999 rose fatte di banconote (3)

Chiede la mano della ragazza con 999 rose fatte di banconote

Si dice che i soldi non possano comprare l’amore ma a quanto pare un ragazzo cinese di 27 anni ci ha provato, chiedendo alla sua ragazza di sposarlo con 999 rose fatte di banconote.

999 rose fatte di banconote (3)

La ragazza di Chen Li, un programmatore cinese, ha accettato senza pensarci troppo. Il motivo per il quale Chen ha pensato a questa “costosa” proposta non è stata però la sua ragazza ma i genitori di lei. Recentemente la coppia parlava di matrimonio ma i genitori di lei non sembravano molto contenti. “Prendere in affitto un appartamento è accettabile prima del matrimonio ma sposarsi senza avere una casa non è appropriato”, ha detto la madre di lei al ragazzo.

Come se non bastasse, la ragazza di Chen non ha detto niente per difenderlo; così, dopo essere tornato a casa, è andato dritto in banca a svuotare il suo conto in banca in cui aveva i risparmi di una vita (200.000 yuan, pari a circa 24.000€) e ha passato i quattro giorni successivi piegando le banconote rendendole simili a delle rose. Le 999 rose sono state composte ognuna da due banconote.

999 rose fatte di banconote (4)

Ha cominciato a fare i fiori l’8 febbraio, impiegandoci 5-6 minuti per ognuno, e ha fatto la proposta alla sua ragazza il 12, il giorno del suo compleanno, proprio due giorni prima della festa degli innamorati. Dopo averla portata fuori, si è inginocchiato e le ha donato le rose. La ragazza è scoppiata in lacrime e ha accettato immediatamente.

So che i soldi che ho in totale non sono abbastanza per comprare una casa e so che la mia ragazza non vuole un’auto, volevo dimostrarle che la amo comunque dandole tutto quello che avevo“, ha detto l’innamorato Chen. “Ne terrà un paio come ricordo ma il resto li terremo per la futura casa”.
Il piano ha funzionato e ora la coppia felice sta passando insieme un po’ di tempo aprendo le banconote.

999 rose fatte di banconote (1) 999 rose fatte di banconote (2)

Steve Wilson - Pet waste romoval - Trova banconote nella cacca

Addetto ai rifiuti trova 58 dollari nella cacca di un cane

Ecco perché si raccomanda sempre di lavarsi le mani dopo aver toccato dei soldi: un dipendente della DoodyCalls Pet Waste Removal, un’azienda che si occupa di ripulire le strade di molte città, inclusa St.Luis, dagli escrementi canini ha trovato all’interno di una cacca una sorpresa molto particolare.

Steve Wilson - Pet waste romoval - Trova banconote nella cacca

Il signor Steve Wilson stava raccogliendo come ogni giorno, le feci dei cani, quando a un certo punto ha notato una banconota fuoriuscire da uno degli escrementi.

Inizialmente Steve non sapeva cosa fare, trovandosi imbarazzato a dover prendere dai soldi in quel modo, ma alla fine ha deciso di estrarre le banconote dalle feci, disinfettarle per bene e metterle all’interno di un sacchetto di plastica, per un totale di 58 dollari.

La compagnia ha fatto sapere che i soldi si trovavano in pessime condizioni, strappati e lacerati,  per fortuna i numeri identificativi erano ancora leggibili e Steve si è potuto recare alla banca, dove le banconote sono state cambiate con alcuni pezzi nuovi e meno “sporchi”.

L’associazione che riuscinisce tutti i lavoratori di questo settore fa sapere che questa è la prima volta che un addetto trova dei soldi all’interno di escrementi canini.

Come abbiano fatto a finire li non è dato sapersi.

(altro…)