fiume fluorescente

Rendono il fiume verde fluorescente, ancora ignoti i responsabili

fiume fluorescenteInizialmente ci si era fortemente preoccupati perché non si capiva cosa stesse succedendo, poi ben presto si è scoperto che si trattava di uno scherzo organizzato da qualche bontempone innoquo.

Stiamo parlando della trasformazione di colore del fiume Goldstream, in Canada che alcuni giorni si è trasformato in un fiume verde fluorescente.

Lo scherzo è opera di ignoti che hanno versato all’interno del fiume una sostanza fluorescente fortunatamente innocua sia per l’inquinamento delle acque che per i suoi abitanti.

Si tratta di una sostanza utilizzata dagli studiosi per tenere traccia degli spostamenti dell’acqua e dunque non crea alcun danno ambientale, come confermano anche alcuni studi condotti dal Centro di controllo della Scienze Ambientali del Canada.

Uno dei tanti presenti il giorno del misfatto, il signor Tyson Elder da Victoria nel British Columbia, ha dichiarato: “Abbiamo camminato tutto il giorno e vedere il fiume così luminescente e colorato è stato per noi snervante, specialmente perché si tratta di una rinomata meta turistica.”

“Quella giornata è stata davvero strana, nessuno capiva cosa stesse succedendo e tutti eravamo preoccupati per gli animali e la vegetazione circostante.”

Le acque sono state riprese dal signor Elder e il video su youtube ha riscosso un enorme interesse da parte del pubblico e dei giornali.

Intanto i responsabili staranno festeggiando per la perfetta riuscita del loro scherzo.

No underwear Day

No Underwear Day – In metropolitana senza mutande

No underwear DayDopo il No Pants Day di alcuni mesi fa dove per l’ennesimo anno consecutivo persone provenienti da ogni parte della città di new York hanno viaggiato in metropolitana senza pantaloni, questa volta i ragazzi di Improveverywhere maggiormente e hanno indetto il No Underwear Day. Giornata in cui circa 1000 persone hanno viaggiato nella metropolitana di New York senza pantaloni e senza mutande, con i gingilli al vento.

Gente esterrefatta, alcuni schifati, altri increduli. La moda del Falsh Mob si sta spingendo forse oltre il limite della decenza.

Ecco a voi il video ufficiale della giornata.

Video del Porno apparso sul Maxischermo Pubblicitario a Mosca

Si tratta di uno dei tanti maxischermi pubblicitari che affollano la città di Mosca. Quello in questione si trova a un solo chilometro dal Kremlino e settimana scorsa è stato vittima dell’attacco di un Hacker, che lo ha trasformato in un cinema per adulti all’aperto.

Gli automobilisti che passavano a quell’ora davanti allo schermo si sono trovati davanti ad un video porno e il traffico è andato in tilt. Il proprietario del maxischermo ha ipotizzato che il simpatico attacco dell’hacker possa essere stato architettato da un’azienda concorrente per penalizzarli.

Dal 1991 in Russia sono proibite le nudità sugli schermi televisivi, l’agenzia quindi dovrà rispondere delle scene andate in onda sul suo maxischermo. Intanto la Polizia indaga per capire da dove sia partito l’attacco.

Vi lascio con il video non censurato della scena. Cliccate sull’immagine per vederlo.

porno-youtube-mosca

Torna il “No Pants Day”. Tutti in metropolitana senza pantaloni

Come l’anno scorso, anche quest’anno la metropolitana di New York si è popolata di stravaganti personaggi in mutande. Tutto nasce dall’idea di Flash Mob, sul web. Come recità wikipedia, con il termine Flash Mob  si indica un gruppo di persone che si riunisce all’improvviso in uno spazio pubblico, mette in pratica un’azione insolita generalmente per un breve periodo di tempo per poi successivamente disperdersi.

E così è stato anche per i viaggiatori in mutande di New York che nell’ora prefissata si sono fatti trovare in centinaia nelle stazioni della metropolitana per l’ottava giornata “NoPants”, rigorosamente in mutande, e naturalmente la regola principale è “comportarsi come se nulla fosse”. Il tutto è stato organizzato dal sito ImprovEverywhere. Guardate le facce incredule dei viaggiatori.