Salto Angel – La cascata più alta

Record: La cascata più alta del mondo
Detentore: Salto Angel
Nazionalità: venezuelana
Cosa: Il Salto Angel, con i suoi 979 metri, è la cascata più alta del mondo

Il Salto Angel, chiamato anche Cascate Paradiso, vanta un tratto di caduta ininterrotta d’acqua di 807 metri, il più alto; a questa si uniscono altre rapide e cascate che sommate arrivano a 979 metri, rendendola la cascata più alta del nostro pianeta.

L’acqua precipita in un ramo del fiume Carrao, che successivamente confluisce nel Caroni.

La cascata trova nel cuore della foresta amazzonica dello Stato di Bolívar, nel sud del Venezuela, e visitarla è tutt’oggi molto difficile; è necessario attraversare il fiume Kerepakupay con un’escursione di due giorni oppure sorvolare la zona con degli aerei.

Per fare un confronto, le Cascate del Niagara, al confine canadese-americano, sono quasi 20 volte più brevi.

La zucchina più lunga del mondo

Record: La zucchina più grande
Detentore: Clara Pearce
Nazionalità: Britannica
Cosa: Da maggio ad Agosto 2010 ha coltivato una zucchina che ha raggiunto la lunghezza di 119 centimetri di lunghezza.

Raggiunge una lunghezza complessiva di 119 centimetri, ma potrebbe essere addirittura più lunga se non fosse leggermente curva. Stiamo parlando della zucchina più lunga mai prodotta al mondo.

La zucchina è stata amorevolmente coltivata dalla mani della signora Clare Pearce ed ha battuto il record precedente, appartenente al signor Frank Dimmock da Oxfordshire, di ben 15 centimetri.

L’anziana 78enne ha invitato i giudici del Guinness dei Primati a visitare la propria pianta di zucchine cosciente del fatto di aver coltivato, non solo una zucchina, ma ben due, oltre il precedente record del mondo.

Nella stessa pianta infatti spunta un’altra zucchina lunga più di 105 centimetri e che sarebbe ugualmente da record se l’altra più lunga dovesse marcire prima.

“A volte sembrava quasi che mi crescessero davanti agli occhi, è difficile credere che siano cresciute così tanto in così poco tempo” – ha dichiarato la signora Pearce.

“Mia nipote ha contattato il guinness dei primati, ma loro ci hanno risposto che avevamo bisogno di un orticoltore per verificarlo e noi non ne conoscevamo neanche uno!

La donna e il marito avevano piantato i semi della pianta a Maggio nel giardino della loro abitazione a Whittlesey, vicino Peterborough in Inghilterra e affermano che il frutto ha continuato a crescere senza sosta fino ad Agosto, quando Clare è stata costretta a tagliarlo per evitare che marcisse.

Il segreto di tale lunghezza? Secondo la donna è tutto merito del concime per pomodori. Sarà vero?

L’uomo colpito 7 volte da un fulmine

L’uomo che è stato colpito il maggior numero di volte da un fulmine è stato Roy Cleveland Sullivan, un ranger forestale di Waynesboro, Virginia (USA), che venne colpito 7 volte da un fulmine tra il 1942 e il 1977 nei suoi 71 anni di vita. La prima volta perse un’unghia del piede sorpreso sulla torre di guardia antincendio. 1969 invece viene colpito mentre guidava su per una strada di montagna, perdendo coscienza e le sopracciglia; il terzo gli danneggiò la spalla sinistra mentre si trovava nel suo giardino.

A questo punto Roy iniziò a credere di essere impazzito e di essere perseguitato da qualche entità superiore; il quarto bruciò i capelli mentre si trovava in una stazione di guardiaforeste; da allora l’uomo iniziò a girare per strada con un piccolo estintore.La quinta volta, la saetta gli bruciò il cappello e lo scaraventò a 10 passi dalla sua auto sulla quale stava viaggiando. La sesta volta forse fu la più incredibile, durante un picnic Roy avvistata una nuvola si era innervosito, terrorizzato dall’idea di una nuova scossa. Messosi a correre per cercare di sfuggire, tra l’incredulità generale, venne colpito in piene proprio da un fulmine proveniente da quella nuvola e rimase ferito all’anca.

Venne colpito per l’ultima volta da un fulmine il 25 giugno 1977, mentre stava pescando; in quell’occasione fu ricoverato per bruciori allo stomaco e al bacino. Si uccise con un colpo di pistola nel 1983, a 71 anni, per una delusione amorosa.
La sua straordinaria vita è talmente incredibile da essere citata nel Guinness dei Primati. Roy detiene il record come uomo colpito più volte da un fulmine durante la sua vita.