Ristorante israeliano offre 50% di sconto a chi spegne gli smartphone (1)

Ristorante israeliano offre 50% di sconto a chi spegne gli smartphone

Il proprietario di un ristorante israeliano ha deciso di offrire uno sconto del 50% ai clienti che tengono il cellulare spento.

Ristorante israeliano offre 50% di sconto a chi spegne gli smartphone (1)

Jawdat Ibrahim pensa che gli smartphone stiano completamente distruggendo il piacere di godersi un buon pranzo o una buona cena. “La tecnologia è ottima. Ma almeno quando mangi, specie quando sei con la famiglia o gli amici, puoi aspettare per mezz’ora e goderti il cibo e la compagnia”, ha detto. “Un sacco di persone si siedono e non si gustano il loro cibo”.

Ristorante israeliano offre 50% di sconto a chi spegne gli smartphone (2) E non ha tutti i torti. Quante volte, al ristorante, è capitato di vedere le persone guardare i loro smartphone, in silenzio, piuttosto che la/e persona/e seduta/e al tavolo con loro?

Ibrahim, sconcertato, ha deciso di scrivere fuori dal suo ristorante – situato in un villaggio arabo a circa 10 km da Gerusalemme – “Sorry! No Wi-Fi Talk to each other and get drunk” (Spiacente! Niente Wi-Fi Parlate tra di voi e ubriacatevi) e di offrire un generoso sconto, sperando che possa aiutare le persone a ritrovare il piacere di mangiare insieme apprezzando sia il tempo che si passa insieme che il cibo. “Sto cambiando qualcosa. Potrà essere una piccola cosa, ma forse cambierò la cultura del mangiare“.

Alcuni turisti e gente locale vanno al ristorante incuriositi dallo sconto, per accertarsi che non sia una leggenda metropolitana. “Che problema c’è nel non usare il telefono per mezz’ora?”, ha chiesto una turista di 63 anni. “Volevo vedere se era vero”.

Tardis programmato per essere mandato in orbita dai fan

Robert Doyle e la figlia Alex manderanno in orbita un rifacimento del Tardis di Doctor Who per celebrarne il 50° anniversario.

Tardis programmato per essere mandato in orbita dai fan I fan, per celebrare in 50° anniversario della messa in onda del primo episodio, si sono impegnati a raccogliere £33.000 – circa €40.000 – per far avere a padre e figlia i soldi necessari ad avere un biglietto per un razzo commerciale.

L’immaginaria astronave/macchina del tempo fatta a cabina della Polizia utilizzata dal Dottore, protagonista della serie TV fantascientifica, verrà mandata in orbita il 23 novembre 2013, esattamente 50 anni dopo l’inizio della serie.

“Sono sempre stato un fan di Doctor Who a scuola. Indossavo una sciarpa di Doctor Who. Tom Baker era il mio preferito. È sempre stato lui il Dottore per me”, ha detto il signor Doyle.

“Ci piace così tanto che volevamo fare qualcosa per celebrare la serie che amiamo così tanto. La prima volta che ne abbiamo parlato abbiamo pensato che fosse un’idea ridicola”.

La coppia è riuscita a raccogliere i fondi necessari nel giro di pochi giorni con un appello online.

“Non vedo l’ora di vedere le foto del Tardis nello spazio”, ha aggiunto Doyle.

Lori e Dori george (6)

Le gemelle siamesi più longeve festeggiano 50 anni

Lori e Dori (George) le gemelle siamesi più longeveLe gemelle siamesi più longeve al mondo contro ogni pronostico medico hanno festeggiato questo fine settimana il loro 50esimo compleanno

George e Lori Schappell, gemelle siamesi attaccate per la testa sono diventate famose in tutto il mondo dopo che molti giornali e trasmissioni televisive hanno deciso di occuparsi della loro storia unica.

Per festeggiare l’importante traguardo le due sorelle voleranno per un viaggio a Londra.

Nonostante sia attaccate da una vita, le due sorelle da sempre hanno svolto differenti, con Lori che ha anche avuto relazioni sentimentali e George, che fino a poco tempo fa era conosciuta da tutti come Dori, ha deciso di intraprendere la vita da uomo.

