1 Finger Selfie Challenge – La nuova sfida sul web per nascondere con un dito tette e genitali

Questa volta arriva dal Giappone la nuova sfida che fa impazzire il web. Si chiama 1 finger selfie challenge e piacerà molto ai maschietti che ci seguono.

1 finger selfie challenge anime sky freedom

Si tratta di una sfida che trae origine da un’immagine di un anime disegnato da Sky Freedom e che consiste nello scattarsi un selfie allo specchio nudi cercando di coprire con un solo dito sia il seno che i genitali.

L’idea è sicuramente creativa e l’effetto suggestivo.

Di seguito potete trovare alcuni esempi di donne che hanno deciso di partecipare a questa challenge, buona visione.

Ah, quasi dimenticavo, non potevano mancare gli uomini.

Disegna anime giapponesi nei cappuccini (1)

Barista giapponese disegna personaggi anime nei cappuccini

Una barista giapponese solamente un anno fa ha iniziato a cimentarsi nei disegni del cappuccino ed è già diventata un’esperta, riuscendo a fare ritratti di anime giapponesi.

Disegna anime giapponesi nei cappuccini (1)

Con l’uso di uno stuzzicadenti, sciroppo di cioccolato per le parti scure e sciroppi vari per gli altri colori, Sugi riesce a disegnare a mano almeno due o tre opere al giorno.

Da quando ha cominciato ha creato più di 800 capolavori, pubblicando le foto nel suo profilo Twitter.

Sugi dice che il segreto per fare disegni con il cappuccino è perseveranza e ambizione di riuscire a farlo, senza pensare quanto difficile possa essere.

La barista ha spesso sbagliato commettendo qualche errore ma è riuscita ad affinare le sue capacità artistiche cercando proprio di imparare dai suoi errori, evitando di farli una seconda volta.

La collezione completa delle foto dei suoi lavori si può trovare nel suo account Twitter.

Disegna anime giapponesi nei cappuccini (2) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (3) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (4) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (5) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (6) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (7) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (8) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (9) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (10) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (11) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (12) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (13) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (14) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (15) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (16) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (17)

Anastasiya Shpagina - Il manga vivente

Anastasiya Shpagina, la ragazza che sembra uscita da un manga giapponese

Anastasiya (Nastya) Shpagina è una giovane ragazza Ucraina di 19 anni con la sfrenata passione per i Manga Giapponesi. Il suo amore per questa forma di arte è talmente grande da essere sfociato in un’auto-identificazione della giovane con quelli che sono i canoni di bellezza appartenenti al mondo manga.

Anastasiya Shpagina - Il manga vivente

Da qualche anno infatti Anastasiya ha deciso di diventare in tutto e per tutto come il personaggio di un manga e per farlo si è trasformata in una sorta di bambola vivente.

Il suo motto è: “Non sono come una bambola, sono le bambole ad essere come me”, e a giudicare dalle immagini c’è davvero da crederle!

La giovane ragazza si diverte con i trucchi da quando era bambina, sperimentando sempre cose nuove davanti allo specchio. Con il passare degli anni poi è cresciuta sempre più la sua passione per i cartoni animati giapponesi, facendo nascere in lei la voglia di sperimentare le sue abilità con il trucco per riprodurre su se stessa le sembianze di un manga.

Se inizialmente si trattava solo di un gioco, dopo poco questo amore si è trasformato in uno stile di vita, spingendo Anastasiya a voler diventare sempre più magra e a volersi sottoporre ad alcuni interventi chirurgici per aumentare la sua somiglianza con le ragazze dei manga.

Anastasiya Shpagina - Il manga vivente (1)Anastasiya Shpagina - Il manga vivente (2)Anastasiya Shpagina - Il manga vivente (3)Anastasiya Shpagina - Il manga vivente (4)Anastasiya Shpagina - Il manga vivente (5)Anastasiya Shpagina - Il manga vivente (6)Anastasiya Shpagina - Il manga vivente (7)Anastasiya Shpagina - Il manga vivente (8)Anastasiya Shpagina - Il manga vivente (9)Anastasiya Shpagina - Il manga vivente (10)

Non contenta, la 19enne si è anche fatta cambiare il nome in Fukkacumi, completando così il suo processo di impersonificazione.

Ora Anastasiya impiega ogni giorno almeno mezzora per truccarsi, pesa 39 chili, ha un naso finissimo, due occhi enormi e un aspetto completamente rifatto. Il suo obiettivo ora è quello di dimagrire un altro chilo, perché come dice lei, “Sarebbe il peso perfetto!”, inoltre ha intenzione di operarsi per farsi rimpicciolire il bacino e per modificare in modo permanente la forma dei suoi occhi.

A voi che ve ne pare? La realtà può davvero superare la finzione?