al bidone c’è anche l’aggiunta di quattro ruote, che gli permette di spostare la casa in modo da facilitarlo a mettere un serbatoio d’acqua sul tetto per poter utilizzare il bagno e per farsi la doccia.
Una cosa che le case normali non hanno, inoltre, è il tetto retrattile che, quando viene tirato indietro, permette alla luce di entrare.

Converte un bidone dei rifiuti in una casa (3) Converte un bidone dei rifiuti in una casa (1)

Svedesi inventano una macchina che trasforma il sudore in acqua potabile (1)

Svedesi inventano una macchina che trasforma il sudore in acqua potabile

Un gruppo di esperti in Svezia ha creato una macchina che trasforma il sudore in acqua potabile, ispirandosi dalla tecnologia usata dalla NASA per riciclare il sudore e l’urina del corpo umano.

Svedesi inventano una macchina che trasforma il sudore in acqua potabile (1)

Sviluppata da un team di ingegneri guidati da Andreas Hammar, la “Macchina del Sudore” funziona estraendo la sudorazione, composta dal 99% da acqua, dai vestiti. Gli indumenti vengono gettati in un essiccatore che li spreme fino all’ultima goccia di liquido.

Il sudore raccolto viene riscaldato ed esposto ad una luce ultravioletta, facendolo successivamente passare attraverso una serie di filtri che ne eliminano i sali e i batteri. Durante la fase finale del processo di purificazione, il sudore viene fatto passare attraverso un filtro da caffè che trattiene le fibre tessili lasciate dai vestiti.
Il risultato è acqua distillata perfettamente potabile.

Gli inventori della macchina dicono però che per produrre un litro di acqua potabile è necessario un carico pieno di vestiti sudati.

Svedesi inventano una macchina che trasforma il sudore in acqua potabile (2)