Chayne Hultgren si infila 18 spade in gola, è record!

Il suo nome è Chayne Hultgren ed è un artista di strada Australiano, il suo nome d’arte è Space Cowboy.

Il 31enne che si diverte ad ingoiare spade da quando aveva 16 anni, ha deciso di battere il record del mondo per il maggior numero di spade in gola e si è infilato 18 spade.

Oltre che le spade Chayne ingoia anche tubi per innaffiare il giardino, solitamente quando deve allenarsi.

Secondo quando dichiara lo stesso Cowboy dello spazio, ingoiare spade non è così difficile come sembra, ma richiede anni di pratica, meditazione e una perfetta conoscenza del proprio corpo oltre che un perfetto controllo dei propri organi interni per evitare che i muscoli interni si contraggano durante l’esecuzione.

Chayne intrattiene i passanti di Sydney da moltissimi anni, ingoiando spade tutti i giorni, ma questa volta l’ha fatta grossa, ha ingoiato 18 spade lunghe 70 centimetri, in una volta sola, fino a farle arrivare allo stomaco, mancando il cuore per pochi centimetri.

Il record precedente era di 17 spad, realizzato dallo stesso Chayne.

L’uomo più tatuato del mondo – Lucky Diamond Rich

Ecco a voi l’ormai celeberrimo detentore del record per la maggior percentuale di corpo ricoperto da tatuaggi, detto più semplicemente ecco a voi, l’uomo più tatuato del mondo.

Il suo nome è Lucky Diamond Rich e grazie alla sua passione smodata per i tatuaggi è diventato famoso in tutto il mondo. Quest’uomo, che in principio era bianco come il latte, è ricoperto di tatuaggi per il 100% del suo corpo. Ciò che lo distingue da tutti gli altri “Uomini tatuaggio” è il fatto di essere riuscito a tatuarsi anche l’nterno della bocca e delle orecchie, che a quanto pare sono due parti molto complicate e dolorose da tatuare.

L’australiano, nato in Nuova Zelanda, ha iniziato a tatuarsi da giovanissimo, il suo primo tatuaggio fu una clava da giocoliere sul fianco; da li la sua passione per i tatuaggi è cresciuta con il tempo fino a ricoprire non solo i suoi pensieri, ma anche il suo intero corpo!

Si dice che il signor Rich abbia passato più di 1000 ore sotto gli aghi dei più famosi tatuatori di tutto il mondo. A detta dei più esperti, tra le parti più dolorose che l’uomo si è fatto tatuare ci sono le palpebre, la pelle tra le dita dei piedi, orecchie e la bocca.

Non contento di tutto ciò, ultimamente lo scapestrato si sta facendo tatuare di bianco sul nero dei suoi tatuaggi, per poi farsi ritatuare sul bianco con nuovi tatuaggi colorati!

Maggior numero di scarafaggi in bocca – Sean Murphy

record-scarafaggi record-scarafaggi2

Travis Fessler è diventato ufficalmente del record mondiale per il numero di scarafaggi messi in bocca contemporaneamente e notate bene, non scarafaggi normali, bensì quelli del Madagascar, che sono grandi il triplo di quelli normali.

Il coraggioso Travis, americano del Kentucky è riuscito a battere il precedente record (9) infilandosi in bocca ben 11 scarafaggi e come da regolamento, tenendoli in bocca per almeno 10 secondi.

Edit: Sean Murphy di Lansing, in Michigan ha recentemente battuto il record di Travis convocando nel suo negozio di animali domestici telecamere e giornalisti e infilandosi in bocca 16 scarafaggi vivi e della lunghezza di almeno 5-6 cm l’uno. Qua di seguito vi propongo il video del nuovo record del mondo.

Un grosso ringraziamento al più grande follower di questo blog, Il mago delle Fiabe

900 piercings in un solo giorno!

Record: Il maggior numero di piercings in un solo giorno
Detentore: Robert Jesus Rubio
Nazionalità: Americana
Cosa: Il 29 maggio 2008 è stato infilzato 900 volte, battendo il precedente record di 500 piercings in un solo giorno.

Questa è stata la scommessa di due pazzi appassionati di piercings, intenzionati ad entrare nel guinness dei primati. Tyson Turk, tatuatore Texano e Robert Rubio, appassionato di piercings.

Robert si è offerto per battere un record tanto incredibile quanto doloroso, farsi inserire 900 piercings in un solo giorno.

“Sarà un po’ doloroso” – ha detto Robert quando si è steso sul lettino – “ma il dolore è tutta una questione mentale, basta sopprimerlo”. E’ così che ha deciso di farsi un regalo particolare per i suoi 37 anni.

“Volevo diventare qualcuno nella vita” – ha raccontato – “e così ho deciso di battere il record del maggior numero di piercings infilati in un solo giorno”.

Il record precedente apparteneva all’americano Benjamin Drucker al quale erano stati inseriti 745 aghi.

