Migliaia di banane invadono le coste Olandesi

Migliaia di banane Mercoledi scorso hanno invaso le coste di due isole nel Mare del Nord Tedesco, dopo che una nave carica cargo era stata colpita da una tempesta, provocando la caduta in mare di sei containers, uno dei quali, pieno di banane, si è aperto.

“Credo che ora ogni famiglia delle due isolette, abbia almeno un casco di banane a casa” – ha ironizzato Gossen Buren, il guardiano del faro locale.

Quasi un chilomentro di spiaggia nell’isola di Terschelling, circa 50km a nord da Amsterdam, è stata letteralmente invasa da banane, ha detto Buren. Le banane sono arrivate anche nell’isola di Ameland, entrambe le isole fanno parte dell’Olanda.

Buren ha anche affermato di non averne assaggiata neanche una, perché, come dice lui – “Sembrano ancora troppo verdi”.

Non è chiaro che fine faranno le banane, alcuni hanno però suggerito di spedirle tutte quante agli zoo più vicini.

Saranno contente le scimmie!!

(Fonte Spluch)

Famiglia indiana utilizza scimmia come baby-sitter

Un vincolo d’amore unico nel suo genere si è creato nella zona di Orissa Dhenkanal, in India, dove una scimmia ha assunto il ruolo di baby-sitter nei confronti di un bambino umano, quando la madre è occupata nei lavori domestici. Ogni mattina, la scimmia arriva a casa del bambino, che ha 21 giorni, e trascorre il resto della giornata prendendosi cura di lui e a volte si addormentano insieme. “Inizialmente, ho avuto paura di questo insolito affetto dimostrato dalla scimmia verso il mio bambino, ma oggi la scimmia si prende cura di lui tutto il giorno quando io sono impegnata nei lavori domestici. Seduta accanto a mio figlio, la scimmia guarda lui come una madre”, ha detto Kamalini Khuntia, la madre.

Rohit Khuntia e Kamalini Khuntia, i genitori, erano impauriti e riluttanti all’idea di consentire a una scimmia di avvicinarsi al loro bambino. Hanno anche tentato di mandarla via, ma non sono riusciti a impedire che tornasse a far visita alla loro casa per giocare con loro figlio. Entrambi i genitori hanno superato la loro paura e trattano la scimmia come un membro della famiglia. Ora questo unico e sorprendente rapporto d’amore e di cura tra una scimmia e un umano è diventato il tormentone della città.

Ecco un video che testimonia l’affetto materno della scimmia.

L’uomo col cuore fuori dal corpo

cuore fuori dal petto

L’ “Ectopia Cordis” è un rarissimo difetto di nascita dovuto al fatto che il cuore si colloca all’esterno del corpo. Il protagonista del video sopra è Christopher Wall, nato nel 1975 e residente a Philadelphia, che è entrato nel libro dei Guinness come l’uomo che ha vissuto più a lungo con il cuore fuori dal corpo.

Il video è sconsigliato a chi è facilmente impressionabile.