Lori è inoltre un’ottima giocatrice di bowling e george si esibisce spesso come cantante western nei locali.

Lori e Dori george (1)Lori e Dori george (2)Lori e Dori george (3)Lori e Dori george (4)Lori e Dori george (5)

“Quando siamo nate” – dice Lori – “I dottori avevano detto ai nostri genitori che non avremmo vissuto oltre i 30 anni, da ventanni dimostriamo ogni giorno a questi medici che si sbagliavano. In questi 50 anni abbiamo imparato moltissime cose e tante altre vogliamo impararne”

Molte persone non ci credono, ma in realtà noi abbiamo una vita quasi del tutto normale, viaggiamo, puliamo casa e Lori ha persino avuto un fidanzato. Niente ci ferma quando vogliamo fare qualcosa.”

Le gemelle provengono dalla Pennsylvania in America e condividono circa il 30% del lobo frontale del tessuto cerebrale e alcuni importanti e vitali vasi sanguigni, rendendo di fatto impossibile l’ipotesi di una loro separazione, anche con la migliore delle tecnologie mediche.

Michelle Philipots - Ogni giorno perde la memoria - L'auto dell'incidente

Michelle Philipots – La donna che ogni giorno perde la memoria

Riordate il film 50 volte il primo bacio? Quel film in cui la protagonista, interpretata da Drew Barrymore, ogni giorno, in seguito ad un incidente stradale, perdeva la memoria, non ricordando piu nulla del giorno precedente?

La storia di Michelle Philipots può essere considerata la vera storia di quel film.

Michelle Philipots - Per lei ogni giorno è come il primo.

La signora Philipots nel 1985 cadde dalla sua motocicletta e nel 1990 ebbe un altro grave incidente automobilistico che le causò la perdita totale della memoria a breve termine.

Da allora ogni giorno, Michelle si sveglia al fianco di un uomo, Ian, che deve ricordarle centinaia di cose, a volte anche di essere suo marito.

“Ogni giorno lascio a mia moglie tantissimi post-it per fare in modo che si possa ricordare le cose più importanti” – racconta l’uomo.

In alcuni giorni Ian è costretto a tirare fuori l’album delle foto del matrimonio di 13 anni fa, per convincere Michelle che i due sono realmente sposati.

La donna 47enne soffre di una rara condizione causata da alcuni trumi riportati durante i due incidenti. La sua memoria è ferma al 1994, mentre di tutto quello che è successo in seguito, la signora Philipots non ricorda praticamente nulla.

Per vivere una vita nella normalità, Michelle utilizza oltre ai post-it, una agenda e il promemoria del suo cellulare per ricordarsi tutti gli appuntamenti e gli impegni della giornata.

La signora Philipots è costretta a scrivere ogni cosa che fa e ogni persona che incontra e conosce per potersele ricordare nei giorni seguenti e le rare volte in cui esce dalla sua casa di Spalding nel Lincolnshire , si arma di navigatore satellitare con il proprio indirizzo impostato per evitare di perdersi.

Michelle Philipots - Ogni giorno perde la memoria - L'auto dell'incidenteMichelle Philipots - 50 volte il primo bacio

Esistono però alcune sfumature piacevoli per la sua condizione. Ogni volta che qualcuno fa una battuta o racconta una barzelletta, per Michelle è divertente come se fosse la prima volta e quando la guarda la Tv per lei non esistono repliche!

“E’ come se vivessi lo stesso giorno, ogni giorno” – racconta Michelle, che lavora 3 giorni a settimana in una associazione di volontariato per disabili.

Il signor Ian confessa che l’arma vincente del loro matrimonio è sicuramente la pazienza!

“A volte è molto difficile, ma so che devo sempre mantenere i nervi saldi e devo portare pazienza. Sono stato fortunato ad averla conosciuta 25 anni fa, prima degli incidenti, perché si ricorda di me. Per fortuna abbiamo centinaia di foto che le ricordano ogni giorni i momenti più belli della nostra storia.” – racconta Ian.

Il dottor Peter Nestor, neurologo della Cambridge University riferisce che quella di Michelle è una Amnesia retrograda e aggiunge che la donna soffra di una malattia ragionevomente rara ma purtroppo esistente.

(altro…)