L'edificio residenziale più grande del mondo

Edificio residenziale più grande del mondo, 156.000 m² e 1.382 appartamenti

Si trova nel quartiere di Heiligenstadt a Vienna, in Austria, l’edificio residenziale più grande del mondo.

L'edificio residenziale più grande del mondo

Costruito tra il 1927 e il 1930 dall’urbanista Karl Ehn, questo edificio colossale chiamato Karl Marx-Hof è lungo in totale 1100 metri. È talmente lungo che per consentire il proseguimento delle strade della città e dei flussi di traffico hanno costruito alcune gallerie e ci sono quattro fermate del tram che ci si fermano proprio di fronte.

(altro…)

Prende il sole nuda fuori dalla finestra

Prende il sole nuda fuori dalla finestra, causa traffico e incidenti

Una donna che stava tranquillamente prendendo il sole nuda fuori dalla finestraletteralmente fuori dalla finestra – è stata la causa del traffico che si è venuto a creare a Vienna.

Prende il sole nuda fuori dalla finestra

Uno studente, Gregory Shakaki, ha scattato una foto dove si vede piuttosto chiaramente la donna, nuda, posizionata a pancia in giù sopra a un materassino gonfiabile, con il fondoschiena e le gambe completamente fuori dalla finestra. “Ho pensato di aver avuto un colpo di sole quando l’ho vista”, ha detto il ragazzo.

La donna ha causato anche qualche piccolo incidente, visto che alcuni uomini si sono fatti distrarre un po’ troppo dalla vista.

Il traffico era talmente intenso che è dovuta intervenire la polizia, anche se quando è arrivata la donna era già rientrata chiudendo la finestra. Probabilmente si è accorta di aver indirettamente causato qualche danno!

Vienna Vegetable Orchestra

La “Vienna Vegetable Orchestra” – Musica con la verdura

La Vienna Vegetable Orchestra è un speciale orchestra Austriaca che compone musica usando trumenti fatti con i vegetali.

Trombette di peperoni, violini di porro, bonghi di sedano, batterie di zucche, flauti di carote, sono solo alcuni degli strumenti che la strana orchestra utilizza durante i suoi concerti.

Questa orchestra unica nel suo genere è nata quando i suoi attuali membri erano ancora studenti. Inizialmente i musicisti suonavano gli ortaggi per gioco ma presto hanno capito che si poteva fare qualcosa di più con quegli ortaggi, qualcosa di più serio.

Ognuno dei dodici membri della Vienna Vegetable Orchestra si costruisce il proprio strumento da sè, intagliando e rifinendo frutti e vegetali a disposizione nel luogo dell’esibizione. Dopo 12 anni di musica vegetale, il gruppo ha imparato ad utilizzare i vegetali più adatti in ogni parte del mondo e in ogni stagione dell’anno, valutando molti fattori, quali il contenuto d’acqua, la temperatura e altre caratteristiche che possono influenzare il suono.

Vienna Vegetable OrchestraVienna Vegetable OrchestraVienna Vegetable OrchestraVienna Vegetable OrchestraVienna Vegetable Orchestra

L’orchestra ha bisogno di 70 chilogrammi di frutti ogni volta che si esibisce e sono necessarie 3 ore per la preparazione degli strumenti.

Naturalmente la musica vegetale non esisterebbe senza l’aiuto di strumentazioni moderne. Per alcuni strumenti è indispensabile utilizzare amplificatori e microfoni sofisticati.

Il risultato è una musica ipnotica, simile alla techno e a tratti al canto di una balena, davvero unica.