Chiamano la polizia per schiamazzi notturni, trovano un giocatore di scacchi frustrato

Chiamano la polizia per schiamazzi notturni, trovano un giocatore di scacchi frustrato

La polizia norvegese ha risposto a una chiamata per schiamazzi notturni da un appartamento, ma all’arrivo gli agenti hanno trovato un signore frustrato perché continuava a perdere a scacchi.

Chiamano la polizia per schiamazzi notturni, trovano un giocatore di scacchi frustrato

La chiamata è arrivata lunedì notte da un appartamento della capitale Oslo; i vicini, spaventati, avevano pensato che si trattasse di un’aggressione o molto peggio.

Una volta arrivate le autorità, tutti i sospetti si sono rivelati infondati, in quanto le urla provenivano da un uomo che stava giocando a scacchi contro il proprio computer.

Ripetutamente sconfitto, aveva esternato la sua frustrazione urlando, forse in modo eccessivo, vista la preoccupazione dei vicini.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.