Così Rubio ha chiesto a Tyson del Dream Tattoo in Arlington di aiutarlo a battere il record, e il tatuatore non si è lasciato sfuggire l’occasione, aggiungendo anzi: “Potrei farlo anche ad occhi chiusi!”. Durante il tentativo di record erano presenti anche dai paramedici per controllare che il battito cardiaco di Robert rimanesse costante e che non ci fossero problemi per la sua salute, ma per fortuna il corpo del recordman ha reagito egregiamente.

Prima di festeggiare l’impresa e il compleanno di Robert, c’è stato un riconteggio di tutti i piercings per archiviare definitivamente il record. Per concludere, ogni ago è stato accuratamente rimosso.

Il commento finale di Rubio è stato: “Te l’avevo detto, i sogni diventano realtà e il prossimo è Disneyland”.

L’uomo elastico – Garry Turner

Record: La pelle più elastica
Detentore: Garry Turner
Nazionalità: Britannica
Cosa: Può allungare la sua pelle fino a 15.8 cm e mettersi 153 mollette in faccia.

Garry Turner, di Caistor, in Inghilterra, è in grado di allungare la pelle del suo stomaco e a distenderla per ben 15.8. Il record è stato registrato il 29 Ottobre del 1999 negli studi del Guinness a Los Angeles.

Garry è affetto da una rara malattia cutanea chiamata sindrome di Elhers-Danlos, un disturbo dei collegamenti dei tessuti che colpisce la pelle i legamenti e gli organi interni.

Grazie a questo disturbo, il collagene che determina l’elasticità della nostra pelle smette di funzionare, causando, tra le altre cose, la capacità di poter allungare la pelle in modo sproporzionato e una iper mobilità
articolare. Nei casi più gravi questa malattia può portare ad un collasso fatale o anche ad una rottura dei vasi sanguigni.

Garry detiene anche il record per il maggor numero di mollette messe in faccia, ben 153.

55 lastre di cemento spaccate in 5 secondi!

Un forzuto uomo della cornovaglia ha appena stabilito un nuovo record rompendo 55 blocchi di cemento a mani nude in meno di 5 secondi.

L’esperto di Karate Ed Byrne, 40 anni, ha colpito le lastre di granito e cemento in 4.86 secondi secondo quanto riportato dal Daily Telegraph. La cintura nera nono dan ha letteralmente frantumato il record precedente di 17.49 secondi.

L’uomo ha affermato: “quando ero giovane mi divertivo a spaccare gli oggetti per divertirmi con i miei amici e riuscivo a rompere la cose con molta semplicità, mentre i miei amici non riuscivano.”

Le persone credono che sia semplice riuscire a spaccare blocchi di cemento; questa è forse l’impressione che dò, ma in realtà non è così semplice, c’è bisogno di grande concentrazione, utilizzo l’ipnoterapia per non farmi male. Ho molto bisogno anche dell’energia che la folla riesce a trasmettermi.”

Il signor Byrne ha ora in programma di battere il record per il maggior numero di lastre rotte in un solo colpo che attualmente è di 31.

L’uomo colpito 7 volte da un fulmine

L’uomo che è stato colpito il maggior numero di volte da un fulmine è stato Roy Cleveland Sullivan, un ranger forestale di Waynesboro, Virginia (USA), che venne colpito 7 volte da un fulmine tra il 1942 e il 1977 nei suoi 71 anni di vita. La prima volta perse un’unghia del piede sorpreso sulla torre di guardia antincendio. 1969 invece viene colpito mentre guidava su per una strada di montagna, perdendo coscienza e le sopracciglia; il terzo gli danneggiò la spalla sinistra mentre si trovava nel suo giardino.

A questo punto Roy iniziò a credere di essere impazzito e di essere perseguitato da qualche entità superiore; il quarto bruciò i capelli mentre si trovava in una stazione di guardiaforeste; da allora l’uomo iniziò a girare per strada con un piccolo estintore.La quinta volta, la saetta gli bruciò il cappello e lo scaraventò a 10 passi dalla sua auto sulla quale stava viaggiando. La sesta volta forse fu la più incredibile, durante un picnic Roy avvistata una nuvola si era innervosito, terrorizzato dall’idea di una nuova scossa. Messosi a correre per cercare di sfuggire, tra l’incredulità generale, venne colpito in piene proprio da un fulmine proveniente da quella nuvola e rimase ferito all’anca.

Venne colpito per l’ultima volta da un fulmine il 25 giugno 1977, mentre stava pescando; in quell’occasione fu ricoverato per bruciori allo stomaco e al bacino. Si uccise con un colpo di pistola nel 1983, a 71 anni, per una delusione amorosa.
La sua straordinaria vita è talmente incredibile da essere citata nel Guinness dei Primati. Roy detiene il record come uomo colpito più volte da un fulmine durante la sua vita.