Gruppo musicale con 88 membri sceglie le cantanti con sasso-carta-forbice (1)

Gruppo musicale con 88 membri sceglie le cantanti con sasso-carta-forbice

Il gruppo musicale giapponese AKB48 detiene attualmente il record del gruppo pop con più componenti con le sue 88 cantanti, divise in diversi team. Farle stare tutte quante in un palco, però, sarebbe un po’ difficoltoso, quindi ogni volta che lanciano un nuovo singolo, i membri delle AKB48 fanno un torneo di Janken – morra cinese – per selezionare un numero limitato di cantanti.

Gruppo musicale con 88 membri sceglie le cantanti con sasso-carta-forbice (1)

Le AKB48, nate nel 2005 con inizialmente “solo” 20 ragazze, sono un’invenzione del produttore Yasushi Akimoto, che voleva creare un gruppo musicale di ragazze che potesse cantare dal vivo per i fan ogni giorno. Nel 2006 è stato formato un ulteriore gruppo di 18 ragazze e attualmente ci sono ben 4 team che formano il famosissimo gruppo, con un totale di 88 ragazze, in modo da potersi esibire in posti diversi.

Gruppo musicale con 88 membri sceglie le cantanti con sasso-carta-forbice (3)

Il gruppo, dopo 8 anni di attività, è diventato un fenomeno sociale, vendendo, solo in Giappone, 226 milioni di dollari. Le ragazze sono diventate così famose che i biglietti per i loro concerti non sono nemmeno in vendita ma sono distribuiti tramite lotteria. Persino i tornei di sasso-carta-forbice, in cui vengono scelte le cantanti che si esibiranno, è un evento che fa il tutto esaurito.

Quando le ragazze diventano troppo grandi vengono rimpiazzate da altre ragazze più giovani, selezionate tramite audizioni che vengono fatte molto spesso.
Si dice anche che, prima di entrare nel gruppo, debbano firmare una specie di contratto in cui promettono di “comportarsi bene” e che vieta loro di avere fidanzati. Se dovessero infrangere le regole potrebbero venire punite o espulse dal gruppo.
Lo scorso febbraio, ad esempio, si è scoperto che una delle ragazze – Minami Minegishi – ha passato una notte con un uomo; oltre ad essere retrocessa a tirocinante, la ragazza si è dovuta rasare completamente la testa come punizione.

Ben Lee uomo più veloce al mondo

Ben Lee, il musicista più veloce al mondo

Potrà non avere una corsa strepitosa come quella di Bolt o il coraggio di lanciarsi da 39 Km di altezza come Felix Baumgartner, ma nonostante questo Ben Lee può essere considerato l’uomo più veloce grazie al suo violino elettrico.

Ben Lee uomo più veloce al mondo

Il musicista, del duo FUSE, insieme a Linzi Stoppard, è in grado di suonare Flight of the Bumblebee in appena 58.03 secondi, con una media incredibile di 15 note al secondo.

La scoperta di questa capacità da supereroe è stata fatta dai ricercatori al lavoro per Discovery Channel in un programma chiamato Superhuman Showdown.

Insieme a Ben, anche altri super uomini si sono esibiti per riuscire a decretare chi fosse il più veloce in varie discipline, grazie anche all’osservazione dell’attività cerebrale dei musicisti durante le esibizioni.

“Mi ci sono volute migliaia di ore di esercizio per diventare sempre più veloce, ma ne è sicuramente valsa la pena.” – ha raccontato Lee durante la trasmissione.

Tra i concorrenti delle trasmissione anche il Base Jumper Frode Johannessen, detentore del record di velocità in volo (Baumgartner non rientra in questa categoria) e Jerry Miculek in grado di sparare con la sua pistola 8 colpi in appena 1 secondo.

Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo

Rick Genest – Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo

Il 24enne Rick Genest, conosciuto da tempo tra gli internauti e fanatici della Body Modification è diventato famoso recentemente dopo essere stato reclutato proprio tramite internet dalla casa di moda di Thierry Muglar, che lo ha fatto sfilare durante la presentazione della collezione Autunno/Inverno 2011.

Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo

Come potrete notare questo ragazzo è molto particolare, in quanto ha il corpo completamente tatuato come fosse uno zombie. Il volto, il petto, il craneo, tutti perfettamente dipinti con l’inchiostro a formare un unico grande tatuaggio macabro, senza tralasciare alcun particolare, dal cervello, alle costole, persino gli organi interni.

Rick ama definirsi un ‘Punk di strada’, più precisamente di strada Canadese, dato che proviene da Montreal.

A chi gli chiede perché abbia deciso di tatuarsi in questo modo Rick risponde che in fondo è solo una questione estetica: “Mi piaceva l’idea di essere un fottuto zombie” – confessa.

Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (1)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (2)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (3)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (5)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (6)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (7)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (8)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (9)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (10)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (11)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (12)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (13)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (14)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (15)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (16)

E a giudicare dai fatti, il suo estro sta venendo ripagato. Dopo aver sfilato per Nicola Formichetti, ora Rick sarà nuovamente protagonista nel nuovo video di Lady Gaga, Born This Way e il suo aspetto non passerà di certo inosservato tra i fan della più grande pop star del momento.

“Mi sento un privilegiato” – ha ammesso Rick – “Non me l’aspettavo affatto un successo del genere”

Molta gente potrebbe pensare che sono completamente fuori di testa, in realtà sono un normalissimo ragazzo che ha deciso di tatuarsi il corpo.”

E come dargli torto! Voi avreste il coraggio?

Qua sotto il nuovo video di Lady Gaga in cui compare Rick, nel secondo video invece, la sua sfilata durante la settimana della moda di Parigi.