Compagnie teatrali recitano Shakespeare ubriachi (2)

Nuova moda in USA: compagnie teatrali recitano Shakespeare ubriachi

Negli ultimi tempi sembra andare di moda, nei circoli di New York e di altre città americane, recitare le commedie di Shakespeare nei bar e nei pub dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo.

Compagnie teatrali recitano Shakespeare ubriachi (2)

Cosa ne penserebbe il drammaturgo più famoso di sempre non potremo mai saperlo, sappiamo però che questa strana tendenza viene molto apprezzata dal pubblico, che adora questa nuova idea di rivisitare il teatro in chiave moderna – forse anche un po’ troppo!

(altro…)

Cuscini per fare pratica per baciare (1)

Designer americana inventa cuscini per fare pratica per baciare

Se siete perennemente single o avete bisogno di fare pratica prima di un appuntamento questo cuscino potrebbe fare al caso vostro.

Cuscini per fare pratica per baciare (1)

Cuscini per fare pratica per baciare (2) La designer 26enne Emily King (Florida, Stati Uniti) ha inventato un cuscino con naso e bocca di gomma incorporati, che dà la sensazione di baciare una persona in carne ed ossa. “Quando ero alle scuole medie tutti facevano battute sul baciare i cuscini per fare pratica. Presumo di non essere l’unica a pensare che quelle battute abbiano un fondo di verità”, ha detto la designer.

Cuscini per fare pratica per baciare (3)Emily ha dichiarato di essere stata ispirata da alcuni manichini per la rianimazione cardiopolmonare con la bocca rimovibile che ha trovato in una valigia abbandonata vicino al suo appartamento. Così è andata a comprare un po’ di “bocche”, che ha tenuto nel suo studio per un po’. “Mi sussurravano mentre lavoravo in studio. ‘Stiamo aspettando, e siamo inquietanti’, mi dicevano. ‘Non vuoi farci sparire dal tuo studio?’. Dopo qualche mese dalle labbra di gomma è nata l’idea dei cuscini per fare pratica”… E così sono nati questi cuscini, dal costo di $31.

La designer americana ha confessato che non tutti i suoi amici hanno reagito troppo bene all’idea. “Ammetto che quando ne ho parlato ai miei amici, la reazione di quelli che avevano dai 25 anni in su è stata ‘è davvero inquietante’, mentre quelli più giovani pensavano fosse divertente e fantastico”. Ammette anche che sono, effettivamente, un po’ inquietanti, ma sicuramente ci saranno molte persone interessate ad acquistarli!